Webber in Red Bull anche nel 2012

27 agosto 2011 10:33 Scritto da: Andrea Facchinetti

Anche se non è mai stato troppo in discussione, ora è ufficiale: il volante della seconda Red Bull 2012 sarà affidato di nuovo a Mark Webber. Il pilota australiano di Queanbeyan ha rinnovato di un altro anno il contratto che lo lega alla scuderia di Milton Keynes, team al quale è approdato nel 2007, allontanando così le voci su un suo possibile ritiro dall’attività agonistica a fine stagione.

Mark si è detto soddisfatto dell’accordo raggiunto: “Voglio continuare a correre al top in Formula 1, non c’è altra scelta che rimanere in Red Bull anche l’anno prossimo” ha commentato il 35enne australiano. “Le mie motivazioni di raggiungere i migliori risultati possibili per me e per il team sono sempre alte. Da quando sono arrivato, ormai 5 anni fa, abbiamo lavorato duramente per dimostrare che siamo capaci di costruire vetture vincenti e anche nel 2012 l’obiettivo sarà quello di spingere al massimo in ogni week end di gara”.

Christian Horner, Team Principal della Red Bull, ha ammesso come il rinnovo del contratto per un’altra stagione di Webber non è mai stato in discussione. “Quando ci siamo seduti intorno ad un tavolo per decidere cosa avremmo fatto nel 2012, è apparso immediatamente chiaro che sia Mark che la Red Bull volessero continuare la loro collaborazione. Mark è arrivato nel 2007, conosce bene il team così come noi conosciamo bene le sue motivazioni e il suo modo di lavorare. Siamo felici di avere la coppia Vettel-Webber per la quarta stagione consecutiva” ha dichiarato Horner.

Webber è giunto in Red Bull nel 2007, dopo aver debuttato in F1 nel 2002 con la Minardi ed aver corso per Jaguar e Williams. Le sue 6 vittorie, 9 Pole Position e 10 giri veloci sono arrivati tutti a bordo di una vettura della scuderia anglo-austriaca.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!