Vettel sull’incidente delle libere: “Mi servirà da sveglia”

7 ottobre 2011 15:16 Scritto da: Lorenzo Floridia

Sebastian Vettel è a un solo punto dalla sua consacrazione come il più giovane bicampione della storia della Formula 1. E da campione qual è ha rilasciato al termine della sessione di libere di questa mattina delle dichiarazioni estremamente mature.

Nella sessione di libere del mattino Vettel ha fatto segnare il terzo tempo, ma da evidenziare è l’incidente verificatosi alla curva otto in cui il pilota tedesco ha danneggiato solo l’alettone anteriore della propria RB7.
Vettel ha dichiarato che l’incidente deve servire come monito per non abbassare l’attenzione in vista della gara, “Senza pensare al titolo, ma cercando di fare il miglior lavoro possibile”.

Intervistato ha cercato di spiegare l’accadto: “Non penso sia stato un grande errore. Forse in quel momento non ero sveglio al 100 per 100 e gli errori in quel tratto  possono costare caro. Sono andato fuori ed ho cercato di rientrare, ma non essendoci riuscito ho sbattuto lentamente sul muro.”  Riguardo ai danni alla macchina: “Non è stato un impatto violento, ma ho daneggiato un po’ la vettura. Non è perfetta ed ho guastato la tabella di marcia, ma abbiamo avuto un buon pomeriggio.”

Il pomeriggio infatti per Vettel è stato positivo, con un terzo posto che in ottica gara sarebbe più che sufficiente, ma è un buon segno sopratutto l’ottimo ritmo gara mostrato dal tedesco che come al solito punterà anche alla pole. Non sarà certo un lieve impatto a far preoccupare  il tedesco e il suo team, ma di certo Vettel mostra, con le dichiarazioni rilasciate alla fine delle libere, una maturità che è forse il punto di forza di questa sua stagione che è ormai prossima all’epilogo.

7 Commenti

  • Ho trovato solo sta roba qua www . youtube.com/watch?v=oUaDD_ZSKeg

  • C’è qualche modo per vedere l’incidente insieme a quello di Barrichello?
    Grazie!

  • Iron Mc

    genio77
    Sebastian diventerà campione sulla carta per la seconda volta, di fatto non sarà mai un vero campone, troppo facile vincere con secondi scarto dagli altri e come se mclaren e ferrari stessero in gp2 …la sua vera natura verrà fuori quando si troverà a lottare veramente ….solo il tempo mi darà ragione!!!!!!!Goditela finchè puoi non durerà molto!

    Beh caro genio77, io ti dico che Vettel era già un campione dal primo giorno che ha messo le ruote in pista come collaudatore con la BMW…Il fatto che abbia una vettura super non deve sminuire il suo immenso talento, come non accadde per Schumacher quando guidava la Ferrari negli anni del dominio di Maranello…Guarda la classifica di Webber e renditi conto di che razza di pilota stiamo parlando…L’anno scorso evidenziò accanto ad un talento cristallino delle pecche sul piano dell’esperienza e della gestione della vettura, quest’anno è migliorato sotto ogni aspetto e ha vinto meritatamente il secondo titolo consecutivo…

  • Sebastian diventerà campione sulla carta per la seconda volta, di fatto non sarà mai un vero campone, troppo facile vincere con secondi scarto dagli altri e come se mclaren e ferrari stessero in gp2 …la sua vera natura verrà fuori quando si troverà a lottare veramente ….solo il tempo mi darà ragione!!!!!!!Goditela finchè puoi non durerà molto!

  • dai seb!!! un solo punto può bastare, ma regalaci un’altra bella vittoria!!!!!!!!!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!