GP Singapore 2011: anteprima e orari del weekend

18 settembre 2011 12:51 Scritto da: Davide Reinato

Archiviata la parte europea della stagione con il GP d’Italia a Monza, inizia ora l’ultima parte di questo mondiale di Formula 1 2011 con le sei gare lontano da casa. La prima tappa è Singapore che quest’anno ospiterà la quattordicesima prova del mondiale sul tracciato di Marina Bay Street Circuit.

Come lo stesso nome suggerisce, si tratta di un tracciato cittadino non permanente che dal 2008 ospita il circus della Formula Uno. Lo scenario è di notevole impatto visivio, dato che il nastro d’asfalto attraversa le parti più belle e suggestive della città, un po’ come succede a Monaco. La particolarità di questa corsa è quella di essere disputata in notturna, in modo da rendere ancora più affascinanti le riprese video e, allo stesso tempo, consentire al pubblico europeo di seguire la corsa senza ricorrere alla classica levataccia notturna. La particolare illuminazione dei cinque chilometri del Marina Bay è curata, ogni anno, dall’azienda italiana di Valerio Maioli, orgoglio del made in Italy nel mondo.

Trattandosi di un circuito cittadino, quello di Singapore ha un layout ricco di piege molto lente ed un asfalto di certo non perfetto. Per molti aspetti ricorda Montecarlo, ma il caldo umido di queste zone ed il senso di marcia antiorario rendono tutto più difficile. Molti piloti hanno più volte ribadito che correr in questa pista con le condizioni meteo afose, equivale quasi a correre due GP di Monaco di fila.

Il meteo a Singapore lascia molto a desiderare e pare sarà un weekend molto piovoso: le prime previsioni parlano di un vento molto forte per tutto il weekend di gara che  dovrebbe influenzare la stabilità delle vetture. L’altra incognita è quella rappresentato dall’asfalto irregolare: per questa gara, Pirelli porterà le due mescole più morbide della gamma, per cercare di recuperare quanto più grip possibile.

Riviviamo un giro di pista onboard con Fernando Alonso, autore di una splendida vittoria sul Marina Bay Street Circuit nell’ultima edizione del GP di Singapore.

GP SINGAPORE 2011 – ORARI DEL WEEKEND

Venerdì 23 Settembre
Prove Libere 1 | 12:00 – 13:30 live su BlogF1.it
Prove Libere 2 | 15:30 – 17:00 live su BlogF1.it

Sabato 24 Settembre
Prove Libere 3 | 13:00 – 14:00 live su BlogF1.it
Qualifiche | 16:00 – 17:00 live su BlogF1.it e diretta TV su Rai 2

Domenica 25 Settembre
Gara, GP singapore | 14:00 live su BlogF1.it e diretta TV su Rai 1 e Rai HD

50 Commenti

  • ZioTure

    marcoct

    ZioTure

    marcoct

    ZioTure

    Rosso69
    da quello che sembra newey e’ riuscito a reintrodurre con una scappatoia una versione mascherata del doppio diffusore davvero geniale quest’uomo, non sono d’accordo con zio ture che parla di concessioni della fia alla redbull sotto l’aspetto della interpretazione delle regole, la fia ha dato la possibilita’ di eliminare gli scarichi in rilascio un bel regalo alla ferrari che avrebbe permesso di recupere quei 4-5 mesi di sviluppo aerodinamico che i nostri accusano nei confronti di redbull e in parte mclaren, il regalo e’ stato asinamente rifiutato e allore newey puo’ continuare a sfornare soluzioni avanzate sempre piu’ estreme visto che e’ stato il primo a studiare questa geniale soluzione.

