Dietro i quattro cilindri c’era la spinta di Volkswagen

28 giugno 2011 11:41 Scritto da: Davide Reinato

Adrian Newey ha rivelato che la decisione di portare nel 2013 motori turbo a quattro cilindri era fortemente influenzata dal gruppo Volkswagen. Più volte, nel corso di questi ultimi anni, si era parlato di un possibile ingresso del gruppo tedesco in F1, prima con il marchio Audi e ultimamente con il marchio Porsche.

La FIA aveva come obiettivo l’ingresso di nuovi motoristi in F1 grazie all’adozione dei quattro cilindri, ma secondo Newey, proprio l’impegno altalenante di Volkswagen ha contribuito parecchio a cambiare i piani e trovare un compromesso per l’adozione dei V6 Turbo.

Newey ha spiegato: “La decisione iniziare era avere i quattro cilindri per il 2013. Dietro a questo progetto c’era la grossa influenza dell’Audi. Avevano detto che sarebbero entrati in F1 se ci fosse stato un motore del genere, ed è per questo che eravamo tutti d’accordo, per poter farli entrare. In seguito, hanno deciso che non gliene importava molto e ci siamo ritrovati con questi quattro cilindri turbo”.

Newey ha anche sposato l’idea di un motore V6, molto più pratico, specie per le dimensioni: “Lasciando il punto di vista politico della situazione e guardando a quello progettuale, il quattro cilindri non sarebbe stato un bel motore da installare, devi metterci un ulteriore telaio attorno, altrimenti non riesci a renderlo una struttura portante. Un motore V6 da corsa è più semplice da mettere insieme e questo sarà il motore del 2014″.

11 Commenti

  • Io però continuo a non capire…nel 1989 sono stati vietati i motori V6 turbo che già dalla stagione precedente avevano subito delle riduzioni di potenza. Ed adesso cosa succede a distanza di più di 20 anni??? Di nuovo turbo V6!!! Ma non sarebbe stato il caso di continuare con i turbo sviluppando delle soluzioni fruibili per le auto di tutti i giorni? Un tempo la F1 sperimentava soluzioni che poi ritrovavi anni dopo sulle auto di serie, oggi è esattamente vero il contrario!!! La verità è che ci vuole un regolamento che ponga le basi ad uno sviluppo vero di soluzioni per il futuro!!! E non mi parlate di contenere i costi perchè cambiare le regole in corso d’opera non serve di sicuro a contenere i costi!!!

  • pisco
    Cmq non credo che poi spingesse più di tanto !!! Anche loro hanno alcuni V6 quindi se veramete fossero interessati ad entrare ora non hanno più scuse !!!
    Sarebbe bello vedere una lotta tra più motoristi !!!

    Insomma… Team come Williams sono quelli che ci stanno rimettendo di più…… Figurati con un’altro costruttore di mezzo…

  • @joyBoxer (o flat) 6 cilindri? E’ anacronistico in F1 dove esiste la neccessita’ di rastremare il posteriore e di liberare i passaggi d’aria negli scivoli… Se non sbaglio fu la 312 t2 ad usarlo e le prese di Santa ragione dalla Lotus a effetto suolo.
    ——-/———-
    Il VR6???? non scherziamo e obsoleto pure le golf che lo hanno abbandonato.
    ———/————
    Gli unici motoristi tedeschi che hanno fatto bella figura in F1 sono quelli della BMW…

  • Cmq non credo che poi spingesse più di tanto !!! Anche loro hanno alcuni V6 quindi se veramete fossero interessati ad entrare ora non hanno più scuse !!!
    Sarebbe bello vedere una lotta tra più motoristi !!!

  • lp741
    il motore nelle F1 moderne (almeno degli ultimi 20 nni ) e’ portante ed e’ parte integrante del telaio un motore troppo piccolo introdurrebbe enormi difficoltà strutturali … in piu’ di cosa si lamenta VW ?? il 6 cilindri turbo e’ il fiore all’occhiello della tedesca sportiva per antonomasia la Porche … di cosa si lamentano … poi rivedere un 6 cilindri turbo targato porche in F1 rievocherebbe stagioni mitiche… (anche se un po’ noiose data la superiorità di questo) ..

    infatti, non avrebbero avuto nessuna difficoltà a montare il flat-6 turbo porsche o il VR6 della R32 sovralimentato. Sempre che l’architettura del motore sia stata libera.

    • l’architettura ovviamente non e’ libera .. :) … vogliono i v6 a 40° mi sembra …
      ovviamente abbasso lo sviluppo … :)

      un bel boxer 6 cilindri no ?

      • nn so se andrebbe bene in f1 un motore cosi;dovremmo kiederlo a uno ke se ne intende di motori..nn è ke sarebbe troppo difficile raffreddarlo?o impaccerebbe troppo l’aerodinamica?

  • tra un paio di anni avremo f1 con i lombardi FOX LDW,si si..quelli…quelli montati sulle car 50… ma andate a farvi ….f…………..e………..
    questa formula uno sta diventanto una vetrina di signorine..che schifo.al ritiro di alonso ed hamilton,smetterò di guardare la f1

  • il titolo è quello che ho ipotizzato in un commento ad un articolo di 1-2 mesi fa….econe una conferma, che tristezza..

  • ovvio che ci fosse il gruppo volkswater dietro all’introduzione del 4 cilindri…così poteva piazzare il motore della golf\leon\a3\ecc ecc direttamente in f1…con uno semplice copia-incolla come sono abituati a fare…poi lo slogna das auto andrebbe modificato in beschissene auto…viva i motori a V6 con sovralimentazione !!!

  • il motore nelle F1 moderne (almeno degli ultimi 20 nni ) e’ portante ed e’ parte integrante del telaio un motore troppo piccolo introdurrebbe enormi difficoltà strutturali … in piu’ di cosa si lamenta VW ?? il 6 cilindri turbo e’ il fiore all’occhiello della tedesca sportiva per antonomasia la Porche … di cosa si lamentano … poi rivedere un 6 cilindri turbo targato porche in F1 rievocherebbe stagioni mitiche… (anche se un po’ noiose data la superiorità di questo) ..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!