GP Monza: camber ridotto per scongiurare il blistering

8 settembre 2011 00:20 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Prime indicazioni tecniche in vista del GP di Monza in programma questo week end: Pirelli, in particolare,  prende la parola in merito ai problemi riscontrati sulle gomme a Spa, soprattutto da Red-Bull.

L’eccessivo blistering che rischiava di compromettere la gara dei leader del Mondiale nello scorso Gran Premio ha infatti generato il monito della casa italiana: il limite massimo dell’angolo di camber è stato perciò ridotto a 3,75 gradi contro i 4 suggeriti per il GP del Belgio.

Il team campione del mondo aveva infatti superato la quota raccomandata da Pirelli, portando i propri assetti ad un angolo di 4.3: questo ha pesantemente contribuito al surriscaldamento degli pneumatici sui lunghi rettilinei, con conseguente formazione di preoccupante blister.

In sostanza il camber rappresenta l’inclinazione della ruota rispetto all’asse verticale: un valore negativo di qualche grado predilige la massima trazione in curva, mentre regolare la campanatura a 0 gradi permette di ottenere la massima trazione in accelerazione e frenata.

La soluzione ottimale è difficile da attuare, ma il giusto compromesso ha come prima importante conseguenza il consumo uniforme del battistrada della copertura.

Nello specifico del circuito brianzolo, dove si correrà domenica, il valore di 3,75 gradi suggerito permetterà buone prestazioni (e sicurezza) sia per il controllo del surriscaldamento sui lunghi rettilinei sia nei curvoni veloci e nelle chicane.

Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport, spiega così le motivazioni della scelta: “Monza è un circuito molto simile a Spa quanto a severità. Le condizioni climatiche saranno differenti, ma l’aumento del limite (nella giusta misura) era comunque necessario per essere più cauti“.

La raccomandazione, che è solo un suggerimento e non una regola che comporti penalizzazioni, è ovviamente rivolta a tutte le squadre” , continua il Hembery, “anche se in Belgio erano state Red-Bull e McLaren a soffrire maggiormente“.

 

9 Commenti

  • Angoli di camber all’anteriore consigliati da Pirelli: 3.25 gradi

  • Rosso dentro

    come al solito per la rossa tutto dipende dal clima…e la stagione fin ora è stata molto sfortunata: sia chiaro, pur con 40 gradi in tutte le gare non avremmo vinto.

  • Caribbean Black

    mario1
    redbull strafavorita,come sempre,non illudiamoci affatto!solo un notevole passo avanti porterebbe la rossa a lottare per la prima posizione,e da quel che ne so hanno finito lo sviluppo!:(:(

    non credo proprio. La red bull non la vedo per nulla favorita, e credo ranquillamente che qui a monza sarà la prima volta in cui la red bull non farà la pole, e forse nemmeno la prima fila.

    Sarà ferrari e mclaren la sfida principale secondo le mie sensazioni….poi si ritornerà alla normalità nei gp successivi….

  • redbull strafavorita,come sempre,non illudiamoci affatto!solo un notevole passo avanti porterebbe la rossa a lottare per la prima posizione,e da quel che ne so hanno finito lo sviluppo!:(:(

  • Caribbean Black

    Javert
    Sul fatto che la Ferrari abbia la migliore trazione ho qualche dubbio … Nel 3° settore in Ungheria ha sofferto moltissimo. Ciononostante mi aspetto una Ferrari più forte delle McLaren a Monza :(

    Buongiorno compagno….

    in ungheria ha piovuto, e la rossa con quelle temperature non va, per cui la trazione va a farsi benedire se le gomme non si scaldano.

  • Caribbean Black

    Rosso dentro
    consiglio che in RedBull non accetteranno…

    Chiaramente….loro rendono molto piu degli altri, oltre che alla bontaà dell’intero pacchetto vettura, anche grazie alla possibilità di adoperare campanature eccessive come valore negativo, rispetto agli altri team di punta he, nel caso in cui provassero a settare l’angolo in modo esasperato come fanno in red bull, soffrirebbero notevomente di piu il degrado.

    Credo che se le temperature saranno molto alte, o cmq nella media alta, la ferrari che notoriamente soffre meno il caldo, potrebbe essere notevolmente avvantaggiata, visto che non ha bisogno di un camber estremamente negativo per avere tenuta.

    Potranno sfruttare la loro trazione che è la migliore del lotto, dato che questo è un circuito scarsamente tecnico e dove l’unica curva in cui l’aerodinamica dovrà lavorare di piu per offrire rsistenza è la sola parabolica.

    Credo sarà questo il grande vantaggio che la ferrari ha sulle concorrenti piu dirette.

    Concordo in fine con la disamina dello Zio Ture, inerente le caratteristiche del circuito, inerente cio che serve per vincere qui, e soprattutto inerente il fatto che questa gara sarà insulsa per il risultato che darà in quanto non mostrerà il reale valore in campo che ci sarà da qui alla fine del campionato, mentre ho seri dubbi sull’altra sua convinzione, la quale vede le red bull in vantaggio o almeno al pari di livello con le concorrenti piu dirette, in merito al fatto che a SPA sono stati gli unici che hanno provato ali scariche e che hanno reso piu degli altri nonostante un’altissima velocità di punta.

    Sono convinto che non sarà così a monza, proprio perchè a spa hanno usato camber eccessivamente negativi riscontrando seri problemi di degrado e formazione di bolle, e se non fosse stato per la demenza di hamilton per via dell’errata strategia ottemperata in qualifica con button, avrebbe potuto essere una facile doppietta mclaren, visto il passo gara di Jenson sul finale.

    La red bull non adopererà un camber estremamente negativo (come a SPA) con ali molto scariche…se lo facessero credo si tirerebbero la zappa sui piedi rischiando di perdere la gara….chiaramente poi, una gara persa da loro, non si tradurrebbe in nulla di partcolarmente deleterio per loro, visto il cospicuo vantaggio che hanno….e poi ancora…come diceva lo stesso Zio Ture….Monza sarà una lotteria o meglio…..un totopacchetto aerodinamico/meccanico…..

  • Rosso dentro

    consiglio che in RedBull non accetteranno…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!