“La F1 che vorrei”, l’opinione di Maurizio Losa

5 luglio 2011 22:28 Scritto da: Davide Reinato

L’iniziativa “La F1 che Vorrei” continua il proprio viaggio d’avvicinamento al Fans Forum previsto per Monza e stiamo ancora
raccogliendo le vostre idee migliori da proporre all’associazione dei
team in quella occasione. Dopo aver sentito le opinioni di Carlo Vanzini e Gianfranco Mazzoni, questa settimana andiamo a sentire l’opinione di Maurizio Losa, vice direttore di Rai Sport.

Con lui abbiamo voluto approfondire una questione che sta a cuore ad ognuno di noi, ossia quella della gestione dei diritti TV. In molte delle vostre e-mail, arrivate all’indirizzo laf1chevorrei@blogf1.it, si toccava molto da vicino la questione dei diritti televisivi e chi meglio della RAI può rispondere in tal senso?

D: Quando si parla di Formula 1 in TV, il coro delle proposte diventa univoco: tutti vorrebbero vedere le prove libere in chiaro. Vogliamo approfittare di questo spazio per farti due domande in una: perché attualmente la RAI non trasmette le libere e quante possibilità ci sono che questo avvenga in futuro?

R: “Attualmente la Rai ha un contratto con FOM (in scadenza alla fine della stagione 2012) nel quale sono concessi i diritti tv sulle piattaforme terrestri in chiaro solamente per qualifiche e gara. I diritti per trasmettere le libere sono state concesse solamente per il solo Gran Premio d’Italia, in relazione al fatto che RAI è l’host broadcaster. Nel quadro della trattative per l’eventuale rinnovo del contratto saranno sicuramente inserite anche le prove libere per la loro diffusione sui nostri canali tematici Raisport 1 e 2. Le possibilità che questo avvenga sono davvero concrete e se le parti convenissero di chiudere la trattative prima della prossima stagione, le libere sulla RAI diverebbero realtà a partire dal 2012″.

D: Ci sono voci che la BBC stia pensando di non rinnovare il contratto per i diritti TV in vista del 2013. In Italia, che situazione avremo? La Rai continuerà a trasmettere la Formula 1 in chiaro?

R: “E’ vero, BBC sta discutendo i termini del suo contratto e non è detto che rinnovi. RAI continua ad essere assolutamente interessata e considera la Formula 1 un prodotto importante. Credo che a breve le parti si incontreranno per iniziare un confronto su una base di partenza di un triennio (2013-2015)”.

D: Nell’epoca della multimedialità e del web 2.0, c’è chi ricorda con piacere le vostre trasmissisioni post gara con gli interventi tramite e-mail degli appassionati a casa nei confronti degli ospiti in studio. Da un po’ di tempo questo non accade più e potrebbe essere un punto da migliorare. L’esempio delle mail è solamente uno spunto, ma pensi potrà esserci più interazione tra chi la F1 la racconta e chi la guarda da casa?

R: “Vero, ma va anche detto che rispetto a quel periodo è cambiata l’impostazione del programma che prevede uno spazio maggiore dalla pista e meno dallo studio. Tuttavia, è una cosa alla quale comunque a dedicare attenzione e non escludo che si possa, prossimamente, reintrodurre il confronto, magari utilizzando i social network come Twitter o Facebook”.

D: Infine, domanda di rito: su quali aspetti lavorerebbe Maurizio Losa per migliorare la Formula 1?

R: “Migliori riprese, possibilità di accedere con più frequenza nei box anche durante la gara per vedere cosa succede lì dentro. Vorrei delle grafiche più chiare, GPS che consenta la localizzazione delle vetture in pista (soprattutto durante i numerosi pitstop). Poi ci sono aspetti che riguardano la formula su qualifiche e gara: personalmente, tornerei all’ora di qualifica per tutti, una vera sfida. Sulla gara vera e propria, direi che il sistema “gomme” ha sicuramente movimentato e non ci sono più quei noiosi trenini”.

Ringraziamo Maurizio e ora passiamo la parola a voi 😉 Spazio ai vostri commenti!

