Nuovi scarichi per la Mercedes W02

12 luglio 2011 23:24 Scritto da: Davide Reinato

Dopo il caos di Silverstone, l’accordo tra i team farà tornare liberi gli scarichi soffianti in rilascio con l’unica limitazione che sarà dettata dalle mappature motore che non potranno cambiare tra la qualifica e la gara.

In questa ottica, la Mercedes si è detta soddisfatta perché – proprio in Inghilterra – ha portato un nuovo sistema di scarichi diverso da quello usato nelle altre gare. Ross Brawn è apparso ottimista, nonostante al GP di Gran Bretagna le due Frecce d’Argento non abbiano consentito a Rosberg e Schumacher di andare oltre il sesto e nono posto, rispettivamente.

Il numero uno del muretto argento commenta così la novità tecnica: “Siamo passati ad un nuovo sistema di scarichi che sfruttando il soffiaggio. Quello utilizzato fino ad ora era al limite del potenziale e non riuscivamo più a fare progressi. Il debutto del nuovo è stato incoraggiando, abbiamo margine di miglioramento. La nostra sfida è superare i problemi di affidabilità e di installazione. Non ci ha certo aiutato il limite alle mappature tra qualifica e gara, ma in linea generale è un momento positivo”.

Con i punti conquistati dai sue due portacolori in terra inglese, il team è balzato in quarta posizione nel campionato costruttori, staccando di tre punti la diretta rivale, la Lotus Renault GP. Questa ha qualche problema finanziario che ne limita gli sviluppi e alla Mercedes lo sanno bene, tanto che già nelle prossime gare arriveranno nuovi aggiornamenti che fanno ben sperare Brawn: “Siamo ragionevolmente ottimisti, con gli aggiornamenti e i nuovi scarichi, potremmo migliorare i nostri tempi sul giro”.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!