Si allungano i tempi di recupero di Robert Kubica

18 agosto 2011 14:42 Scritto da: Davide Reinato

Si allugano sempre di più i tempi di recupero di Robert Kubica. Il pilota polacco si deve sottoporre all’ennesimo intervento chirurgico, programmato per la fine di agosto, per liberare l’articolazione del gomito destro, ancora bloccata.

Il dottor Riccardo Ceccarelli, responsabile di Formula Medicine, ha ammesso che la mancanza di movimento del gomito destro ha rallentato la ripresa dall’incidente: “Con il gomito bloccato, non abbiamo avuto modo di lavorare su un programma di recupero completo come avremmo fatto normalmente, ma abbiamo mantenuto le altre articolazioni in movimento il più possibile, con l’obiettivo di migliorare la massa muscolare del braccio, una volta che il gomito sarà sbloccato”.

Nessuno azzarda ipotesi sul ritorno in Formula 1, nonostante il polacco si dica più determinato che mai a riprendere l’attività professionale, dato che comunque la mano destra risponde alle sollecitazioni nervose. L’intenzione è quella di portare Robert al simulatore della Lotus Renault alla fine di settembre.

16 Commenti

  • l importante è che possa avere una vita normale se poi torna in f1 faremo i salti di gioia forza roberttttttttttttttttttttttttt siamo con te !!!!

  • l importante è che stia bene fisicamente indipendentemente che torni a correre o meno

  • Sulla questione interviste, non è una mancanza dei media, ma una scelta ben precisa di Kubica e del suo manager, come faceva notare Joni. Non è una questione italiana o di giornalisti finti amiconi, ma la decisione è stata questa e nessuno ha potuto fare un’intervista vera e propria. L’unica cosa che è circolata è stata una sorta di intervista portata avanti dall’ufficio stampa della Lotus Renault GP, dove Kubica si diceva felice per il sostegno morale e fortemente motivato a tornare in pista.

  • Caribbean Black

    Alexandro HAMALORAI
    Ok, ma io mi chiedo solo una cosa, porca miseria!
    Siamo a metà agosto, l’incidente è avvenuto esattamente 6 mesi fa.
    Possibile, dico io, che nessuna televisione si sia fatta avanti per fare anche solo una mini intervista a Robert?
    Io è da quest’inverno che non sento la voce di Kubica in un’intervista, quelli di Grand Prix, con Terruzzi in primis, che fanno tanto gli amiconi di stà……, e poi non lo vanno nemmeno a trovare, a fare un intervista.
    Mi ricordo che per Zanardi addirittura entrarono con le telecamere nell’ospedale dove faceva rieducazione ed anche per Massa, mandarono dopo un paio di mesi l’amicone Ronny Mengo a fargli l’intervista a casa sua in Brasile!Mica dietro l’angolo!
    Allora mi chiedo, quali sono le reali condizioni di Robert?Sarà possibile sentire la sua voce e capire come stanno le cose?
    Perchè da quello che ne esce fuori, sembra che pure il 2012 andrà a farsi benedire……….

    questa è l’italia amico! se kubica fosse pilota della rossa, sai quante interviste…..

    In effetti questo silenzio è strano, ma può anche essere che i media si siano fatti avanti e che Kubica per il momento non voglia rilasciare interviste per concentrarsi sulla riabilitazione… Non so, sapete se per caso ne ha rilasciata qualcuna a media esteri?
    In ogni caso ribadisco i miei migliori auguri di guarigione per Robert, spero davvero che torni, si sente la mancanza di uno come lui!

  • Caribbean Black

    Alexandro HAMALORAI
    Ok, ma io mi chiedo solo una cosa, porca miseria!
    Siamo a metà agosto, l’incidente è avvenuto esattamente 6 mesi fa.
    Possibile, dico io, che nessuna televisione si sia fatta avanti per fare anche solo una mini intervista a Robert?
    Io è da quest’inverno che non sento la voce di Kubica in un’intervista, quelli di Grand Prix, con Terruzzi in primis, che fanno tanto gli amiconi di stà……, e poi non lo vanno nemmeno a trovare, a fare un intervista.
    Mi ricordo che per Zanardi addirittura entrarono con le telecamere nell’ospedale dove faceva rieducazione ed anche per Massa, mandarono dopo un paio di mesi l’amicone Ronny Mengo a fargli l’intervista a casa sua in Brasile!Mica dietro l’angolo!
    Allora mi chiedo, quali sono le reali condizioni di Robert?Sarà possibile sentire la sua voce e capire come stanno le cose?
    Perchè da quello che ne esce fuori, sembra che pure il 2012 andrà a farsi benedire……….

    questa è l’italia amico! se kubica fosse pilota della rossa, sai quante interviste…..

