Pioggia di polemiche sulla Red Bull

8 luglio 2011 22:41 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull era indicata come la squadra che doveva perdere di più in prestazioni per via della limitazione degli scarichi soffiati in rilascio. E, invece, arrivati a Silverstone ci ha pensato il proprio fornitore di motori a salvargli la faccia.

Come avevamo annunciato qualche ora fa, la Renault ha infatti chiesto alla FIA una deroga per utilizzare gli scarichi soffianti e lasciare aperta la farfalla dell’acceleratore per il 50%, anziché il 10% stabilito in precedenza. Che poi, ad essere precisi, dopo alcune discussioni con i team, la FIA aveva già alzato il limite al 20% a 18.000 giri. Già cambiare il regolamento a campionato in corso era stata una scelta non certo saggia per la Federazione, figuriamoci cambiare durante il weekend di gara. La questione è venuta fuori tra la prima e la seconda sessione, con un confronto acceso tra il team principal Chris Horner e il collega della McLaren, Martin Whitmarsh.

Nonostante la deroga sia stata poi ampliata a tutti i team, questo comportamento “di manica larga” della FIA corrisponde all’ennesima picconata alla credibilità della Formula 1 stessa, tanto che anche gli appassionati hanno fin da subito manifestato il loro disappunto per la vicenda che garantisce alla Red Bull un vantaggio indiscusso.
Tuttavia, gli altri motoristi non hanno ben visto questa azione ed è in corso una riunione con tutti i rappresentanti dei team e la delegazione tecnica della FIA per fare chiarezza. Probabilmente, ci saranno sviluppo già in nottata sulla vicenda.

Sulla questione non si sono espressi i due piloti che si sono limitati a commentare l’andamento delle loro prove. Webber, quattordicesimo al termine della FP2, non si è detto sorpreso del meteo avverso: “Penso che tutti si aspettassero questo tempo oggi. Sarà un po’ meglio domani e anche domenica, ma è normale avere queste condizioni difficili a Silverstone. La pioggia può arrivare velocemente perché c’è sempre vento. Oggi abbiamo comunque raccolto delle buone informazioni con le gomme intermedie, pur avendone utilizzato un solo set. Spero di provare le slick domani”.

Diciottesimo tempo in classifica per il leader indiscusso del mondiale, Sebastian Vettel: “Il circuito stava cambiando molto oggi ed è stato difficile comprendere l’effetto delle modifiche introdotte in questo weekend, ma sono sicuro che impareremo di più domani. Sono soddisfatto dell’equilibri odella mia vettura, anche in queste condizioni”.

32 Commenti

  • la red bull si era lamentata tanto della FIA dicendo che aveva fatto tutto a favore della Ferrari, spero che questi cambiamenti di regolamento facciano incazzare ancora di più gli avversari e che finalmente facciano il cula alla red bull. Non se ne può più, la FIA ha letteralmente perso tutta credibilità (compresa red bull).. staremo a vedere cosa succede in qualifica e gara

  • 458
    non si è raggiunto l’accordo!?! bene… ora i motorizzati renault possono tenere la farfalla al 50%, i mercedes possono iniettare benzina in 4 cilindi… e i Ferrari???

    la ferrari non ha fatto reclamo, probabilmente a noi va bene cosi.

  • non si è raggiunto l’accordo!?! bene… ora i motorizzati renault possono tenere la farfalla al 50%, i mercedes possono iniettare benzina in 4 cilindi… e i Ferrari???

  • Il problema principale è che questa orma è diventata Formula BUISNES…ai tempi di Enzo Ferrari la Ferrari avrebbe preso le sue macchine e non le avrebbe fatte correre fino a quando le cose non si chiarivano e tornavano decenti lo stesso dovrebbe fare oggi la stessa Ferrari ma anche le altre scuderie perchè non se ne può davvero più di questa farsa invece no, se fai una cosa del genere gli sponsor come minimo ti uccidono, i diritti televisivi li mandi a quel paese e chissà quant’altro, Vettel è un signor pilota e non ha bisogno di tutti questi favori per vincere un mondiale quindi basta puntare sul tedesco e le sue vittorie per far pubblicità ad una categoria che sta implodendo nei suoi regolamenti!

  • Altruny
    Io non voglio scrivere un post lungo e dilungarmi su cose che spetta decidere agli altri, credo che in questo caso non importa se si è pro Ferrari, McLaren, RedBull, Mercedes, Force India o qualunque altro team, credo che qui ne vada proprio della credibilità e quindi della faccia della F1 stessa trovare gli assetti al venerdì con un regolamento e vedere tutto buttato all’aria perchè lo stesso cambia da una sessione di prove all’altra per non parlare del cambiamento tra una gara e l’altra…io non ci sto e come me credo che tutti qui ferraristi e non…non si tratta di essere penalizzati o no si tratta di essere ridicoli!
    Buona “F1″ a tutti!

    Hai ragione Altruny, ma purtroppo non vedo una soluzione al problema FIA…Spero che l’idea di un campionato parallelo ed alternativo a quello del binomio FIA-Ecclestone sia realizzabile. Questa pagliacciata non è la prima e purtroppo non sarà l’ultima, perciò i Team “seri” dovrebbero cominciare a pensare a soluzioni alternative…La F1 è troppo bella per lasciarla in mano a questi signori che di automobilismo non capiscono nulla…

  • Io non voglio scrivere un post lungo e dilungarmi su cose che spetta decidere agli altri, credo che in questo caso non importa se si è pro Ferrari, McLaren, RedBull, Mercedes, Force India o qualunque altro team, credo che qui ne vada proprio della credibilità e quindi della faccia della F1 stessa trovare gli assetti al venerdì con un regolamento e vedere tutto buttato all’aria perchè lo stesso cambia da una sessione di prove all’altra per non parlare del cambiamento tra una gara e l’altra…io non ci sto e come me credo che tutti qui ferraristi e non…non si tratta di essere penalizzati o no si tratta di essere ridicoli!
    Buona “F1″ a tutti!

