Che rischio Schumy! Ma anche Perez va bacchettato

26 settembre 2011 13:46 Scritto da: Mario Puca

Basta un sorpasso non riuscito con annesso incidente a far dimenticare due belle gare? Stando al commento di molti lettori ed alcuni addetti ai lavori, pare di si. Ma noi non siamo d’accordo e proviamo a scagionare Michael Schumacher, o quanto meno distribuire equamente le colpe tra il campione tedesco e Segio Perez.

Michael era stato autore di un’ottima prima parte di gara ed era in lotta con il compagno di squadra Nico Rosberg per la settima posizione. Tra i due si era piazzata la Sauber di Perez, vittima di un contatto con Rosberg un paio di curve prima dell’incidente con Schumacher. Il messicano, visibilmente irritato dalla manovra irruenta di Nico, ha deciso di rendere pan per focaccia al team Mercedes rispondendo strenuamente agli attacchi di Schumy, nonostante la sua Sauber fosse palesemente più lenta della Mercedes del rivale. Rivediamo le fasi dell’incidente:

 

Al tornantino Schumy sceglie la traiettoria interna, facendosi ben vedere da Perez sulla destra all’uscita della curva precedente, mentre Sergio è a centro pista. Il Messicano, però, difende la traiettoria fin troppo oltre il punto di frenata ed è costretto a frenare più forte per affrontare la curva a gomito. Nelle immagini possiamo confrontare la traiettoria di Perez con quella, ideale, di Rosberg. Nella foto è segnato in verde il limite dei 100 metri e quello dei 50, zona in cui si affronta la frenata. Nico, ai 50 metri, si trova completamente nella corsia di sinistra:

Quando Perez arriva in quel punto, si trova quasi completamente nella corsia di destra ed a quella velocità finirebbe sicuramente lungo. Deve quindi frenare bruscamente e riprendere la sinistra.  Schumy a quel punto non può più cambiare traiettoria e affronta la frenata dall’interno. E’ un attimo e il sette volte campione del mondo si ritrova gambe all’aria terminando la sua corsa nei cuscinetti. Fortunatamente la sua Mercedes non colpisce la rete di protezione mentre è in volo e si arresta in un punto dove la barriera di gomma è molto spessa. Ma il rischio per Michael è stato alto.

Nulla da dire sull’eccessiva aggressività di Schumacher; Michael poteva aspettare un punto più semplice per superare Perez, visto che la sua Mercedes era palesemente più veloce della Sauber. Ma come fate a dire ad un campione del genere di “aspettare un punto più semplice”? Impossibile ed ingiusto, perchè, come abbiamo più volte sottolineato, questo è lo sport dei sorpassi. Però è doveroso dividere equamente le colpe del tedesco con Perez, perchè anche il messicano ha peccato un pò di “eccesso di difesa” in quel caso, visto che era in difficoltà con le gomme e il tedesco l’avrebbe certamente superato già alla curva successiva. Peccato per entrambi…

31 Commenti

  • Simodecca
    Certo, Hamilton è un pilota mediocre. Velocissimo sul giro secco, ma totalmente incostante sul ritmo gara…già 2 sono i mondiali che ha perso per errori suoi (2007 e 2010), contro uno solo vinto, solo perchè ha avuto come avversario un pilota che ha fatto più errori di lui..
    Gli errori commessi in gara dal 2007 ad oggi sono incalcolabili, così come i ritiri che ha causato ad altri piloti a causa della sua arroganza e prepotenza in pista…
    Si, Hamilton è un pilota mediocre in ottica mondiale :-)
    Assomiglia molto a Montoya 😉

    anche nando ha perso il 2010 e il 2007…è mediocre pure lui?? scommetto che per lui avrai 50 attenuanti ovviamente….e se ti dicessi che lewis l anno scorso ha perso 50 punti per noie meccaniche, mentre alonso ne ha perso 1?? cmq, che è mediocre lo dici tu e qualcun altro….la maggior parte dei tifosi, dei media e delle voci autorevoli di questo sport…lo reputa un grande talento, certo..acerbo, ma nn certo mediocre…ma ovviamente siamo tutti deficient*i vero??
    cmq, nn hai piu detto niente su monaco 2010…quindi devo intendere che le mie ossicine sono ancora intere?? 😉

  • Certo, Hamilton è un pilota mediocre. Velocissimo sul giro secco, ma totalmente incostante sul ritmo gara…già 2 sono i mondiali che ha perso per errori suoi (2007 e 2010), contro uno solo vinto, solo perchè ha avuto come avversario un pilota che ha fatto più errori di lui..
    Gli errori commessi in gara dal 2007 ad oggi sono incalcolabili, così come i ritiri che ha causato ad altri piloti a causa della sua arroganza e prepotenza in pista…
    Si, Hamilton è un pilota mediocre in ottica mondiale :-)
    Assomiglia molto a Montoya 😉