36 Commenti

  • MassaisTheBest

    gabriele72
    @caribbean,ma veramente credi ke mazzoni,capelli e la rai in genere nn sappiano quello che fanno?anche a me piacerebbe una telecronaca come quella che dici tu,ma purtroppo la maggior parte del pubblico non segue la f1 come la seguiamo noi,e non tutti hanno le competenze che molti hanno in questo blog..la rai deve vendere un prodotto che attiri il maggior numero di pubblico,e quindi il pettegolezzo o la curiosità piace e attira l’attenzione..non credo che la rai possa permettersi di fare un prodotto per pochi intenditori e veri appasionati.senza troppa ipocrisia,credo che la verità sia questa..

    quoto

  • gabriele72
    il telecronista della nazionale di calcio incita la squadra e alza i toni nel momento in cui l’italia si avvicina al goal,o cmq cerca di attirare l’attenzione in determinati moemnti;il concetto è lo stesso!il grande pubblico in italia tifa per la ferrari,quindi il cronista cosa dovrebbe fare?per il resto nn mi sembra ke sia mai stato condannato nessuno da mazzoni e capelli,tanto meno hamilton,che anzi spesso è stato elogiato!
    con questo non voglio dire che è giusto o sbagliato,ma che come dicevo nell’altro post,la rai nn può soddisfare le esigenze di pochi,ma mira agli ascolti..

    Ti è mai venuto il dubbio che chi guarda la F1 anche sulla Rai lo faccia non perchè ci siano Mazzoni, Capelli, Bruno ma bensì NONOSTANTE ci siano loro a commentare le gare?

  • gabriele72
    perchè i telecronisti della BBC ti fanno la telecronaca imparziale..?

    Guido Meda e Loris Reggiani però lo fanno…E tra l’altro i commenti di Meda e Reggiani oltre che inappuntabili sul piano tecnico sono anche molto divertenti…Poi un’altra cosa assurda è che prima della gara mi vengano a raccontare quante fidanzate ha avuto Button o come si chiami il simpatico criceto di non so quale cugino di non so quale ex pilota…E magari dopo aver detto questo sbagliano anche sulle mescole portate per la gara… Meno male che c’è BlogF1!!!

    • gabriele72

      anche meda e reggiani tifano spudoratamente x valentino e tutti i piloti italiani,e pure per la ducati;e anke meda e reggiani vanno spesso fuori “argomento”con curiosità e pettegolezzi vari..e nn dimentichiamo l’ingegner bruno,che spiega in modo preciso,tecnico e imparziale,vettura x vettura,dalla pole a scendere..
      sicuramente si possono migliorare tante cose,x carità,ad esempio se è vero che dal 2012 trasmetteranno le libere,e poi a me piacerebbe che facessero delle rubriche,dopo la gara,ma anche nel corso della settimana..si potrebbe parlare un po di più di automobilismo e farlo conoscere meglio agli italiani..

      • Si ma Meda e Reggiani quando vincono Stoner o Lorenzo non sembra che siano appena stati ad un funerale…Quanto all’ing.Bruno domenica scorsa stava dicendo che Button non avrebbe mai passato Rosberg perchè la Mercedes era più veloce della McLaren e come per magia un secondo dopo Button superava Rosberg a doppia velocità… Sulle libere e sulle rubriche invece concordo in pieno con te…

    • elpibedeoro

      hahahahahahahhahahahahahahahhahahahahahuahha no , fermatemi . Dopo questa le ho sentite tutte….

  • Chiedo troppo se dico che mi piacerebbe avere un commento più imparziale? D’accordo che la Ferrari è la Ferrari però dovrebbero cominciare a capire che anche in Italia ci sono tifosi di altri Team…Poi ho notato che il duo Rai ,Mazzoni in particolare, tende a sottolineare più volte le infrazioni di alcuni piloti (Come Hamilton e più in generale tutti i piloti non Ferrari) quasi che volessero andare personalmente ad informare la direzione gara…Mentre le infrazioni dei Piloti in rosso e degli italiani vengono spesso “Assolte” con delle ipotetiche pacche sulla spalla…Non che ciò comporti qualche ripercussione sulla gara ma comunque lo trovo inappropriato…

  • Caribbean Black

    Caribbean Black
    Ecco, Sig. Losa, io penso che un punto fondamentale migliorabile per quanto riguarda la gara, sia quello di documentare almeno almeno ad ogni passaggio, dal primo all’ultimo giro, i tempi dei diretti avversari in pista al momento e di quelli che si contendono il campionato.
    La telecronaca è mediocre, e deve essere piu tecnica, piu incentrata su cio che accade in pista progressivamente, piuttosto che su cio che accade fuori o nel contorno.
    Le faccio un esempio (sperando che legga) ….io sono un supporter mclaren, ed a valencia quando hamilton era dietro dopo il primo stop, io non conoscevo i tempi di ogni progressivo passaggio del mio pilota, in confronto a quelli che facevano i 4 piloti in testa….cio avveniva solo saltuariamente (una volta ogni 4 giri) oppure si tendevano a evidenziare solo i passaggi di hamilton senza raffronto con chi lui inseguiva e con chi lo seguiva.
    Penso che per migliorare la telecronaca (che ritengo fondamentale per l’informazione di chi segue la gara) potrebbe anche solo bastare documentare ogni singolo giro dei diretti rivali e raffrontarli giro per giro documentando i distachi, proprio come avviene su mediaset con la mot gp.
    Spero che lei possa far presente questo aspetto al duo che si occupa di tale mansione.
    Grazie.

