GP Italia 2011: anteprima e orari del weekend

4 settembre 2011 13:19 Scritto da: Davide Reinato

Dici Monza e automaticamente colleghi con il Gran Premio d’Italia: lo storico autodromo situato all’interno del Parco di Monza è uno degli impianti più antichi al mondo. Realizzato in appena 110 giorni, l’autodromo di Monza viene inaugurato nel 1922 ed era il terzo autodromo permanente al mondo. Il tracciato originale misurava 10 km e comprendeva anche l’ovale ad alta velocità, quest’ultimo poi abbandonato alla fine degli anni ’50.

Forse ancora pirma delle caratteristiche della pista, i piloti sono innamorati dell’atmosfera che il GP d’Italia regala. Correre a Monza è sempre una grande soddisfazione: il pubblico italiano è estremametne caloroso e quando la Ferrari vince qui, la festa rossa fa quasi venire la pelle d’oca.

Ma una volta abbassata la visiera del casco, i piloti si concentrano sui quei quattro lunghi rettilinei che donano a Monza l’appellativo di “Tempio della velocità”. Solamente in questo tracciato le monoposto devono avere il minimo carico aerodinamico, giusto l’ideale per affrontare al meglio le due curve di Lesmo, la variante Ascari e la Parabolica. Proprio questa, con carico aerodinamico basso, diventa spesso teatro di errori da parte dei piloti: basta uscire fuori traiettoria anche di pochissimo per ritrovarsi sulla ghiaia.

La Formula 1 arriva sul circuito italiano con una situazione in classifica piuttosto chiara. La Red Bull ha ipotecato seriamente il titolo con la doppietta ottenuta in Belgio, mentre gli altri giocano ad accaparrarsi le briciole, lasciando poco spazio ai pronostici. Di sicuro, però, sarà una corsa spettacolare. Ancora una volta, infatti, il meteo previsto per il weekend di gara è piuttosto instabile e, seppur sia ancora troppo presto per avere indicazioni precise, le prime previsioni danno forte probabilità di pioggia per la gara.

In caso di pista asciutta, i sorpassi in pista saranno comunque garantiti dal DRS. La FIA, infatti, ha comunicato nei giorni scorsi che per Monza si avranno due DRS Zone autonome, ossia con altrettante detection point. La prima DRS Zone è quella del rettilineo di partenza ed il distacco tra i piloti verrà rilevato alla Parabolica. La seconda DRS Zone è stata fissata tra la seconda di Lesmo e la Variante Ascari, con il punto di rivelazione situato in mezzo alle due curve di Lesmo. Questo esperimento della Federazione sembra avere le carte in regola per poter creare abbastanza movimento in pista, dato che questo dovrebbe garantire la visione di qualche controsorpasso.

Godiamoci un giro di pista con Fernando Alonso, vincitore della passata edizione del GP d’Italia.

GP ITALIA 2011 – ORARI DEL WEEKEND

Venerdì 9 Settembre
Prove Libere 1 | 10:00 – 11:30 diretta TV RaiSport 1 e Live su BlogF1.it
Prove Libere 2 | 14:00 – 15:30 diretta TV RaiSport 1 e Live su BlogF1.it

Sabato 10 Settembre
Prove Libere 3 | 11:00 – 12:00 diretta TV RaiSport 1 e Live su BlogF1.it
Qualifiche | 14:00 – 15:00 diretta TV su Rai 2 e Live su BlogF1.it

Domenica 11 Settembre
Gara, GP Italia | 14:00 – diretta TV su Rai 1 e Live su BlogF1.it

42 Commenti

  • F1 – Ferrari
    Buona sera cari amanti dei motori :-)
    A Monza mi aspetto (è doveroso) una buona prestazione delle Rosse.
    Gli avversari, come sempre, saranno competitivi dando vita ad una bella lotta.
    Chi è il favorito ? Non so…non ne ho idea.
    Almeno in questa occasione, mi aspetto (e spero) un Massa combattivo e desideroso di strappare un buon risultato (il podio manca ormai da parecchio tempo).
    Forza Ferrari !!!

    Come ho scritto precedentemente a Monza il pilota talentuoso non conta niente, bisogna solo essere puliti e non commettere errori. Tutto dipende dalla monoposto, assetto meccanica e freni.
    Quindi Massa potrà esprimersi quasi alla pari con Alonso vedremo ! ma io ritengo ora mai questa pista ” Atipica ” chi vince qui porta a casa un risultato a se’, insomma dal punto di vista tecnico Monza non vale quasi niente rispetto alle altre piste, una volta c’era IMOLA e il GP di Germania e i motori liberi dalle stupide regole odierne che premiano solo L’aerodinamica. Potremmo definire Monza la coppia Italia del campionato inglese di f1 ah ah ah

    • F1 - Ferrari

      Me lo auguro che Massa possa esprimersi quasi alla pari con Alonso. Me lo auguro davvero.
      Non nascondo che ho molti dubbi a riguardo. Speriamo bene comunque….
      Un buon risultato di squadra non sarebbe male.

  • Caribbean Black
    ….buon pomeriggio caraibico a tutti :)
    Ditemi quel che volete ma io, indipententemente dalla temperatura che ci sarà nell’atmosfera e sull’asfalto, vedo nettamente favorite ferrari prima e mclaren subito dopo ad un soffio, con le red bull dietro (anche se di poco) alle 2 sopra citate….
    E’ un tracciato per nulla tecnico, dove la faranno da padrona 2 elementi in particolar modo…
    1) il miglior compromesso tra meccanica/motore ed aerodinamica.
    2) la concentrazione del pilota in fase offensiva e difensiva con o contro il drs attivo.
    Ferrari avvantaggiata perchè è l’unica squadra che prepara il gp di casa dall’inizio dell’anno, con cura maniacale.

    Ti avrei dato ragione qualche annetto fa quando i test erano legali, ma adesso è una lotteria.
    La Red-bull sembra che sia in anticipo su tutti, infatti ha provato a SPA parte dell’aereodinamica per Monza.
    Vedremo ci sono tante variabili in gioco, penso che rivedremo in alto Force india e Sauber discretamente competitive.
    Vincera’ che avra’ giocato meglio la schedina del toto aggiornamenti chi ci azzecca vince, per il resto non cambio la mia opinione la Ferrari non è indietro come vettura rispetto a Red-bull e MClaren deve solo trovare ” Finalmente ” una pista con condizioni normali senza umido o pioggia e un muretto box decente… ma per il resto siamo li

  • Dai che sta arrivando venerdi……spero che la ferrari ci regali qualche sorriso domenica….noi tifosi ne abbiamo bisogno…..comunque vada…forza ferrari!!!

  • favorito e’ vettel,hamilton e doooopo la rossa,quindi sempre come al solito.le red hanno poca ala e hanno guadagnato in velocita’,forse forse quel camber sforzato le dara’ qualche fastidio,ma oramai si abituano a tutto,ed a ogni gara sono sempre piu’ forti.solo qualche novita’ meccanica aiuterebbe fernando,quella sospensione….boh…ormai ci hanno abituato cosi’ male che non nutro piu’ nessuna speranza:(.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!