    Non metto in dubbio che Neway sia un fuoriclasse, ma questa particolare soluzione è troppo evidente e non è una genialata visto che ricalca una soluzione che conoscono tutti.
    Sembra è spudoratamente irregolare, almeno nello spirito come l’alettone Ferrari. Magari sulla carta sara’ regolare ma quello che non mi spiego sono i due pesi e le due misure.
    Neway ha inventato soluzioni ben più’ complesse e originali, questo è invece l’uovo di colombo nemmeno tanto mascherato.
    Non sono contro Neway ne contro la Red-bull sono contro la FIA che permette questo…. le regole sono sempre grigie e la FIA puo’ tranquillamente fare da ago della bilancia nella lotta al titolo. Magari il prossimo anno verra’ il turno della Ferrari e allora del resto la Mclaren e la Red-bull hanno avuto i loro favori con il sistema F-duct ed il fondo soffiato.
    Ma preferirei regole chiare !

    Ma se la Ferrari l’ha avuta vinta per anni su… Ma non lamentiamocci sempre per ogni cosa… Prendiamocela con chi progetta le macchine inceve ci frignare di continuo..

    Mettiamola cosi’ a ” Frignare ” spesso sono gli avversari, la Ferrari invece sta zitta e forse anche troppo. La Red-bull è stata la prima a lamentarsi dell’ alettone introdotto dalla Ferrari che è stato messo sotto inchiesta solo dopo che proprio Neway si era lamentato con la FIA.
    Altro particolare imbarazzante, a SPA la Red-bull e la Mclaren avevano chiesto il permesso di sostituire le gomme anteriori prima della partenza…. !?
    Io mi lamento in generale del metodo, ma si puo’ andare avanti cosi ?
    Un continuo tira e molla, qui vince quello che ottiene piu’ favori o chi ha la ” Fortuna ” di interpretare il regolamento in modo creativo con il bene tacito della FIA.
    Quello che credo sia assolutamente ingiusto e antisportivo è il metodo del tutto personale che la FIA puo’ applicare ad una soluzione.
    L’esempio è lampante sia l’ala Ferrari che questo nuovo fondo sulla carta sono regolari, ma il primo non è passato mentre il secondo si.
    Visto che da qui a tre anni sono passate tante soluzioni abbastanza azzardate, non vorrei che quando la Ferrari ne presenterà’ una elaborata e con enormi risorse investe venga bocciata !!!

    L’alettone era irregolare, e soprattutto non avrebbe dato alcun vantaggio alla Ferrari che ha ben altri problemi da risolvere.
    Se hai letto le interviste del pre silverstone postate su questo blog (Sò che le hai lette perchè sei uno dei più competenti su questo blog) ricorderai che Newey disse che ai tempi della Mclaren la Ferrari la ebbe vinta su molte soluzioni tecniche e che le sue e della Mclaren venivano sempre bocciate.
    Voglio ricordare quando era lo stesso Alonso ad affermare che quelli di Maranello erano sempre aiutati e che lui non ci sarebbe mai andato per questo motivo.
    Mi sembra che dopo i fatti del 2007 si ha sempre la tendenza a fare vittimismo da parte del tifoso Ferrari e la cosa inizia a stancare, se siete tifosi fate meno polemica…

    Comunque l’alettone Ferrari era conforme al regolamento era un idea come un altra che raggirava il regolamento, ritornando sulla Mclaren il discorso è abbastanza complicato e non era legato tanto all’aerodinamica quanto a materiali pericolosi utilizzati nel motore il Berilio che qualche guarda caso era stato introdotto dalla Ferrari un anno prima ed era stato bocciato dalla FIA perche’ altamente tossico. La Ferrari lo uso’ nei freni, mentre la Mclaren un anno dopo riprese questo materiale ” vietato ” per usarlo nella costruzione del motore e ridurre le masse radianti, consentendo a Neway di realizzare una monoposto piu’ estrema aerodinamicamente.
    Per la verita’ la Ferrari negli anni 90 è stata rivoluzionaria, ad esempio Byrne invento’ la prima macchina con la zavorra mobile, poi introdusse dei radiatori sdoppiati e per finire gli scarichi alti. Tutte le soluzioni citate non sono mai state contro lo spirito del regolamento, insomma !!!
    Invece Neway ultimamente sta riproponendo cose gia’ viste come il doppio fondo abilmente nascosto !!