    • robbynaish

      Ragazzi, agganciandomi all’altro utente che aveva sentito strani rumori dagli scarichi Renault, ho il dubbio che non hanno mai ridotto al 10%… che tristezza.
      E a dire che il WE prima che mandassero via costa, ci hanno bocciato subito un alettone posteriore.
      ciao

      Ale

  • con briatore credo sarebbe diverso domenicali purtroppo non ha polso non è adatto per fare il team principal secondo me

  • Solo oggi viene fuori questa storia, chissa’ quanti inciuci sotto banco ci sono con Domenicali e la Ferrari che lavoro per un altro regolamento (quello ufficiale) mentre Mclaren Red-bull e Mercedes GP decidono assieme alla FIA come travve vantaggio con favori extra.
    Non dico che la Ferrari è la mosca bianca, ma di fatto lo siamo diventati da quando abbiamo perso tutto il nostro potere politico con Domenicali e da quando la FIA rema contro la Ferrari per la nota faccenda della FOTA

  • che pagliacciata sono davvero schifato

  • marcoct

    ZioTure
    La Faccenda è piu’ complessa di quello che sembra.
    In realtà da quello che ho letto la Mercedes è stata la prima ad ottenere un vantaggio dal cambio di regolamento la FIA infatti ha permesso al motorista tedesco di poter utilizzare 4 cilindri durante la fase di rilascio, allora la Renault si è inventata la storiella dell’affidabilità… come al solito la Ferrari non è entrata nel merito dopo tutto noi abbiamo il chierichetto Domenicali che non ha mai avuto voce in capitolo, andatevi a vedere l’ultimo GP la FIA ci snobba anche nella diretta dello scrorso GP inquadrando i team minori, durante il duello per la seconda posizione fra Webber e Alonso.
    Prima di tutto è una cosa vergognosa che i tifosi sono stati tenuti all’oscuro di tutta questa faccenda abbastanza intricata tanto che un nostro amico del blog aveva gia’ capito dal rumore del motore Renault in rilascio che c’era qualcosa di strano.
    Se posso dire la mia, da quando il regolamento è ultra restrittivo tutti i team cercano di ottenere vantaggi da deroghe e buchi regolamentari, chiudendo la partita già ad inizio campionato.
    La cosa paradossale è il regolamento che doveva limitare i costi che penso servi a tutt’altro, cosi’ la FIA puo’ “ decidere “ con l’argo anticipo chi dovrà aggiudicarsi il titolo con possibili vantaggi economici.
    Il congelamento del motore,
    Il telaio omologato
    e il divieto di fare test hanno rovinato la F1 sia dal punto di vista tecnico che da quello sportivo.
    La Mercedes o la Renault non devono vincere a tavolino ottenendo favori contro la concorrenza, ma devono vincere sul campo con lo sviluppo tecnologico

    Gli scarichi soffiati sono uno sviluppo tecnologico, solo che la FIA vuole impedire anche questa tecnologia. E forse la Ferrari è stata poco furba a non pensarci prima a svilupparli, o quanto meno a non cercare di porvi rimedio lavorandocci per portarli a metà anno.

    il vero problema non è che la fia b locca lo sviluppo tecnologico, il problema è che la Fia decide a tavolino chi deve vincere, infatti da quando la Ferrari ha cominciato a vincere con Schumacher, la Fia ha cominciato a stravolgere i regolamenti, Prima le qualifiche con almeno sei o sette modifiche al format, poi il clou quando ha radicalmente cambiato l’aerodinamica delle vetture costringendo così le scuderie a creare dei mostri con alettoni anterioriche devono coprire anche le ruote e l’alettone posteriore dimezzato in proporzione facendo si che le vetture perdessero tutto il carico con la speranza che questo portasse ai famigerati sorpassi.
    Per avere i sorpassi (quelli veri non quelli artificiali) bisogna lasciare libero sfogo alla cretività e sopratutto bisogna rendersi conto che la F1 è uno sport molto dispendioso, il contenimento dei costi contrasta con lo sviluppo e quindi contrasta con la F1, infine credo che la FIA stia escogitando il modo per darco ogni anno un vincitore diverso al fine di attirare quanti più spettatori possibili, provate ad immaginare una scuderia CINESE che vince il modiale di F1; TRE MILIARDI DI SPETTATORI NEL MONDO il sogno di Bernie.

  • se ci fosse stato briatore al posto di domenicali se li sarebbe mangiati vivi sia quelli della rb che quelli della meclaren…credo che questa situazione rimetta a nudo per la la 10000000 volta TUTTE LE LACUNE DI DOMENICALI a questo punto ben venga briatore o chi per lui….questo detto da uno a cui briatore umanamente parlando FA VENIRE LA NAUSEA……

    • Solo oggi viene fuori questa storia, chissa’ quanti inciuci sotto banco ci sono con Domenicali e la Ferrari che lavoro per un altro regolamento (quello ufficiale) mentre Mclaren Red-bull e Mercedes GP decidono assieme alla FIA come travve vantaggio con favori extra.
      Non dico che la Ferrari è la mosca bianca, ma di fatto lo siamo diventati da quando abbiamo perso tutto il nostro potere politico con Domenicali e da quando la FIA rema contro la Ferrari per la nota faccenda della FOTA

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!