Pirelli F1 Village a Torino: tutti in pista!

5 settembre 2011 00:43 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Torino ci prende gusto e, per la seconda volta dall’inizio dell’anno, ospita un evento di carattere motoristico.

Prima il Red Bull Show Run a fine aprile, poi il Pirelli F1 Village di sabato 3 settembre: adrenalina, passione e divertimento hanno attirato tifosi, appassionati e semplici curiosi in Piazza Vittorio Veneto per la speciale manifestazione promossa dalla casa italiana impegnata quest’anno nella massima serie delle competizioni automobilistiche.

Unico neo, forse, il maltempo: ma c’è Pirelli in pista, e montate le gomme da bagnato, anche il più scettico dei Torinesi di è lasciato conquistare in pieno dall’evento!

Uno spazio espositivo dedicato a grandi e piccoli: dalla pista di macchinine guidate dai bimbi in una sorta di gioco dell’oca al circuito di mini-bolidi elettrici, passando per il simulatore per gli adulti e gli spazi gadget, gli spettatori hanno di certo vissuto una giornata entusiasmante, calandosi nell’emozionante mondo della Formula 1. Adrenalina, velocità e divertimento per i numerosi tifosi, appassionati e curiosi giunti in Piazza Vittorio Veneto per la manifestazione promossa dalla casa gommistica italiana.

Ma non vi era solo spirito racing sotto la mole: tra una gara,una bibita e un braccialetto, preziosi stand informavano riguardo le caratteristiche tecniche di uno pneumatico, i comportamenti più corretti da tenere in caso di pericolo, le regole base della sicurezza e l’offerta della gamma Pirelli.

E così, mentre i Piccoli Campioni guidavano le divertenti automobiline o si sfidavano con i radiocomandi, i loro genitori – ma non solo, ovviamente – potevano sentirsi quasi in un circuito di Formula 1, cimentandosi addirittura con l’ardua scelta delle gomme.

Perchè se nella realtà l’incognita delle coperture può cambiare le sorti  di una gara, non è detto che trovarsi a scegliere il colore della mescola in base alla propria personalità sia più facile: il giochino, simpatico, ha attirato – come previsto – moltissimi spettatori, che così ricorderanno la giornata con al polso un braccialetto (in gomma) con la scritta soft, hard, medium.

Chissà se si sentivano più temerari o conservatori coloro i quali, invece, si sono anche cimentati alla guida del simulatore, in un giro di pista tutt’altro che semplice:  la tecnologia moderna è davvero incredibile, e oramai anche questi emulatori riescono ad assicurare grande precisione di guida e sensazioni entusiasmanti.

Dopo la divertente giornata piemontese, le emozioni del Pirelli Formula 1 Village sono soltanto all’inizio: appuntamento al 10 settembre a Monza per la prossima tappa del tour, nella speciale cornice del GP d’Italia!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!