  • Alexandro HAMALORAI

    Ok, ma io mi chiedo solo una cosa, porca miseria!

    Siamo a metà agosto, l’incidente è avvenuto esattamente 6 mesi fa.

    Possibile, dico io, che nessuna televisione si sia fatta avanti per fare anche solo una mini intervista a Robert?
    Io è da quest’inverno che non sento la voce di Kubica in un’intervista, quelli di Grand Prix, con Terruzzi in primis, che fanno tanto gli amiconi di stà……, e poi non lo vanno nemmeno a trovare, a fare un intervista.

    Mi ricordo che per Zanardi addirittura entrarono con le telecamere nell’ospedale dove faceva rieducazione ed anche per Massa, mandarono dopo un paio di mesi l’amicone Ronny Mengo a fargli l’intervista a casa sua in Brasile!Mica dietro l’angolo!

    Allora mi chiedo, quali sono le reali condizioni di Robert?Sarà possibile sentire la sua voce e capire come stanno le cose?

    Perchè da quello che ne esce fuori, sembra che pure il 2012 andrà a farsi benedire……….

  • principesco88

    simonebo
    capisco che noi conosciamo robert come pilota e tutti i commenti girano attorno al suo possibile ritorno, ma umanamente quello che conta davvero è che ritrovi la normale funzionalità del suo corpo per avere una vita appunto normale. poi il resto si vedrà e per uno che stava per morire, per perdere un braccio, un mancato ritorno in f1 non mi sembra certo un dramma.

    quoto simonebo, Kubica ha salva la vita e può solo ringraziare il cielo, è già una vittoria se vogliamo essere ancora vivo. A queste condizioni purtroppo al 90% non gareggerà più in f1, gli auguriamo tutti una buona guarigione e un buon recupero del braccio e penso sia più importante questo che vincere un qualunque gp.

    è vero quello che dite, ma non parliamo di gente comune, loro la competività ce l’hanno nel sangue, mi ricordo di didier pironi, dopo il bruttissimo incidente dove gli dovettero ricostruire completamente le gambe, non potendo piu correre in F1 ando a correre con la F1 dei motoscafi e ironia della sorte perse la vita in quelle competizioni, per non parlare di alessandro zanardi, che tuttora corre nel superturismo.
    gli auguro che possa tornare in F1 forte come prima e che riesca a trovare un team degno delle sue capacità e perchè no di diventare campione del mondo.

  • principesco88

    simonebo
    capisco che noi conosciamo robert come pilota e tutti i commenti girano attorno al suo possibile ritorno, ma umanamente quello che conta davvero è che ritrovi la normale funzionalità del suo corpo per avere una vita appunto normale. poi il resto si vedrà e per uno che stava per morire, per perdere un braccio, un mancato ritorno in f1 non mi sembra certo un dramma.

    quoto simonebo, Kubica ha salva la vita e può solo ringraziare il cielo, è già una vittoria se vogliamo essere ancora vivo. A queste condizioni purtroppo al 90% non gareggerà più in f1, gli auguriamo tutti una buona guarigione e un buon recupero del braccio e penso sia più importante questo che vincere un qualunque gp.

  • quoto F1-ESC, è già un miracolo che riesca già a compiere piccoli movimenti con la mano destra dopo averla quasi persa! comunque io penso che sia meglio che il recupero non debba essere affrettato per cercare il rientro in formula uno in tempi corti. non bisogna scordare che il suo incidente veramente brutto e che a livello fisico sarà difficilmente com’era prima

    p.s. Sono nuovo del blog, salve a tutti!

  • Giuro. Se riuscirà a tornare in F1 e “giocarsela” lo considererò uno dei più grandi campioni di tutti i tempi indipendentemente dai titoli iridati conquistati.

  • simonebo
    capisco che noi conosciamo robert come pilota e tutti i commenti girano attorno al suo possibile ritorno, ma umanamente quello che conta davvero è che ritrovi la normale funzionalità del suo corpo per avere una vita appunto normale. poi il resto si vedrà e per uno che stava per morire, per perdere un braccio, un mancato ritorno in f1 non mi sembra certo un dramma.

    concordo al 100%

  • comunque aldila’ della f1 una cosa non da poco e’che potra’ sicuramente continuare la sua carriera motoristica,visto che altre categorie richiedono uno sforzo fisico abbastanza inferiore alla f1

  • capisco che noi conosciamo robert come pilota e tutti i commenti girano attorno al suo possibile ritorno, ma umanamente quello che conta davvero è che ritrovi la normale funzionalità del suo corpo per avere una vita appunto normale. poi il resto si vedrà e per uno che stava per morire, per perdere un braccio, un mancato ritorno in f1 non mi sembra certo un dramma.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!