Massa attacca Hamilton, Whitmarsh lo difende

25 settembre 2011 23:48 Scritto da: Davide Reinato

La gara di Singapore è stato un altro calvario per Lewis Hamilton, nonostante il quinto posto finale ottenuto. Tutto il fine settimana è stato caratterizzato da episodi che lo hanno visto come protagonista in negativo.

I problemi al fondo della vettura; la foratura della gomma in qualifica che gli ha tolto un set di gomme supersoft per la gara; il disturbo su Massa in Q3 e l’arrivo al quasi contatto; l’incidente con Massa in gara ed il successivo Drive Through. Insomma, tutta roba che concentrata in appena due giorni, può risultare pesante, specie se guidi una McLaren e pretendi il meglio.

Tuttavia, Martin Whitmarsh ha voluto prendere le difese del suo pilota, attualmente sotto tiro dalla stampa e dagli stessi tifosi. Le speranze di un podio per Hamilton sono svanite nel tamponamento a massa, quando ha rotto l’ala anteriore e forato la posteriore sinistra del ferrarista.

Questo è l’ultimo di una lunga serie di errori che ovviamente porta a fare riflessioni sull’approccio di Hamilton alle corse. Il team principal della McLaren cerca però di minimizzare: “Sono accadute varie cose. Penso sia stata una stagione dura, ma abbiamo ancora intenzione di andare là fuori e cercare di vincere le cinque gare rimanenti e sono sicuro che anche Lewis vuole questo. Quando ti ritrovi ventesimo in una gara come questa è profondamente frustrante proseguire, il recupero di Lewis è stato straordinario. Ha guidato in circostanze difficili ma ha guidato egregiamente”. 

Del parere del tutto opposto è Felipe Massa, una delle vittime preferite di Hamilton di questo weekend. Il ferrarista ha raccontato così l’episodio: “Ero sul rettilineo e mi ha toccato. Lo ha fatto quando era dietro di me. Poi, quando sono uscito dalla curva, la mia gomma era già forata. Di sicuro è stato un grosso problema per la mia gara. Per quel motivo ha pagato, quindi che posso dire? In quante gara quest’anno lo ha fatto? Più volte ed è stato quasi sempre penalizzato e non ha mai imparato. Sono sicuro che la FIA lo stia tenendo d’occhio per questo, lo ha fatto troppe volte”.

Nelle interviste post gara, tra Massa ed Hamilton ci sono state scintille, come dimostra questo video della BBC dove si può notare un Felipe mai così aggressivo. E’ lo stesso Massa a raccontare l’episodio: “Ho cercato di parlare con lui, l’ho chiamato due volte ma ha fatto finta di niente ed ha continuato a camminare, non mi ha neppure guardato in faccia. Per questo sono andato io e gli ho detto ‘Ottimo lavoro, ben fatto'”.

29 Commenti

  • Lewis ha assolutamente sbagliato in gara con massa…ma da qui a dire che deve imparare a guidare ne corre..e cmq a fine stagione lo vedremo in classifica davanti a Jenson button questo ve lo assicuro io;-)

  • Anche se Massa, devo ammettere, che quest anno sembrava che non era alla guida di una Ferrari, già di suo un vero insulto alle monoposto, ma sembrava alla guida di una Duna, bhè questa vlta ha ragione, Hamilton durante il corso della stagione spesso è stato penalizzato per la sua eccessiva guida aggressiva, tutto considerato allo spettatore pagante queo piace, la monotonia redbull è devastante e sta pian piano diventando quando a fare la musica c’era una rossa davanti, sempre, guidata da un mitico mai intramontabile Schumacher.
    Lewis credo che debba riflettere sulle sue mosse azzardate, e metterci un pò più di testa, al fine di non rovinare la gara a nessuno dei piloti, da Ricciardo a seguire con il primo e campione del mondo per la seconda volta Vettel.
    Il Team Principal Mclaren dovrebbe incitare il suo pilota a non fare questi errori di valutazione, anche perchè Hamilton ci ha sempre regalato grandi prestazioni in passato non dimentichiamolo, e questo detto da me che sono Ferrarista è un vero trionfo.
    Forse sente un pò di pessione da parte del suo compagno di scuderia!? Button per me è il migliore in assoluto dopo Vettel e Alonso..senza alcun dubbio! una vera calcolatrice!

  • lo chiamano carisma…questa per me è ARROGANZA!

  • Il DT ci sta se consideriamo la linea di intervento tenuta dai commissari quest’anno.
    Nel caso specifico, il problema è sempre quello; luigino non vuole proprio maturare…

  • Squalifica per che cosa? è vero che sbaglia ma se vedo dai risultati molto spesso è lui che ci rimette.. Si squalifica quando uno provoca un incidente apposta, non perchè irruento.. A questo punto potremo anche ridiscutere sul mondiale vinto da senna in cui speronò volontariamente Prost…

  • Credo che dopo che uno deve già fermarsi ai box per cambiare l’alettone penalizzarlo ulteriormente non ha senso.

  • Googleando per cercare la scena ho trovato questo: http://vimeo.com/29574237 … Quello che si è visto dal lato della Rai.

  • hamilton meriterebbe una squalifica,ma nessuno alla fia ha il coraggio di farlo..

  • Questa volta io lo avrei fatto passare come un normale incidente di gara! Che poi vorrei sapere, se massa non avrebbe forato come si sarebbero comportati i commissari? Mi ricordo ancora nel 2006 in brasile quando fisichella con la renault andò quasi apposta col muso a forare la gomma di Schumi.. Nessuno disse niente mi pare.. O lo stesso Schumi che a silverstone commise un errore di frenata, andò lungo e colpì una macchina.. addirittura gli diedero 10secondi di fermata ai box! Hamilton avrà le sue colpe ma secondo me il problema alla base di tutto sono le interpretazioni dei regolamenti.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!