GP Belgio, è doppietta Red Bull! Vettel ipoteca il mondiale

28 agosto 2011 15:51 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull si è laureata anche in quel di Spa, che consideriamo l’università della Formula 1. Sebastian Vettel ha vinto il GP del Belgio a Spa Francorchamps, finendo davanti al compagno di squadra, Mark Webber. Non sono bastati i problemi di blistering alle gomme per rallentare le RB7 che, nonostante non abbiano inflitto grandi distacchi agli avversari, sono state quelle che hanno gestito meglio la gara e l’hanno meritatamente vinta.

Terza posizione per Jenson Button. Scatenato il pilota inglese della McLaren che sfruttando l’ottima strategia delle gomme e una safety car, per recuperare posizioni. Sorpassi su sorpassi, fino a quello su Fernando Alonso, che gli è valso il podio. Considerando che Jenson è partito in tredicesima posizione, c’è da fargli un applauso. E’ andata nettamente peggio al proprio compagno di squadra. Hamilton stava dando spettacolo e sarebbe stato sicuramente tra i protagonisti di oggi, ma in fase di sorpasso su Kobyashi un contatto lo ha portato a sbattere contro le barriere, danneggiando irrimediabilmente la vettura. Un vero peccato.

Ai piedi del podio Fernando Alonso che, nelle condizioni di oggi, non ha potuto fare molto. Ha combattuto e fatto sorpassi, è stato anche in testa alla gara, ma non è bastato. La 150° Italia perde troppo in prestazioni quando si montano le gomme medie e mantenere il podio è diventato impossibile. Troppo veloci le Red Bull, così come la McLaren di Button.

Applauso sentito per Michael Schumacher. Festeggiare i vent’anni di carriera con un buon risultato è sicuramente roba che non capita spesso. Scattato dalla ventiquattresima posizione, Schumacher ha recuperato posizioni, sorpassando alla fine anche il compagno di squadra e chiudendo con un buon quinto posto finale. Per Rosberg rimane il sesto posto e il dubbio di aver ricevuto il primo vero ordine di scuderia, nonostante qualche minuto prima si fosse sentito dire dai box che lui e Michael erano liberi di correre.

Settimo posto per la Force India di Sutil che conferma ancora il grande recupero prestazionale della squadra indiana. Punti importanti per la classifica costruttori, soddisfatto il tedesco per la bella gara portata al termine. Solamente ottavo Felipe Massa: il brasiliano ha anche lottato ruota a ruota con Alonso, ma nel finale ha avuto una foratura ed ha dovuto fare una sosta in più che lo ha relegato indietro. La fortuna sarà cieca, ma la sfiga ci vede benissimo. A chiudere la top ten di questa gara movimentata ci pensano Petrov della Lotus Renault GP e Maldonado con la Williams.

Grande delusione per la Toro Rosso. In partenza, Bruno Senna ha speronato Alguersuari, mettendo la parola fine alla sua gara dopo poche centinaia di metri. Senna terminerà tredicesimo, macchiando la bella prestazione fatta in qualifica ieri. Sfortunato anche Buemi, speronato al giro 38: ala posteriore rotta e ritiro forzato.

POS  PILOTA        TEAM                       TEMPO
 1.  Vettel        Red Bull-Renault           1h26.44.893
 2.  Webber        Red Bull-Renault           +     3.741
 3.  Button        McLaren-Mercedes           +     9.669
 4.  Alonso        Ferrari                    +    13.022
 5.  Schumacher    Mercedes                   +    47.464
 6.  Rosberg       Mercedes                   +    48.674
 7.  Sutil         Force India-Mercedes       +    59.713
 8.  Massa         Ferrari                    +  1m06.076
 9.  Petrov        Renault                    +  1m11.917
10.  Maldonado     Williams-Cosworth          +  1m17.615
11.  Di Resta      Force India-Mercedes       +  1m23.994
12.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +  1m31.976
13.  Senna         Renault                    +  1m32.985
14.  Trulli        Lotus-Renault              +     1 lap
15.  Kovalainen    Lotus-Renault              +     1 lap
16.  Barrichello   Williams-Cosworth          +     1 lap
17.  D'Ambrosio    Virgin-Cosworth            +     1 lap
18.  Glock         Virgin-Cosworth            +     1 lap
19.  Liuzzi        HRT-Cosworth               +     1 lap


