GP Ungheria 2011, Libere 2: Hamilton si impone ancora

29 luglio 2011 15:37 Scritto da: Davide Reinato

La seconda sessione di prove libere libere del GP di Ungheria si è appena conclusa. Il più veloce è stato nuovamente Lewis Hamilton che ha portato la sua McLaren a passare sul traguardo segnando 1:21.018. L’anglocaraibico ha staccato il ferrarista Alonso, secondo classificato, di due decimi e mezzo, mentre Button ha chiuso terzo a tre decimi.

Tutti molto vicini, ma ciò che sorprende è non vedere una Red Bull davanti a tutti in queste prime prove. Sono ancora prove libere e siamo sicuri che la RB7 darà il 110% in qualifica, ma a quanto pare sarà un tantino diverso dello scorso anno, dove anche il terzo classificato accusava un secondo netto di distacco. Il primo dei Tori, oggi,  è Mark Webber, quarto a mezzo secondo da Hamilton, mentre Vettel ha chiuso quinto, quasi con lo stesso distacco.

Più staccato Felipe Massa, addirittura ad un secondo da Hamilton. Il pilota brasiliano è stato anche autore di un testacoda, senza conseguenze, a parte il giro rovinato. Felipe ha comunque trovato traffico nel suo giro con le supersoft, dunque il distacco è  poco rilevante. Più interessante il passo gara del brasiliano, che sembra potersela giocare con i protagonisti di questo weekend. Subito dietro spiccano le due Mercedes di Rosberg e Schumacher, rispettivamente settimo e ottavo. Sembra che le frecce d’argento non vadano oltre quel limite, vedremo se si riconfermeranno in qualifica.

Ottimo passo avanti delle Force India. Come avevano dimostrato domenica scorsa, la vettura è migliorata e si punta dritti alla top ten. Per ora, Di Resta è nono, davanti a Sutil, decimo. Nelle retrovie, continua a deludere Heidfeld, solamente quattordicesimo.

Nonostante i tempi assoluti siano poco indicativi, quelli realizzati con molto carburante a bordo e gomme supersoft lo sono molto di più. Alonso e Massa tenevano il passo della McLaren, con la Red Bull di Webber quasi sugli stessi tempi. Un po’ più complicato valutare l’andamento del passo gara per Vettel che sembravano leggermente più alti. Domani ne capiremo molto di più.  A questo link tutti i tempi, giro per giro, della seconda sessione di libere.

GP UNGHERIA – CLASSIFICA LIBERE 2

POS  PILOTA                TEAM                  TEMPO      GAP    GIRI
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m21.018s           29
 2.  Fernando Alonso       Ferrari               1m21.259s  + 0.241  40
 3.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m21.322s  + 0.304  34
 4.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m21.508s  + 0.490  35
 5.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m21.549s  + 0.531  31
 6.  Felipe Massa          Ferrari               1m22.099s  + 1.081  40
 7.  Nico Rosberg          Mercedes              1m22.121s  + 1.103  36
 8.  Michael Schumacher    Mercedes              1m22.440s  + 1.422  36
 9.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m22.835s  + 1.817  40
10.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m22.981s  + 1.963  37
11.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m23.030s  + 2.012  34
12.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m23.399s  + 2.381  37
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth     1m23.679s  + 2.661  34
14.  Nick Heidfeld         Renault               1m23.861s  + 2.843  28
15.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth     1m24.181s  + 3.163  39
16.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari    1m24.182s  + 3.164  26
17.  Vitaly Petrov         Renault               1m24.546s  + 3.528  21
18.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari    1m24.878s  + 3.860  35
19.  Jarno Trulli          Lotus-Renault         1m24.994s  + 3.976  38
20.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault         1m25.447s  + 4.429  39
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth       1m26.823s  + 5.805  33
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m27.261s  + 6.243  28
23.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth          1m27.730s  + 6.712  31
24.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth          1m28.255s  + 7.237  25

132 Commenti

  • tra poco vedremo i veri valori in campo sopratutto se la redbull si e’ nascosta o e’ davvero in difficolta’

  • Io invece vado controcorrente, per me sarà la Ferrari che stavolta farà una gara in attacco, magari con 4 pit stop, gli indizi ci sono…..

  • buongiorno in genere nelle libere 3 la red bull mostra il suo vero potenziale staremo a vedere

  • come diceva sempre il grande Enzo,il pilota conta il 10%,la macchina il 90%,infatti vediamo chi sta guidando il mondiale-.-,nando e lewis che sono i migliori,son costretti a seguire,almeno fino a due gare fa’.Infatti a parita’ di macchina vediamo dove arrivano piloti come button(che pero’ e’ una volpe in gara)e il pur bravo massa che non riesce mai ad essere costante nelle prestazioni.E poi non c’e’ niente da fare,uno che tifa mclaren vedra’ lewis migliore e uno che tifa ferrari vedra’ alonso migliore,ma questo e’ tifo e passione,e si sa,l’amore come il tifo e’ cieco!

  • anche se le prove di libere di oggi non danno i valori esatti in campo perche’ ognuno giochera’ le carte che ha in mano domani e domenica, credo che i pit stop saranno determinanti perche’ probabilmente grandi distacchi in gara non ci saranno.Forza ferrari inizia a rimontare la classifica come sai fare solo tu..

  • HAMILTON – ALONSO come SENNA – PROST.

  • Secondo me non c’è uno più forte dell’altro in formula uno cioè tra Hamilton e Alonso ognuno ha i suoi punti di forza e punti deboli

  • Lewis o Nando : questo è il problema. Ebbene sapete che vi dico ? Entrambi ! Non vorrei una formula 1 in cui manchi uno dei due. Sono l’uno la nemesi dell’altro, e se le macchine gli permettono di partire in prima fila, lo spettacolo è garantito…sono due fenomeni che garantiscono grinta, sorpassi e quel pizzico di follia che sono il puro spirito della formula 1 d.o.c. Altro che Vettel, lui vince solo se parte primo. Se poi deve sorpassare o tenere dietro uno come Hamilton o Nando…allora la cosa diventa difficile. La mia formula 1 si chiama Lewis Hamilton vs Fernando Alonso, come un tempo era Michael Shcumacher vs Mika Hakkinen.

  • Credo che in quanto a SPETTACOLARITA’, GRINTA e AGGRESSIVITA’, senza esagerare LEWIS HAMILTON sia uno dei MIGLIORI DI SEMPRE !!
    Sui livelli di gente come MANSELL ma non ancora di uno alla GILLES VILLENEUVE.
    O.K. che FERNADO forse è più maturo e sà gestire meglio le varie circostanze e le prorpie emozioni cosa che LEWIS ancora non riesce a fare, però IO giudico nel complesso anche in virtù del fatto che LEWIS ha solo 26 anni e ampi margini di miglioramento.
    IO spero sinceramente non cambi mai, è la sua caratteristicha, il suo marchio di fabbrica, insomma LEWIS è LEWIS o si ama o si odia, pilota destinato a dividere la gente nel bene o nel male.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!