Sutil denunciato da Lux, posto a rischio

Eric Lux, amministratore delegato di Genii Capital – società che fa capo alla Lotus Renault – ha ufficialmente fatto partire un procedimento legale contro Adrian Sutil, accusandolo di lesioni personali gravi. Per chi non lo ricordasse, i due sono stati protagonisti di una rissa in una discoteca di Shanghai, dove l’amico Hamilton stava festeggiando a vittoria al GP di Cina.

Nonostante non siano stati resi ancora noti i motivi che hanno fatto scaturire lo scontro tra i due, Lux è stato ferito al collo dal pilota tedesco. Dal canto suo, Adrian si è sempre difeso ammettendo di averlo ferito, ma negando di averlo fatto in maniera intenzionale. Tuttavia, Lux ha deciso di passare ai fatti e oggi un suo portavoce ha confermato: “Abbiamo depositato una denuncia per lesioni personali gravi a carico del signor Sutil”.

Adesso, stando a quanto dichiarato dal team boss della Force India – Vijey Mallya, Sutil potrebbe anche perdere il suo posto da titolare in squadra. L’imprenditore indiano, infatti, aveva ammesso che nel caso fosse scattata una denuncia ufficiale, la Force India avrebbe valutato la situazione e preso una decisione sul far correre o meno Adrian per il resto della stagione.

4 pensieri su “Sutil denunciato da Lux, posto a rischio

  1. Rufrus

    L’aggressione, e la relativa denuncia, sono secondo me fatti privati esterni che nulla hanno a che vedere con la F1, tantè che il fatto è successo la sera.
    La FIA ha fatto sapere tempo fa che i piloti devono tenere un comportamento consono al buoncostume anche fuori dalla pista, ma è anche vero che non ha chiesto spiegazioni in merito perchè il tutto è successo fuori dall’evento ufficiale.

  2. Matte

    Tanto alla fine se Sutil viene condannato gli viene data una sanzione pecunaria come risarcimento… Io cercherei un punto d’incontro con Lux in modo da dargli quello che vuole senza dover finire in tribunale.

Lascia un commento