Petrov vola… su Schumy! Sarà penalizzato in India

16 ottobre 2011 15:01 Scritto da: Davide Reinato

Niente da fare. Alla Lotus Renault GP hanno provato in tutti i modi per cercare di avere una vettura competitiva in Corea, ma ancora una volta la R31 ha risposto a metà. Dopo le difficili qualifiche di ieri, per la giornata odierna ci si aspettava comunque un piazzamento a punti, dato che la vettura aveva mostrato nelle libere di avere comunque un buon passo.

Le condizioni per una buona prestazione c’erano, almeno per Vitaly Petrov. Peccato però che il pilota russo si sia reso protagonista di un incidente, coinvolgendo Michael Schumacher e mettendo la parola fine alla gara di entrambi.

Petrov si è così difeso: “Cercavo di difendere la mia posizione da fernando, ma sono arrivato in frenata sullo sporco ed ho bloccato le ruote. Così sono finito lungo e ho colpito Michael. Ero concentro sulla mia battaglia con Alonso, entrambi abbiamo frenato tardi, tant’è che anche lui ha mancato la curva. Un vero peccato, ero soddisfatto della nostra strategia e la gara stava andando bene. Chiedo scusa a Michael, è stata colpa mia”.

Un incidente che avrà conseguenze anche per il prossimo GP d’India, dato che Petrov è stato sanzionato dai commissari di gara e perderà 5 posizioni sulla griglia di partenza.

Deluso della corsa anche Bruno Senna, tredicesimo al traguardo: “Ho avuto una brutta partenza, ho perso posizioni e poi sono rimasto in lotta per tutta la gara. Ad un certo punto sono rimasto bloccato dietro un gruppetto di vetture e questo mi ha tolto la possibilità di andare a punti. Non avevamo particolari punti deboli, solo non ero in grado di avanzare di posizione con il ritmo che avevo. Con il pensiero sono già in India ora, voglio provare ad ottenere un buon risultato”.

Il Team Principal, Eric Boullier, ammette di essersi fatto due opinioni differenti oggi: “Se guardo il fine settimana nel complesso, abbiamo mostrato un buon passo, ma se penso a quello che potevamo ottenere, sale un po’ di rabbia e delusione. Un peccato per Bruno non essere riuscito a capitalizzare, mentre l’incidente di Vitaly ci ha tolto punti sicuri, avrebbe potuto fare settimo o ottavo. Ci riproveremo tra due settimane!”

4 Commenti

  • E’ stato ingenuo. ed ha sbagliato. Niente di piu’. che senso ha una sanzione dopo che lui per primo ha perso un buon piazzamento sicuro….. Ci poteva stare un’ammonizione.
    Queste regole continuo a non capirle…….

  • penalità assurda,vergognosa.
    ha sbagliato,ha fatto la sua figuraccia e credo che basti così.
    schumi per primo non se l’è presa,dicendo la cosa più giusta:sono le corse.

    • Stra esattissimo!!!
      E’ una penalità in linea con l’assurda logica degli “arbitri” della formula 1 delle ultime stagioni, a dire il vero.
      Però io credo che uno che fa una stupidaggine e si ritira ci ha già rimesso a sufficienza.

  • MotoreAsincronoTrifase

    se invece del marketing con nomi di macchine e nipoti di campioni si concentrava sullo sviluppo (soprattutto con heifeild) a quest’ora starebbero decisamente meglio

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!