I team discutono sul ritorno dei test

16 luglio 2011 11:04 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il divieto di effettuare test durante il campionato potrebbe presto terminare: tutte le scuderie hanno infatti iniziato a discutere sul ritorno dei test già dalla prossima stagione. Il presidente della FIA Jean Todt si era già espresso due mesi fa in merito alla questione, dichiarandosi favorevole ad una riammissione dei test, non trovando però negli stessi team un riscontro positivo.

Ora però la FOTA sembra esser tornata prepotentemente sulla questione e lo Sporting Working Group ha iniziato a muovere i primi passi per capire se il ritorno dei test può essere davvero fattibile, soprattutto a fronte di un inevitabile innalzamento dei costi che graverebbe soprattutto sulle finanze delle piccole scuderie. Sam Michael, direttore tecnico della Williams, rivela che le scuderie già a Silverstone hanno discusso della proposta. “Abbiamo discusso della questione test in un meeting a Silverstone, ma ancora non abbiamo votato a favore o meno. Abbiamo solo parlato di qualche idea sulle quali potremmo discutere nello specifico. Siamo solo all’inizio, abbiamo solo parlato di possibili soluzioni, nulla di più”.

Michael rivela che Todt sta spingendo le scuderie a trovare un accordo da qualche mese. “Per me“, ha proseguito Michael, “è stupido non poter effettuare test. In passato erano senza limiti, ed era una follia, ma passare da test illimitati a zero non è la giusta misura. Non torneremo a test illimitati, ma per le grandi scuderie non è un risparmio di denaro non fare i test, nelle factory ci sono simulatori molto costosi e tanta gente che si dedica a ciò. Noi puntiamo a inserire qualche giornata di test liberi al più presto possibile, ma purchè si rispettino sempre le regole”. Il riferimento ai test aereodinamici fatti passare come “filming day” è piuttosto chiaro e con una reintroduzione dei test questo stratagemma potrebbe finalmente aver fine.

Un’altra ipotesi che circola è quella di inserire un’altra sessione di test dedicata ai giovani piloti a metà stagione.

13 Commenti

  • s3

    Pippo
    ecco un probabile accordo tra Horner e Domenicali 😀 magari Horner avrà promesso a Dom di votare si per il ritorno dei test.. XD

    non vedo perché la rb debba fare accordi con domenical,dato che o test lei già li fa di nascosto…

    😉

  • Simodecca
    Sarebbe sufficiente una sessione di test il giorno dopo il GP…Team, piloti e vetture già presenti sul circuito (quindi 0 costi di spostamento). Gli unici costi aggiuntivi sarebbero legati agli stipendi del personale e alle parti meccaniche che si usano…Il tutto sarà sicuramente meno costoso (ma molto più veritiero) dell’utilizzo dei costosissimi simulatori.
    Inoltre i test potrebbero pure essere aperti al pubblico, in modo da dare ulteriori soldi ai gestori degli impianti ed evitare così di dover andare a correre nei deserti, perchè piste come Spa non hanno i soldi per pagare i canoni richiesti da Ecclestone…un ticket del tipo 20-25€ o un supplemento di 10€ per chi già assiste al GP domenicale… per me almeno 700.000€ di incassi extra li si riescono a fare…

    questa mi sembra una proposta molto interessante, fra l’altro già utilizzata in moto gp.

  • Sarebbe sufficiente una sessione di test il giorno dopo il GP…
    Team, piloti e vetture già presenti sul circuito (quindi 0 costi di spostamento). Gli unici costi aggiuntivi sarebbero legati agli stipendi del personale e alle parti meccaniche che si usano…
    Il tutto sarà sicuramente meno costoso (ma molto più veritiero) dell’utilizzo dei costosissimi simulatori.

    Inoltre i test potrebbero pure essere aperti al pubblico, in modo da dare ulteriori soldi ai gestori degli impianti ed evitare così di dover andare a correre nei deserti, perchè piste come Spa non hanno i soldi per pagare i canoni richiesti da Ecclestone…un ticket del tipo 20-25€ o un supplemento di 10€ per chi già assiste al GP domenicale… per me almeno 700.000€ di incassi extra li si riescono a fare…

  • Pippo
    ecco un probabile accordo tra Horner e Domenicali 😀 magari Horner avrà promesso a Dom di votare si per il ritorno dei test.. XD

    quotissimo speriamo solo che horner sia di parola !!!!!!!!!!!

  • sarebbe una gran bella notizia il ritorno dei test

  • Pippo
    ecco un probabile accordo tra Horner e Domenicali 😀 magari Horner avrà promesso a Dom di votare si per il ritorno dei test.. XD

    non vedo perché la rb debba fare accordi con domenical,dato che o test lei già li fa di nascosto…

  • infatti il lunedì dopo il gp sarebbe l’ideale concedere qualche ora di prove. I team che già si trovano sul posto quindi senza costi di spostamento. Anche se hanno i motori contati penso che non gireranno moltissimo ma sarebbe molto utile a tutti, anche alle piccole scuderie per crescere e per provare soluzione alternative, magari vedremo molte novità aereodinamiche provate in pista.

  • Joyspeed
    sicuramente meglio al lunedì che durante la settimana in giro chissà dove, anche perchè poi succede come gli altri anni che al venerdì non gira nessuno e gli spettatori pagano per niente.

    dimenticavo: se test ci devono essere potrebbero farli liberi per esempio il mese prima che inizi il campionato e a metà stagione ad agosto quando non si corre

  • sicuramente meglio al lunedì che durante la settimana in giro chissà dove, anche perchè poi succede come gli altri anni che al venerdì non gira nessuno e gli spettatori pagano per niente.

  • E se facessero i test dopo il Gp il lunedì come fanno in moto GP?

  • ecco un probabile accordo tra Horner e Domenicali 😀 magari Horner avrà promesso a Dom di votare si per il ritorno dei test.. XD

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!