GP Italia 2011, Libere 1: Hamilton al comando

9 settembre 2011 11:45 Scritto da: Davide Reinato

La prima sessione di prove libere del GP d’Italia porta la firma di Lewis Hamilton. L’anglo caraibico ha ottenuto la migliore prestazione della giornata, precedendo il compagno di squadra Jenson Button. La McLaren è apparsa subito a proprio agio nei lunghi rettilinei di quello che è il “Tempio della velocità”.

Subito dietro il team di Woking ci sono minacciose le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber. Programmi differenziati per i due piloti che hanno due assetti un po’ diversi anche in termini di carico aerodinamico, lo dimostrano le velocità dei due: l’australiano ha fatto segnare 333 km/h allo speed trap, 326 km/h invece per Vettel.

Si conferma l’ottima prestazione della Force India con Adrian Sutil. Il tedesco è il primo “degli altri” e accusa comunque un ritardo di oltre due secondi, nonostante il quinto tempo in classifica. Sesta posizione per Vitaly Petrov con la Lotus Renault GP. Approccio differente per la Ferrari in queste prime prove: settimo e ottavo posto, c’è ancora tanto lavoro da fare, ma a preoccupare molto è la solita questione temperatura delle gomme. La Ferrari accusa ancora parecchi problemi, addirittura trovando anche un taglio sulla posteriore di Alonso, piuttosto preoccupante, anche se la causa dovrebbe essere stata un detrito. Certo che non è realistico avere una Ferrari a due secondi e mezzo dalla vetta, i tempi per il momento non sono attendibili.

A chiudere la top ten ci pensano Perez e Alguersuari. La Toro Rosso sembra essere comunque in forma qui, nonostante il tempo ottenuto oggi: Jaime ha ammesso che il suo feeling è ottimo e potrà sicuramente puntare almeno a partire tra i primi dieci in gara.

Diversi errori dei piloti in questa prima sessione: da Buemi che è uscito di traverso all’Ascari, finendo sulla ghiaia, fino ai tanti tagli di chicane alla Roggia da diversi piloti che, nel tentativo di cercare il limite, sono invece andati oltre. Come il caso di Schumacher che dopo un’esitazione alla parabolica, ha rischiato di finire contro le barriere. Più sfortunati Kovalainen e D’Ambrosio: il finlandese ha avuto un problema al cambio, mentre il belga ha avuto una rottura al motore.

Una nota di colore a margine: la RAI ha fatto commentare le prove a Maurizio Fanelli al posto di Gianfranco Mazzoni. Che siano le prime prove “libere” per una futura sostituzione per il prossimo anno?

POS  PILOTA                TEAM                  TEMPO              GIRI
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m23.865s            18
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m24.786s  + 0.921   19
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m25.231s  + 1.366   25
 4.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m25.459s  + 1.594   24
 5.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m26.550s  + 2.685   23
 6.  Vitaly Petrov         Renault               1m26.625s  + 2.760   20
 7.  Fernando Alonso       Ferrari               1m26.647s  + 2.782   20
 8.  Felipe Massa          Ferrari               1m26.676s  + 2.811   24
 9.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m26.694s  + 2.829   28
10.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari    1m26.696s  + 2.831   15
11.  Michael Schumacher    Mercedes              1m26.699s  + 2.834   21
12.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  1m26.826s  + 2.961   21
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth     1m26.836s  + 2.971   25
14.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m26.996s  + 3.131   29
15.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth     1m27.365s  + 3.500   25
16.  Bruno Senna           Renault               1m27.385s  + 3.520   23
17.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari    1m27.433s  + 3.568   25
18.  Nico Rosberg          Mercedes              1m27.492s  + 3.627   24
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault         1m29.539s  + 5.674   10
20.  Karun Chandhok        Lotus-Renault         1m30.148s  + 6.283   19
21.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth          1m30.609s  + 6.744   27
22.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth          1m30.619s  + 6.754   24
23.  Timo Glock            Virgin-Cosworth       1m31.052s  + 7.187   12
24.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m31.899s  + 8.034   22

42 Commenti

  • Caribbean Black

    F150
    Rispondendo ai vari contestatori…
    Secondo me rispondete senza neppure leggere commenti.Per il primo,a l i e n,ti dico solo che il mio è un elogio alla Mclaren,che tu trasformi per fare polemica.Ho parlato di setup ottimale trovato già alle prime libere,cosa significa secondo te?
    Per john: io non ho difeso i vertici del Cavallino,ma ho solo richiesto un atteggiamento più educato e aperto rispetto al confronto.
    Comunque è inutile rispondere ormai,visto che qui si cerca solo di fare polemica.Non so da quanti mesi che qui non vedo neanche un’analisi oggettiva,ma solo polemica.

    Quotone…..F150isthebest….. :)

    Mancano analisi oggettive da mesi e mesi, c’è prevalentemente polemica, o contestazione.

  • Rispondendo ai vari contestatori…
    Secondo me rispondete senza neppure leggere commenti.Per il primo,alien,ti dico solo che il mio è un elogio alla Mclaren,che tu trasformi per fare polemica.Ho parlato di setup ottimale trovato già alle prime libere,cosa significa secondo te?
    Per il secondo io non ho difeso i vertici del Cavallino,ma ho solo richiesto un atteggiamento più educato e aperto rispetto al confronto.
    Comunque è inutile rispondere ormai,visto che qui si cerca solo di fare polemica.Non so da quanti mesi che qui non vedo neanche un’analisi oggettiva,ma solo polemica.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!