FOTA annuncia collaborazione con DC Partner Advisory

15 settembre 2011 17:36 Scritto da: Davide Reinato

L’Associazione dei team di Formula 1 si prepara ad affrontare la negoziazione del nuovo Patto della Concordia con la mediazione di un nuovo partner. La FOTA ha infatti nominato come consulente il gruppo aziendale DC Partner Advisory.

Il nuovo Patto della Concordia dovrà dare maggiori diritti alle squadre a cominciare da una diversa distribuzione dei diritti TV e passando per altri dettagli importanti per il futuro di questo sport. Il presidente della FOTA, Martin Whitmarsh, ha così commentato la notizia: “Abbiamo nominato DC Partner Advisory per avere un quadro più chiaro ed unito come gruppo di squadre. Penso che potremmo essere professionali anche da soli, ma non abbastanza. Noi siamo uomini da corsa più che uomini d’affari, quindi la nostra visione sarà concentrata nel creare modelli di business alternativi”.

Whitmarsh ha anche chiarito che la nomina di questo nuovo partner non è un modo per cercare di acquisire la Formula 1: “Non è una manovra aggressiva la nostra, non vogliamo fare qualcosa puntando ad un’altra e cercare di nasconderlo”. I diritti commerciali sono al momento nelle mani di CVC Partners e Whitmarsh, tuttavia, ammette che qualcosa in futuro potrebbe cambiare: “In fin dei conti, la F1 è ora in mano ad una venture capitalist ed è difficile immaginare che resti a loro all’infinito”. 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!