Jules Bianchi alla Williams nel 2012?

16 agosto 2011 12:35 Scritto da: Davide Reinato

Dopo le dichiarazioni bellicose di Rubens Barrichello dei giorni scorsi, alla Williams continuano a guardarsi attorno per non trovarsi impreparati nel caso il rinnovo di contratto con il pilota brasiliano non vada in porto. Proprio dal Brasile arrivano indiscrezioni interessanti, almeno stando a sentire le parole dell’esperto di F1 del quotidiano “O Estado de S. Paolo”, Livio Oricchio.

Oricchio ha rivelato che “Frank Williams ha bisogno di soldi e i flussi di reddito principale provengono dal main sponsor di Pastor Maldonado, la PDVSA, poi dai diritti TV e da supporter minori, quali Randstad, Reuters, AT&T e Oris”. Vale a dire che l’ultimo vero garagista della F1 sta cercando di stare a galla in una categoria sempre più costosa e selettiva.

Con Maldonado al sicuro, resta la possibilità di dare il sedile di Barrichello ad un giovane debuttante, attingendo dalla GP2, dove ci sarebbero piloti in grado di portare una dote di sponsor di circa cinque milioni di dollari, ossia l’equivalente che la Williams spende oggi per tenere Barrichello.

Livio Oricchio, a tal proposito, scrive: “Ci sono piloti sul mercato che hanno una quantità simile di denaro da spendere per far sì che debuttino in Formula 1: “Stefano Coletti, Davide Valsecchi, Sam Bird e Jules Bianchi. Il francese è di scuola Ferrari, ma ha bisogno di mostrare il suo potenziale prima di poter sognare di correre per il team di Maranello. La Williams sarebbe un ottimo punto di accesso alla F1″.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!