Hamilton smentisce i media: “Non mollerò”

27 giugno 2011 14:48 Scritto da: Davide Reinato

In quanto a determinazione, Lewis Hamilton ha pochi rivali. Nonstante un weekend non proprio perfetto lasciato alle spalle, l’anglocaraibico ha caricato i suoi fans tramite il suo account Twitter, dal quale scrive: “A tutti i nostri sostenitori, ignorate ciò che leggerete sui giornali di oggi. La mia squadra non si arrenderà e io non mollerò mai!”

Sulla competitività della McLaren è quasi inutile discutere, perché una gara andata male non fa di una vettura un catorcio come molti si stanno divertendo a scrivere in queste ore. La verità è che la Red Bull continua a dominare, lasciando briciole di gloria a Ferrari e McLaren, in maniera alternata.

Il messaggio di Hamilton arriva dopo le voci diffuse dalla BBC, secondo cui l’anglocaraibico avrebbe ammesso che non sarebbero stati abbastanza veloci per vincere a Silverstone. Altre fonti riportano che Hamilton avrebbe anche accettato un taglio dello stipendio per poter godere di una macchina vincente, altri lo ritengono stufo d’aspettare. Insomma, una grande situazione di caos su cui Lewis stesso ha fatto chiarezza.

Dopo aver smentito i media di mezzo mondo, Hamilton invita anche i sostenitori ad andare di presenza in Inghilterra a far sentire il proprio supporto: “Venite a Silverstone, il vostro sostegno farà la differenza per noi. Ora vado in fabbrica per fare tutto il possibile con il nostro team. Lewis”.

27 Commenti

  • CARIBBEAN non te la prendere a male, il MIO è un sogno che avevo dai tempi del mitico AYRTON SENNA, magari con LEWIS un giorno si avvererà, la FERRARI ha un fascino tutto particolare, vedere il casco giallo di LEWIS sù una vettura con il Cavallino sarebbe appunto un sogno REALIZZATO.

  • ferrarista84
    si certo come webber

    eeeee nn si kiama mark ma lewis

  • Caribbean Black

    Mauro

    Caribbean Black

    thecomeback
    @davide78
    e allora vogliamo parlare della Ferrar? sono 3 anni che arrivate davanti a noi nella classifica costruttori, qualcosa vorrà pur dire…

    No comeback….. “lui non arriva con NOI…” lui arriva con il pilota, non con la squadra.
    Forse però perde di vista il fatto che ad 8 anni è andato a tirare la manica della camicia di Zio Ron Dennis, per dirgli “io voglio correre e vincere con la tua squadra….è il mio sogno di sempre” e dimentica che Zio Ron gli ha detto “OK, vinci, fammi vedere cosa sai fare e poi vedremo il da farsi” …..oggi è qui grazie a egli stesso è vero, ma lo è sopratutto grazie al fatto che ha guidato nell’accademia mclaren, ha guidato per la mclaren ed ha guidato con tutto il supporto della mclaren…..oggi neanche sarebbe qui senza mclaren….

    mba….carribean nn sono d’accordo….è vero che lui è cresciuto sotto le ali della mclaren, ha avuto i soldi per correre, ha debuttato in ogni categoria con i team migliori (anche se le auto erano uguali) e ha iniziato la carrirea di f1 dalla porta principale….
    pero, hamilton nn è che è parente dei vertici di woking….il papà di lewis è un signor nessuno!
    probabilmente tanta cura e fiducia, se l è anche meritata….tra l altro io credo che anche senza mclaren, lewis in f1 ci sarebbe arrivato lo stesso….magari sarebbe arrivato piu tardi, o magari sarebbe partito da un team minore, ma alla fine se sei un campione alla massima serie, presto o tardi ci arrivi…..anche se ultimamente i team frenano queste corse, perchè guardano prima della “bravura” i soldi che porta…ma va beh…

    Tranquillamente condivisibile la tua deposizione, ma inutile rimarcare il mio concetto, visto che è contrastante con il tuo.