    Rosso dentro
    QUOTISSIMO: …io finora mi sono arrangiato con un’occhio alla tv e uno al computer sul monitor dei tempi che trovi sul sito ufficiale della F1…

    Grazie 😉 ma quello che fai tu è proprio quello che non vorrei fare io e che non dovrebbe fare nessuno, perchè si presume che il commento tecnico debba essere tale e debba soddisfare chi segue da casa a livello di informazione senza far si che chi segue debba ricorrere ad altri strumenti per la valutazione di cio che accade progressivamente in pista.

    Il termine “telecronaca della gara” concettualmente significa proprio questo.

    Speriamo che il sig. MAURIZIO LOSA ci legga e prenda provvedimenti, o che almeno tenti di informare i Sig.ri Gianfranco Mazzoni & Ivan Capelli su queste richieste, così da migliorare un aspetto molto importante e neanche tanto difficile da migliorare.

    Penso che come primo passo per apportare migliorie e rendere piu qualitativo il servizio d’informazione RAI, sia molto fattibile…. 😀

    • gabriele72

      @caribbean,ma veramente credi ke mazzoni,capelli e la rai in genere nn sappiano quello che fanno?anche a me piacerebbe una telecronaca come quella che dici tu,ma purtroppo la maggior parte del pubblico non segue la f1 come la seguiamo noi,e non tutti hanno le competenze che molti hanno in questo blog..
      la rai deve vendere un prodotto che attiri il maggior numero di pubblico,e quindi il pettegolezzo o la curiosità piace e attira l’attenzione..non credo che la rai possa permettersi di fare un prodotto per pochi intenditori e veri appasionati.
      senza troppa ipocrisia,credo che la verità sia questa..

      • Rosso dentro

        capisco ciò che dici e hai ragione, ma è anche vero che si potrebbe migliorare il sistema, anche per far diventare “appassionati” quelli che ancora non lo sono…se tu durante il gp mi parli di gossip, io mi appassiono di gossip non di F1…
        Come ha già puntualizzato il buon Caribbean, che anche se tifa McL è uno che se ne intende :), nella telecronaca della MotoGP hanno raggiunto un buon compromesso per accontentare sia l’appassionato che lo spettatore occasionale…

  • Caribbean Black

    gabriele72
    poter vedere tranquillamente le libere in tv è molto importante per noi appassionati che non ci limitiamo a seguire la gara la domenica,tanto per..,oppure solo se la ferrari vince.
    a molti di noi interessa la formula 1,e ci interessa nella sua interezza!ci interessa seguire e capire tutto il week end!

    Quotone Gabry, però se ti riferisci al singolo episodio dell’anno scorso, ti posso dire (in seguito alle delucidazioni del Sig. Losa proprio in un post inerente la visione delle libere nel gp di monza) che fu solo un caso che ci fecero vedere le libere solo nel gp di monza, e non era relazionato al fato che la ferrari aveva iniziato a vincere.
    Era gia in programma da inizio anno (se non ricordo male) da parte della RAI di visualizzare l’intero pacchetto week end di gara solo per la tappa monzese :)

    • gabriele72

      no.mi riferivo ai tifosi…e cmq ritengo le libere(tutte)un momento importante,che non può prescindere da qualifiche e gara

    • Ciao Caribbean, in questo caso mi sa che ha ragione Gabriele72 visto che poi hanno trasmesso anche le libere di San Paolo…Per il resto quoto anch’io…

      • gabriele72

        ma no.nn mi riferivo alla rai,ma a quelli che guardano le corse solo se è la ferrari a vincere.
        speriamo che nel 2012 finalmente la rai acquisterà tutte le libere

      • Scusa ho interpretato male…Cmq secondo me in Rai si dimostra troppo il tifo per la Ferrari, è normale però non mi piace…

      • gabriele72

        il telecronista della nazionale di calcio incita la squadra e alza i toni nel momento in cui l’italia si avvicina al goal,o cmq cerca di attirare l’attenzione in determinati moemnti;il concetto è lo stesso!il grande pubblico in italia tifa per la ferrari,quindi il cronista cosa dovrebbe fare?per il resto nn mi sembra ke sia mai stato condannato nessuno da mazzoni e capelli,tanto meno hamilton,che anzi spesso è stato elogiato!
        con questo non voglio dire che è giusto o sbagliato,ma che come dicevo nell’altro post,la rai nn può soddisfare le esigenze di pochi,ma mira agli ascolti..