    Newey riprende soluzioni del passato perchè le auto aereodinamicamente sono molto simili a quelle degli anni 90… A parte le ali ovviamente… Quindi non capisco questo continuo lamentarsi… Cmq io il doppio fondo nella Red Bull non lo vedo… Sinceramente scoccia leggere sempre contro la Red Bull e le sue vittorie, servirebbe più autocritica

  • Ma ci Pensate?? Pioggia Di Sera? E su quel tracciato? *.*

  • E’ anche vero pero’ che anche i ” Geni ” sbagliano, e che Newey non verrà in Ferrari .
    Quindi credo che la mossa della Ferrari in realtà’ non è male Tombazis e Fry potrebbero sfornare qualcosa di buono, e secondo il mio modesto parere dopo Newey c’è Tombazis.
    Bisognerebbe scoprire un nuovo genio nelle nuove leve, credimi è davvero difficile e ci vorrà’ tempo. Ricordo la miriade di tecnici che passarono a Maranello nel nostro periodo piu’ buio, ogni anno doveva arrivare quello giusto, ma a questo segui’ una serie di insuccessi.
    Io penso che Newey sia battibile, ha indovinato la strada giusta ma questo non significa che la red-bull possa continuare a vincere anno dopo anno. Newey puo’ essere battuto con un lavoro di squadra e in settori dove ha delle lacune. Ad esempio nella parte meccanica Neway non è mai stato un fuori classe, penso che la Ferrari odierna sia superiore in questo campo ma investendo su un idea sbagliata cioe’ il push rod questa particolare vantaggio è sparito.
    La cosa giusta da fare secondo me è trovare l’anti newey giovane e farlo crescere all’interno della Ferrari non caricandolo all’inizio di responsabilità’ pesanti lavorando assieme alla duo Tombazis Fry.

  • quello che noi tifosi a volte non comprendiamo e’ che in un team di f1 o di calcio o di qualsiasi altro sport ci sono sempre dei periodi di transizione a volte brevi a volte lunghi che servono a gettare le basi per i futuri successi o insuccessi, per vedere schumacher vincere un titolo abbiamo atteso 5 lunghissime stagione nonostante un team di tecnici che eddie irvine defini’ dei geni quando passo’ alla jaguar, bisogna purtroppo rendersi conto che oggi vi e’ solo un genio a livello di progettazione e non e’ della ferrari, bisogna rinforzarsi in tutti i settori per bilanciare questo fattore e sperare che qualcuno prendi una strada sbagliata come e’ successo in passato
    quando sei martello batti
    quando incudine statti

  • Rosso69
    Zio Ture gli scarichi soffiati in rilascio potevano essere banditi ma in ferrari c’e’ gente poco furba ma molto sportiva, di certo l’atteggiamento della fia alla ponzio pilato e’ condannabile

    Concordo pienamente, manca il carattere e la politica. Gli altri si lamentano per cose ridicole, vedi dichiarazioni di Horner spesso ridicole e poi hanno anche la faccia tosta di chiedere alla fia di partire con gomme fresche, quando una base del regolamento vieta in maniera chiara e limpida un azione del genere. Bisogna avere carattere, invece del solito buonismo alla Domenicali, molta piu’ incisività’ e cattiveria è questo che ci manca da anni…

  • Zio Ture gli scarichi soffiati in rilascio potevano essere banditi ma in ferrari c’e’ gente poco furba ma molto sportiva, di certo l’atteggiamento della fia alla ponzio pilato e’ condannabile

  • ZioTure

    Rosso69
    quello che manca la ferrari e’ la capacita’ di aggirare le norme senza infrangerle, come accadeva all’epoca del duo byrne-brawn, le macchine troppo conservative e rispettose delle regole non saranno mai vincenti, oggi come nel passato, lamentarsi della furbizia altrui non serve a niente, io mi lamenterei della scarsa inventiva dei nostri che promettono macchine estreme quando dovrebbero stare zitti e passare ai fatti come fa’ da sempre il sig. newey