    Grazie ad ogni modo come sempre, per aver dato la tua in merito :)

  • Caribbean Black
    Caro CAMPIONE, godo da morire quando ti sento parlare così!!!! Fino a che la matematica non ci condanna sarà sempre lecito crederci!!!! Non mollare mai!Complimentoni per il garone di domenica…..che solo in pochi hanno capito….se non fosse stato per la tua strategia di tirare come un pazzo stressando le gomme, non saresti mai arrivato 4°……
    IMMENSO sei stato!

    bravo e straquoto!!!!!!!!

  • Caribbean Black

    thecomeback
    @davide78
    e allora vogliamo parlare della Ferrar? sono 3 anni che arrivate davanti a noi nella classifica costruttori, qualcosa vorrà pur dire…

    No comeback….. “lui non arriva con NOI…” lui arriva con il pilota, non con la squadra.
    Forse però perde di vista il fatto che ad 8 anni è andato a tirare la manica della camicia di Zio Ron Dennis, per dirgli “io voglio correre e vincere con la tua squadra….è il mio sogno di sempre” e dimentica che Zio Ron gli ha detto “OK, vinci, fammi vedere cosa sai fare e poi vedremo il da farsi” …..oggi è qui grazie a egli stesso è vero, ma lo è sopratutto grazie al fatto che ha guidato nell’accademia mclaren, ha guidato per la mclaren ed ha guidato con tutto il supporto della mclaren…..oggi neanche sarebbe qui senza mclaren….

    mba….carribean nn sono d’accordo….è vero che lui è cresciuto sotto le ali della mclaren, ha avuto i soldi per correre, ha debuttato in ogni categoria con i team migliori (anche se le auto erano uguali) e ha iniziato la carrirea di f1 dalla porta principale….
    pero, hamilton nn è che è parente dei vertici di woking….il papà di lewis è un signor nessuno!
    probabilmente tanta cura e fiducia, se l è anche meritata….tra l altro io credo che anche senza mclaren, lewis in f1 ci sarebbe arrivato lo stesso….magari sarebbe arrivato piu tardi, o magari sarebbe partito da un team minore, ma alla fine se sei un campione alla massima serie, presto o tardi ci arrivi…..anche se ultimamente i team frenano queste corse, perchè guardano prima della “bravura” i soldi che porta…ma va beh…

  • Caribbean Black

    thecomeback
    @davide78
    e allora vogliamo parlare della Ferrar? sono 3 anni che arrivate davanti a noi nella classifica costruttori, qualcosa vorrà pur dire…

    No comeback….. “lui non arriva con NOI…” lui arriva con il pilota, non con la squadra.

    Forse però perde di vista il fatto che ad 8 anni è andato a tirare la manica della camicia di Zio Ron Dennis, per dirgli “io voglio correre e vincere con la tua squadra….è il mio sogno di sempre” e dimentica che Zio Ron gli ha detto “OK, vinci, fammi vedere cosa sai fare e poi vedremo il da farsi” …..oggi è qui grazie a egli stesso è vero, ma lo è sopratutto grazie al fatto che ha guidato nell’accademia mclaren, ha guidato per la mclaren ed ha guidato con tutto il supporto della mclaren…..oggi neanche sarebbe qui senza mclaren….

  • Caribbean Black

    DAVIDE78
    LEWIS HAMILTON in RED BULL ?
    Magari !!
    Ancora meglio sarebbe in FERRARI …..UN SOGNO che si avvera.

    DAVIDE78
    Voglia DIO che le speculazioni di contatti con RED BULL e FERRARI siano vere, mi sono prorpio ROTTO di questa MCLAREN che non nè azzecca più una !!

    Ti piace vincere facile eh davide???? Ti ritroveresti ad osannare un pilota che vince senza meriti su tutti.

    Che andasse alla ferrari allora, almeno smetterò di leggere le tue critiche stancanti e gratuite ad uno dei team piu gloriosi di sempre…..

    Spero per te che il tuo sogno si avveri……

  • thecomeback

    @davide78

    e allora vogliamo parlare della Ferrar? sono 3 anni che arrivate davanti a noi nella classifica costruttori, qualcosa vorrà pur dire…

  • LEWIS HAMILTON in RED BULL ?
    Magari !!
    Ancora meglio sarebbe in FERRARI …..UN SOGNO che si avvera.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!