Lotus Renault, bentornati in top ten!

8 ottobre 2011 14:27 Scritto da: Davide Reinato

La giornata di sabato alla Lotus Renault era inizia con il piede sbagliato. L’incidente di Bruno Senna all’uscita della curva Spoon ha costretto tecnici e meccanici a rimboccarsi le maniche e sistemare a tempo record una monoposto piuttosto danneggiata.

L’aver fatto partecipare entrambi piloti alle qualifiche è stato quindi il primo piccolo successo. Il secondo vien da sè, dato che sia Senna che Petrov hanno conquistato la top ten nelle qualifiche e, con l’avanzamento in griglia di Kobayashi, scatteranno dalla nona e decima posizione.

Ancora una volta, Senna si piazza davanti al compagno di squadra. Il brasiliano ha così commentato la sua sessione, tutt’altro che facile: “E’ stato complicato rimettere insieme la monoposto in tempo per le qualifiche, ma la squadra ha fato un gran lavoro. Tutto ha funzionato senza problemi e la strategia che abbiamo scelto potrebbe portarci a punti domani”.

Petrov ha lodato la stabilità della vettura, aumentata nettamente nei confronti di due settimane fa a Singapore: “Andiamo meglio, anche in trazione e questo mi da fiducia per la gara di domani. Sono contento che siamo tornati ai nostri livelli, c’è l’occasione di fare bene qui.  Il potenziale della R1 sulle piste con curve ad alta velocità è nettamente migliore rispetto ad altre piste”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!