Pirelli prevede strategie con 3 soste in Corea

15 ottobre 2011 16:53 Scritto da: Davide Reinato

Per questo weekend del GP di Corea, Pirelli ha portato le due gomme più morbide della gamma: le Pzero Yellow Soft come scelta prime e le Pzero Red SuperSoft come scelta option.

L’incognita gomme preoccupava gli addetti ai lavori ma da quanto visto nelle libere 3, il degrado non è così repentino come lo si aspettava. Certo, non si potranno fare tantissimi giri, specie con le extra-morbide, ma la situazione è meno preoccupante da quella descritta dagli stessi piloti. Sia Vettel che Button, nei giorni scorsi, non avevano escluso di utilizzare tutti i cinque set di gomme a disposizione durante la gara.

Secondo Paul Hembery, responsabile di Pirelli Motorsport, domani sarà possibile attuare anche strategie a tre soste. A quanto pare il tasso di degrado delle due mescole ha risposto alle aspettative del gommista italiano. Questo il commento di Hembery dopo le qualifiche di oggi: “I team hanno avuto poco tempo per provare le mescole, ma da quello che abbiamo visto, gran parte dei piloti opteranno per tre soste”.

Se le previsioni della Pirelli fossero giuste, non ci sarebbe nessun pericolo di assistere ad un GP segnato dal numero record di soste: “Dovremmo essere in linea con la media di pitstop che abbiamo avuto nel corso dell’anno, tenuto conto che nell’ultima parte della stagione vogliamo anche testare i limiti delle nostre mescole per prendere decisioni in vista del 2012″.  Quello che emerge, però, è che le gomme soft potrebbero essere fondamentali per una buona strategia: “La mescola supersoft dovrebbe lavorare in maniera efficace per circa 10 giri, mentre la soft può arrivare a fare anche 20 giri. La differenza tra le due mescole si attesa tra sette decimi ed un secondo”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!