RITIRATI
PILOTA        TEAM                       AL GIRO
Perez         Sauber-Ferrari               27
Ricciardo     HRT-Cosworth                 13 
Hamilton      McLaren-Mercedes             12
Buemi         Toro Rosso-Ferrari           6     
Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari           1

CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI                       COSTRUTTORI
 1.  Vettel       259        1.  Red Bull-Renault          426
 2.  Webber       167        2.  McLaren-Mercedes          295
 3.  Alonso       157        3.  Ferrari                   231
 4.  Button       149        4.  Mercedes                   88
 5.  Hamilton     146        5.  Renault                    68
 6.  Massa         74        6.  Sauber-Ferrari             35
 7.  Rosberg       56        7.  Force India-Mercedes       32
 8.  Schumacher    42        8.  Toro Rosso-Ferrari         22
 9.  Petrov        34        9.  Williams-Cosworth           5
10.  Heidfeld      34       
11.  Kobayashi     27       
12.  Sutil         24       
13.  Buemi         12       
14.  Alguersuari   10       
15.  Di Resta       8       
16.  Perez          8       
17.  Barrichello    4
18.  Maldonado      1

124 Commenti

  • ZioTure
    Sull’alettone piatto riflettendo bene non impressiona poi cosi’ tanto, da anni la Force india e altre squadre sfruttano una conformazione scarica se non erro anche la Sauber ha una soluzione simile, che la Red-bull riesca ad ottenere un carico maggiore grazie al suo retrotreno non è una novita’ ma a SPA si possono scegliere alettoni posteriore molto scarichi per la conformazione della pista.

    ok, ma nn mi pare che la force india e la sauber vada forte come la redbull….secondo me deve sorprendere invece, perchè la redbull ha sempre avuto dei problemi nelle piste veloci…inoltre è da qualche gara che hanno esternato un calo di competitivita…invce, oggi vettel è tornato a dare 10 secondi al primo degli “altri”,nella pista in cui dovevano soffrire un po di piu… il passo avanti lo hanno fatto eccome…

  • mario1

    David

    pepizzi
    Vettel ha fatto una gara strepitosa con sorpassi strepitosi. Lo critichiamo sempre quando vince, ma piu’ di cosi’ cosa poteva fare?. Non ha sbagliato niente. E questa volta ha dovuto fare sorpassi ed andarsela a prendere la prima posizione…. con una RedBull velocissima ma che distruggeva le gomme. Werbber le ha cambiate dopo 3 giri e Vettel dopo poco. Ha tirato quando doveva ed e’ andato di conserva quando poteva….. Strepitoso. Non riesco a capire come si possa ancora criticare un pilota cosi’
    A parte un quarto posto ha sempre vinto o e’ arrivato secondo. Ha fatto 8 pole (mi sembra) e praticamente zero errori….. ECCEZIONALE

    sono perfettamente d’accrdo,e poi se la safety car l’ha aiutato è anche vero che l ha fatto solo grazie all’errore della ferrari che ha tenuto fuori Alfonso….senza safety car non avremmo visto il rittorno di Webber e di Button!

    il brutto della faccenda e’ che oltre ad avere una macchina perfetta che vince tutto,hano pure un c..o sfacciato!!!:(:(:(

    Piu’ che culo a differenza del 2009 e 2010 non sbagliano quasi mai strategia, adesso sono maturi e solidi a differenza della Ferrari che da 4 anni da questo punto di vista è rimasta la stessa con errori infiniti e grossolani.

  • Sull’alettone piatto riflettendo bene non impressiona poi cosi’ tanto, da anni la Force india e altre squadre sfruttano una conformazione scarica se non erro anche la Sauber ha una soluzione simile, che la Red-bull riesca ad ottenere un carico maggiore grazie al suo retrotreno non è una novita’ ma a SPA si possono scegliere alettoni posteriore molto scarichi per la conformazione della pista.

  • WBrawnSchumy
    Peccato che Il Gap ci è sempre stato e non fa altro che rimanere… redbull secret..

    tra l altro, è incredibile come riuscivano a fare il settore centrale con quell’alettone posteriore che era praticamente piatto…hanno una deportanza al posteriore che fa paura!
    e questa doveva essere una delle piste a loro sfavorevoli…..andiamo bene…

  • WBrawnSchumy

    Peccato che Il Gap ci è sempre stato e non fa altro che rimanere… redbull secret..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!