  • Simodecca
    Mauro non citare Monaco che sai meglio di me che se solo paragonassi la prova di Alonso 2010 (favorita dalla SC) e quella di Hamilton 2011, ne usciresti con le ossa rotte 😀
    Stesso discorso per Singapore 2011 tra Massa ed Hamilton: Massa NON è un campione (come dicono sia Hamilton…) e guida una Ferrari, non una McLaren che il “paracarro” Button ha portato a meno di 2″ da Vettel 😉
    Hamilton ha fatto la sua ennesima vaccata, rovinando la gara di un collega…e poi ha completato la “rimonta”, superando vetture mediocri, agevolato della SC.
    Il vero Hamilton è quello visto a Monza, dove ha impiegato 25 giri a capire il punto debole di Schumacher e a fare un sorpasso senza contatto 😀

    invece parliamone sono curioso 😉
    si va beh, gli stessi sorpassi che massa nn è riuscito a fare con una macchina che andava 2 secondi piu veloce…la mclaren sara stata anche 3 secondi piu veloce, e io nn dico che felipe doveva arrivare dietro a lewis…però beccarsi 45 secondi (nonostante che dopo la safety era davanti di 10) è troppo…e se lewis è mediocre come tu pensi, allora sarebbe dovuto arrivare davanti a massa di 20-30 secondi al massimo…ma questo nn conta vero?? eccerto..per i piloti ferrari ci sono solo scusanti, mentre per gli altri solo errori o mediocrita…
    cmq, per la cronaca a monaco 2010, tutti i ferraristi si sono esaltati per i 5 sorpassi di alonso fatti a macchine che andavano 4-5 secondi piu lente (ricordo benissimo come kovalainen, l’unico che ha tentato di stare davanti a nando, faticava a fare le curve tanto la macchina faceva schifo rispetto alla ferrari)…bravo vero?? quelle si che erano macchine veloci…inoltre il signor alonso arrivò sesto, soprattutto grazie alla safety car…che tagliò le gambe ai piloti che erano davanti a lui, tra l altro a monaco la ferrari era molto competitiva, tanto che in gara massa arrivo quarto, e siglò il suo miglior tempo a soli 4 decimi dal vincitore……
    inoltre, se confrontiamo le vaccate fatte in questi due weekend, esse hanno dato i medesimi risultati, così come i recuperi sono paragonabili (resi possibili dalla fortunosa safety car), con l unica differenza che hamilton ha rovinato la gara a un altro pilota…(ma questo è un altro discorso, che poco centra con i recuperi dal fondo).
    mi sa che le ossa nn sarò a rompermele io…perchè le cose me le ricordo bene…
    poi se tu sei uno di quelli che pensa che hamilton sia mediocre, che nando è dio in terra e che in mclaren ad alonso lo facevano partire (sin dal primo gran premio) con le gomme buche…dillo subito, che con questa gente son stufo di perdere tempo…

  • Mauro non citare Monaco che sai meglio di me che se solo paragonassi la prova di Alonso 2010 (favorita dalla SC) e quella di Hamilton 2011, ne usciresti con le ossa rotte 😀
    Stesso discorso per Singapore 2011 tra Massa ed Hamilton: Massa NON è un campione (come dicono sia Hamilton…) e guida una Ferrari, non una McLaren che il “paracarro” Button ha portato a meno di 2″ da Vettel 😉
    Hamilton ha fatto la sua ennesima vaccata, rovinando la gara di un collega…e poi ha completato la “rimonta”, superando vetture mediocri, agevolato della SC.
    Il vero Hamilton è quello visto a Monza, dove ha impiegato 25 giri a capire il punto debole di Schumacher e a fare un sorpasso senza contatto 😀

  • MotoreAsincronoTrifase

    Mauro

    Simodecca

    lp741
    lo dimostra poi il super recupero che ha fatto … che ha del miracoloso non ci credeva neanche il suo ingegnere via radio ad un impresa del genere

    Che ha di miracoloso una rimonta, avvenuta solo per l’ingresso della SC???

    mmm…la stessa per cui alonso fu osannato, a monaco l’anno scorso?

    quoto mauro. Anche massa ha avuto sa s.c. ma di recupero neance l’ombra. La sefty car fa recuperare un po’ di secondi, ma i grandi sorpassi li fa il pilota, specie su un circuito cittadino

  • Simodecca

    lp741
    lo dimostra poi il super recupero che ha fatto … che ha del miracoloso non ci credeva neanche il suo ingegnere via radio ad un impresa del genere

    Che ha di miracoloso una rimonta, avvenuta solo per l’ingresso della SC???

    mmm…la stessa per cui alonso fu osannato, a monaco l’anno scorso?

  • Cmq ragazzi…in diretta volevo dare la colpa al 100% a MSC, però….guardate bene le immagini, specie al secondo 55…quello con l’inquadratura posteriore…solo io noto Perez spostarsi sulla sinistra per poi chiudere sulla destra quel tanto che basta per agganciarsi con Schumacher?!? Prima di esprimermi voglio sentire anche le vostre di opinioni…

  • lp741
    lo dimostra poi il super recupero che ha fatto … che ha del miracoloso non ci credeva neanche il suo ingegnere via radio ad un impresa del genere

    Che ha di miracoloso una rimonta, avvenuta solo per l’ingresso della SC???

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!