Schumi zittisce Lauda: “Nel 2012 ci sarò”

16 agosto 2011 18:44 Scritto da: Antonino Rendina

I tifosi di Michael Schumacher possono tirare un sospiro di sollievo. Il fenomeno di Kerpen ha confermato la sua intenzione di correre  in Formula 1 anche nel 2012, come da contratto.

Il kaiser dal suo ritorno nella massima serie si aspettava certamente di più. Finora in una stagione e mezza (o poco più) Schumi non è ancora riuscito a riassaporare la gioia del podio. Sfiorato quà e là con qualche quarto posto da amaro in bocca. Il resto soltanto delusioni e piazzamenti in bassa zona punti.

Ottavi e noni posti che si addicono al giovanotto di turno che deve far carriera non certo a chi la storia di questo sport ha contribuito a scriverla, e da attore protagonista. Il più grande di tutti (almeno nei numeri, per il resto scannatevi voi) ridimensionato quasi in un ruolo da vecchietto da compatire, che ispira simpatia e tenerezza. Un ruolo da comprimario dell’asfalto che non può piacere a nessuno, in primis a lui. Ma tant’è.

Schumacher però, dal canto suo, tutto vuole fare nella vita fuorchè alazare bandiera bianca in questa sua avventura bis. La voglia di risalire sul gradino più alto del podio (cinque o sei anni dopo è uguale) è troppa. Come la voglia di zittire gli scettici. Non ultimo il grande Niki Lauda, da sempre estimatore del tedesco ma ipercritico nelle ultime dichiarazioni: “Lo ammiro ma non può farcela”.

Pronta e secca la risposta di Michael: “L’anno prossimo ci sarò ancora. E con la Mercedes. Adesso non penso a come sarà nel 2012, non è possibile immaginare uno scenario né dire se saremo in grado di lottare per il titolo. So, al momento, che ci sarò”.

Sperando, per lui, che la Mercedes gli affidi finalmente una vettura competitiva. Non dimentichiamoci che serve soprattutto quella per togliersi qualche sassolino dalla scarpa…

32 Commenti

  • Grande Schumy..sono felice di sapere che ci sarai anche il prossimo anno e mi auguro di cuore che la macchina riescano a migliorarla dandoti modo di far vedere che la tua classe è immutata nel tempo altro che età e scemate simili.. poi penso che il non aver sostituito massa non sia stata una sua decisione ma di montezemolo e per uscirne gli hanno chiesto di attribuirsi il famoso problema al collo.. è stata una mossa per attirare l’attenzione sulla rossa e lui purtroppo ha creduto seriamente che il boss lo rimettesse al volante ma in realtà i suoi piani erano altri..

  • Caribbean Black

    Carlo65

    Mauro

    gabriele72
    sono d’accordo con te sul fatto che non sia una questione di soldi;ma secondo me,schumacher nn è subentrato a massa xkè aveva già in tasca l’accordo con brown.
    e cmq,x me schumacher deve tutto alla ferrari,e non il contrario..

    su questo nn siamo d’accordo….perchè se shumi e il suo team, fosse passato in mclaren o in williams, le cose sarebbero andate in maniera mooolto diversa per la ferrari…
    certo, la ferrari ha dato tutto a shumi e shumi ha dato tutto alla ferrari, ma penso che entrambi si debbano reciprocamente tutto… è per questo che nn comprendo i ferraristi che danno a shumacher dell’ingrato o del traditore, solo perchè ha voluto tornare a correre….

    quoto mauro al 100%, non dimentichiamoci che quando schumi arrivò in ferrari il team era allo sbando, se schumi, brown e byrne fossero andati in un ailtro team o fossero restati in benetton probabilmente la ferrari non avrebbe vinto nulla, il merito dei risultati conseguiti sono da dividere equamente tra pilota e team, poi non dimentichiamoci che il primo anno con una vettura paragonabile all’attuale renault vinse 3 gp, grazie al suo talento nel correre con situazioni di pista mutevoli bagnato/asciutto, era un asso nel trovare subito il limite della pista, tantè vero che lui quando cominciava a piovere nei primi 2/3 giri dava un distacco abissale agli avversari, distacco che gli altri recuperavano dopo 3/5 giri di adattamento.

    …..un altro appunto, per chi si ostina a credere che alonso sia migliore di schumacher….beh, Alonso è un altro di quelli che deve dire grazie a schumacher, se ora guida per un team come quello della rossa….l’ambiente che ha trovato “oggi” lo spagnolo, molto probabilmente non sarebbe stato questo se non fosse stato per cio che ha contribuito a creare il signor Schumacher….

    quanto c hai ragione! e se era un chiaro riferimento al servizio di quel leccac*lo di mazzoni, non posso che applaudire. inascoltabili i numeri a confronto del primo shumi e del primo alonso in ferrari…..

  • Concordo appieno con quanto scritto da Carlo65 e Carribean, chi non riconosce il talento di grandi piloti come Schumacher e Senna vuol dire che ne capisce poco di F1 secondo me!

    • Caribbean Black

      per fortuna ce ne stanno pochi in giro caro Fabio….anche se però c’è chi davvero poi esagera anche nel senso opposto, dando a schumy piu di quel che merita….e li, si sbaglia in egual modo….

  • Caribbean Black
    Lo so carlo, io me le ricordo certe cose…..ti dirò di piu…ieri mi sono rivisto spa 1992….e vedere schumacher su quella benetton correre in quelle condizioni, è stato impressionante…..ancor piu impressionante poi è stato senna innescare una bagarre con mansell, senna con una mclaren inferiore anche alla benetton, e nettamente inferiore alla williams, senna che si è fatto quasi 10 giri con gomme slick tenendosi dietro mansell con le gomme da pioggia….una roba bestiale…..
    Joni, grazie per il tuo appunto :)

    senna con schumy sono i piloti che in condizioni avverse davano pesanti paghe a tutti, peccato che la disgrazia di imola, ci abbia tolto a noi appassionati degli epici duelli tra questi due assi del volante.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!