    In questo ti quoto, ma io rimango della mia opinione il fondo della Red-bull portato a Monza non è regolare. Mentre gli scarichi soffiati assieme all’assetto picchiato sono un vero esempio del genio di Neway che ha reso una vecchia soluzione realizzata dalla Renault molto funzionale. Quello che invece rimane irregolare e anche abbastanza chiaramente sono gli scarichi soffiati in rilascio, che pero’ sono stati sdoganati dalla fia.

    Non serve a niente fare macchine estreme quando non hai peso politico, la Ferrari dovrebbe prima di tutto lamentarsi come fanno Red-bull e Mclaren e fare valere il regolamento.
    Gli scarichi soffiati in rilascio dovevano essere banditi dal regolamento una volta scoperti.
    Detto cio’ sono d’accordo sulle idee povere e poco creative delle ultime ferrari.

  • Rosso69
    quello che manca la ferrari e’ la capacita’ di aggirare le norme senza infrangerle, come accadeva all’epoca del duo byrne-brawn, le macchine troppo conservative e rispettose delle regole non saranno mai vincenti, oggi come nel passato, lamentarsi della furbizia altrui non serve a niente, io mi lamenterei della scarsa inventiva dei nostri che promettono macchine estreme quando dovrebbero stare zitti e passare ai fatti come fa’ da sempre il sig. newey

    In questo ti quoto, ma io rimango della mia opinione il fondo della Red-bull portato a Monza non è regolare. Mentre gli scarichi soffiati assieme all’assetto picchiato sono un vero esempio del genio di Neway che ha reso una vecchia soluzione realizzata dalla Renault molto funzionale. Quello che invece rimane irregolare e anche abbastanza chiaramente sono gli scarichi soffiati in rilascio, che pero’ sono stati sdoganati dalla fia.

  • quello che manca la ferrari e’ la capacita’ di aggirare le norme senza infrangerle, come accadeva all’epoca del duo byrne-brawn, le macchine troppo conservative e rispettose delle regole non saranno mai vincenti, oggi come nel passato, lamentarsi della furbizia altrui non serve a niente, io mi lamenterei della scarsa inventiva dei nostri che promettono macchine estreme quando dovrebbero stare zitti e passare ai fatti come fa’ da sempre il sig. newey

  • mi piacerebbe avere un opinione sul fondo Red-bull dall nostro Tecnico di fiducia il mitico Pittoretti

    Ecco un video che ho trovato

    www . youtube.com/watch?v=TBFLtAel22A&feature=player_embedded

  • marcoct

    ZioTure

    marcoct

    ZioTure

    Rosso69
    da quello che sembra newey e’ riuscito a reintrodurre con una scappatoia una versione mascherata del doppio diffusore davvero geniale quest’uomo, non sono d’accordo con zio ture che parla di concessioni della fia alla redbull sotto l’aspetto della interpretazione delle regole, la fia ha dato la possibilita’ di eliminare gli scarichi in rilascio un bel regalo alla ferrari che avrebbe permesso di recupere quei 4-5 mesi di sviluppo aerodinamico che i nostri accusano nei confronti di redbull e in parte mclaren, il regalo e’ stato asinamente rifiutato e allore newey puo’ continuare a sfornare soluzioni avanzate sempre piu’ estreme visto che e’ stato il primo a studiare questa geniale soluzione.

