Pirelli si dice pronta alla gara di casa

7 settembre 2011 10:52 Scritto da: Davide Reinato

Per la Pirelli, il Gran Premio d’Italia a Monza sarà come correre nel giardino di casa. Una pietra miliare nella storia delle corse del gruppo italiano che, per l’edizione numero 82 della gara, porterà pneumatici Pzero Yellow Soft e White Medium.

Negli anni cinquanta, Pirelli qui ha ottenuto sei vittorie, quando ancora si correva sull’anello ad alta velocità, oggi presente solo come attrazione turistica. Oggi le sfide sono diverse quell’epoca, ma altrettanto difficili: si gira con basso carico aerodinamico per massimizzare la velocità in rettilineo e bisogna fare attenzione ai cordoli alti che aggiungono grande stress agli pneumatici durante i 53 giri di gara. Le previsioni di pitstop per questa gara variano da due a tre soste durante il GP.

Il direttore motorsport di Pirelli ha ammesso: “Per noi Monza è una gara molto importante, sia dal punto di vista tecnico sia da quello aziendale. La strategia sarà vitale dato che sarà difficile recuperare il tempo perso ai box. Avremo una differenza prestazionale di un secondo al giro tra le due mescole portate, ma verificheremo l’esattezza del dato durante le prove libere del venerdì. Sarà una grande sfida nella gara di casa”.

Importante sarà trovare il giusto setup con le sospensioni che hanno un grande impatto sugli pneumatici. Il basso carico implica che le monoposto facciao grande affidamento al grip meccanico, quindi l’assetto delle sospensioni è studiato in modo da assicurare grande trazione in uscita di curva ed in frenata.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!