Belgio, Qualifiche agrodolci per le McLaren

27 agosto 2011 19:36 Scritto da: Diego Mandolfo

Le Qualifiche del Gp di Belgio per le McLaren sono come una moneta: una faccia sorridente (quella di Hamilton); una sconsolata (quella di Button). L’anglo-caraibico ha infatti chiuso secondo, riuscendo a inserirsi fra le due Red Bull, che continuano a monopolizzare la pole di questo 2011; Somerset Boy ha avuto invece problemi di comunicazione col proprio team e non è riuscito a entrare neanche in Q3, chiudendo col 13esimo tempo.

Qualifiche strane quelle di Spa, con le Ferrari che hanno accusato distacchi siderali e imbarazzanti. La pioggia ha rimescolato le carte per tutte e tre le manche, lasciando un po’ di scampo solo nell’ultima. I top driver si sono quindi dati battaglia, man mano che il lungo tracciato si asciugava. Hamilton aveva assaporato la pole per pochi secondi, ma dietro di lui arrivava l’arrembante Vettel che strappa l’ennesimo miglior tempo in Qualifica. Terzo Webber.

Lewis ha lottato tutto il tempo con un assetto molto rigido. Evidenti i sobbalzi della sua monoposto, con conseguenti problemi di aderenza all’avantreno. Ma Hamilton ha saputo comunque domare il suo cavallo e portarlo in prima fila. Così come ha dovuto domare Maldonado sul finire della seconda manche. Q2 che il suo team mate non è riuscito invece a superare. Button ha dichiarato che aveva deciso di far raffreddare un po’ le proprie gomme, pensando di avere l’ok dal muretto. Il patatrac si è concretizzato quando si è accorto che non avrebbe avuto più tempo per un altro giro veloce.

Se sulla strada di Jenson l’ostacolo si è chiamato quindi “cattiva comunicazione col box”, su quella di Hamilton si è chiamato semplicemente “Maldonado”. Lewis stava concludendo il suo ultimo giro veloce in Q2, rivelatosi poi il migliore. Davanti a lui trova le due Williams che procedono lentamente. Passa Barrichello, ma alla Bus Stop Maldonado non gli lascia strada e i due fanno a sportellate senza tanti complimenti. La “rissa” continua anche dopo la linea del traguardo. Maldonado reagisce e sperona Hamilton. Il Venezuelano ha dichiarato di non averlo fatto apposta, l’inglese è certo che il gesto sia stato intenzionale. I commentatori della BBC hanno condannato duramente l’atteggiamento di Pastor. Brundle ha suggerito ai giudici di mandarlo a casa. Gli stewart hanno invece punito Maldonado con una retrocessione di cinque posti in griglia. Mentre per Hamilton è arrivato solo un avvertimento.

5 Commenti

  • Mauro
    lewis, ma perchè quando c è da parlare in negativo di qualcosa, tu centri sempre?? :-(
    per button….la realta, è che l hanno richiamato ai box, perch pensavano che la pista nn sarebbe migliorata….una pazzia, dare per certa qualcosa a spa….ingenui!! gra tutta in salita…

    ma,non la vedo tanto in salita per lewis,quello che mi fa pensare invece e’ la red,infatti in gara ha sempre un po’ calato le prestazioni finora,ma con gli ultimi ritocchi all’ala posteriore non vorrei che abbia guadagnato quel tanto che basta per distruggere tutti in gara come in qualifica.comunque il mondiale e’ finito,mi sa che se qualcuno non si sveglia,nei prossimi tre anni vedremo un dominio totale del sior vettel e della red,tipo l’era schumacher/ferrari.:(

  • lewis, ma perchè quando c è da parlare in negativo di qualcosa, tu centri sempre?? :-(
    per button….la realta, è che l hanno richiamato ai box, perch pensavano che la pista nn sarebbe migliorata….una pazzia, dare per certa qualcosa a spa….ingenui!! gra tutta in salita…

  • MotoreAsincronoTrifase

    se piove a intermittenza magari button stupisce 😉

  • è evidente che maldonado cè l’ha ancora con hamilton da montecarlo..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!