    Non metto in dubbio che Neway sia un fuoriclasse, ma questa particolare soluzione è troppo evidente e non è una genialata visto che ricalca una soluzione che conoscono tutti.
    Sembra è spudoratamente irregolare, almeno nello spirito come l’alettone Ferrari. Magari sulla carta sara’ regolare ma quello che non mi spiego sono i due pesi e le due misure.
    Neway ha inventato soluzioni ben più’ complesse e originali, questo è invece l’uovo di colombo nemmeno tanto mascherato.
    Non sono contro Neway ne contro la Red-bull sono contro la FIA che permette questo…. le regole sono sempre grigie e la FIA puo’ tranquillamente fare da ago della bilancia nella lotta al titolo. Magari il prossimo anno verra’ il turno della Ferrari e allora del resto la Mclaren e la Red-bull hanno avuto i loro favori con il sistema F-duct ed il fondo soffiato.
    Ma preferirei regole chiare !

    Ma se la Ferrari l’ha avuta vinta per anni su… Ma non lamentiamocci sempre per ogni cosa… Prendiamocela con chi progetta le macchine inceve ci frignare di continuo..

    Mettiamola cosi’ a ” Frignare ” spesso sono gli avversari, la Ferrari invece sta zitta e forse anche troppo. La Red-bull è stata la prima a lamentarsi dell’ alettone introdotto dalla Ferrari che è stato messo sotto inchiesta solo dopo che proprio Neway si era lamentato con la FIA.
    Altro particolare imbarazzante, a SPA la Red-bull e la Mclaren avevano chiesto il permesso di sostituire le gomme anteriori prima della partenza…. !?
    Io mi lamento in generale del metodo, ma si puo’ andare avanti cosi ?
    Un continuo tira e molla, qui vince quello che ottiene piu’ favori o chi ha la ” Fortuna ” di interpretare il regolamento in modo creativo con il bene tacito della FIA.
    Quello che credo sia assolutamente ingiusto e antisportivo è il metodo del tutto personale che la FIA puo’ applicare ad una soluzione.
    L’esempio è lampante sia l’ala Ferrari che questo nuovo fondo sulla carta sono regolari, ma il primo non è passato mentre il secondo si.
    Visto che da qui a tre anni sono passate tante soluzioni abbastanza azzardate, non vorrei che quando la Ferrari ne presenterà’ una elaborata e con enormi risorse investe venga bocciata !!!

    L’alettone era irregolare, e soprattutto non avrebbe dato alcun vantaggio alla Ferrari che ha ben altri problemi da risolvere.
    Se hai letto le interviste del pre silverstone postate su questo blog (Sò che le hai lette perchè sei uno dei più competenti su questo blog) ricorderai che Newey disse che ai tempi della Mclaren la Ferrari la ebbe vinta su molte soluzioni tecniche e che le sue e della Mclaren venivano sempre bocciate.
    Voglio ricordare quando era lo stesso Alonso ad affermare che quelli di Maranello erano sempre aiutati e che lui non ci sarebbe mai andato per questo motivo.
    Mi sembra che dopo i fatti del 2007 si ha sempre la tendenza a fare vittimismo da parte del tifoso Ferrari e la cosa inizia a stancare, se siete tifosi fate meno polemica…

    Comunque l’alettone Ferrari era conforme al regolamento era un idea come un altra che raggirava il regolamento, ritornando sulla Mclaren il discorso è abbastanza complicato e non era legato tanto all’aerodinamica quanto a materiali pericolosi utilizzati nel motore il Berilio che qualche guarda caso era stato introdotto dalla Ferrari un anno prima ed era stato bocciato dalla FIA perche’ altamente tossico. La Ferrari lo uso’ nei freni, mentre la Mclaren un anno dopo riprese questo materiale ” vietato ” per usarlo nella costruzione del motore e ridurre le masse radianti, consentendo a Neway di realizzare una monoposto piu’ estrema aerodinamicamente.
    Per la verita’ la Ferrari negli anni 90 è stata rivoluzionaria, ad esempio Byrne invento’ la prima macchina con la zavorra mobile, poi introdusse dei radiatori sdoppiati e per finire gli scarichi alti. Tutte le soluzioni citate non sono mai state contro lo spirito del regolamento, insomma !!!
    Invece Neway ultimamente sta riproponendo cose gia’ viste come il doppio fondo abilmente nascosto !!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!