  • gabriele72

    poter vedere tranquillamente le libere in tv è molto importante per noi appassionati che non ci limitiamo a seguire la gara la domenica,tanto per..,oppure solo se la ferrari vince.
    a molti di noi interessa la formula 1,e ci interessa nella sua interezza!ci interessa seguire e capire tutto il week end!

  • La rai offre un prodotto mediocre,che me frega a me durante il gp di monaco con alonso a meno di 1 secondo da vettel e tentava di passare,che nel 1968 a monaco un tizio,bucò la ruota del motorino proprio nel punto dove alonso cercava di passare.ora,mi dispiace per il tizio,ma in quel momento che diavolo ci azzecca??’ sbagliano proprio i tempi delle uscite!

  • Caribbean Black

    F1-ESC
    Un’altra sottigliezza che mi viene in mente.
    A fine gara, nel momento del ristoro dei primi tre, spesso i piloti commentano il GP e se è successo qualcosa si scambiano anche battute velenose, almeno immagino, perché Mazzoni e Capelli ci parlano sopra per dire cose assolutamente scontate e inutili. Potrebbero attendere quei 30 secondi e farci ascoltare il dialogo tra i premiati.

    Vero….cmq è un aspetto facente parte delle migliorire da apportare alla voce “telecronaca”
    Quoto F1-ESCAPE!

  • Un’altra sottigliezza che mi viene in mente.

    A fine gara, nel momento del ristoro dei primi tre, spesso i piloti commentano il GP e se è successo qualcosa si scambiano anche battute velenose, almeno immagino, perché Mazzoni e Capelli ci parlano sopra per dire cose assolutamente scontate e inutili. Potrebbero attendere quei 30 secondi e farci ascoltare il dialogo tra i premiati.

  • Caribbean Black

    Ecco, Sig. Losa, io penso che un punto fondamentale migliorabile per quanto riguarda la gara, sia quello di documentare almeno almeno ad ogni passaggio, dal primo all’ultimo giro, i tempi dei diretti avversari in pista al momento e di quelli che si contendono il campionato.

    La telecronaca è mediocre, e deve essere piu tecnica, piu incentrata su cio che accade in pista progressivamente, piuttosto che su cio che accade fuori o nel contorno.

    Le faccio un esempio (sperando che legga) ….io sono un supporter mclaren, ed a valencia quando hamilton era dietro dopo il primo stop, io non conoscevo i tempi di ogni progressivo passaggio del mio pilota, in confronto a quelli che facevano i 4 piloti in testa….cio avveniva solo saltuariamente (una volta ogni 4 giri) oppure si tendevano a evidenziare solo i passaggi di hamilton senza raffronto con chi lui inseguiva e con chi lo seguiva.

    Penso che per migliorare la telecronaca (che ritengo fondamentale per l’informazione di chi segue la gara) potrebbe anche solo bastare documentare ogni singolo giro dei diretti rivali e raffrontarli giro per giro documentando i distachi, proprio come avviene su mediaset con la mot gp.

    Spero che lei possa far presente questo aspetto al duo che si occupa di tale mansione.

    Grazie.

  • Magari si potrebbero inserire anche il monitor dei tempi e le camera-car, come faceva Sky, però la vedo molto dura. Mi accontento anche solo delle Free Practices.
    Far intervenire gli spettatori in trasmissione sarebbe un’altra bella cosa… Alcune interviste del dopo-gara a mio parere sono un po’ noiose.

  • alla fin fine però sono divertenti che poi non bisogna guardarla per forza se vi stanno antipatici ce lo streaming che trasmette la f1

  • Riki
    x cominciare cambia i telecronisti che sono addormentati e stella bruno ai box non capisce nemmeno una parola di inglese… Chiunque abbia visto i GP commentati da Vanzini e Gene sa cosa si intende per un commento tecnico di altissimo livello da parte di chi ne capisce di F1… Scusate l’orrendo modo di scrivere ma sono ancora in dormiveglia :)

    quoto e straquoto all’ennesima potenza..un solo gp commentato da vanzini-genè varrebbero i soldi degli stipendi di un anno intero di quei due della rai 😛

  • x cominciare cambia i telecronisti che sono addormentati e stella bruno ai box non capisce nemmeno una parola di inglese… Chiunque abbia visto i GP commentati da Vanzini e Gene sa cosa si intende per un commento tecnico di altissimo livello da parte di chi ne capisce di F1… Scusate l’orrendo modo di scrivere ma sono ancora in dormiveglia :)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!