GP India 2011: Massa il più veloce nelle Libere 2

28 ottobre 2011 12:17 Scritto da: Davide Reinato

La seconda sessione di prove libere del GP d’India vede il gradito ritorno in testa di Felipe Massa. Il Ferrarista ha ottenuto la migliore prestazione in 1:25.706, precedendo la Red Bull di Sebastian Vettel di appena 88 millesimi. La 150° Italia ha mostrato di avere anche un buon ritmo nella parte finale delle prove, dove generalmente si gira con più carico di carburante. I top driver avevano una media di 1:31.4 e la cosa lascia presagire ad una gara piuttosto viva ed interessante.

In terza posizione l’altra Ferrari, quella di Fernando Alonso. Lo spagnolo ha ottenuto un tempo di 1:25.930, staccato di due decimi dal compagno di squadra. 34 giri per lo spagnolo che ha cercato di lavorare per mettere una pezza ai primi novanta minuti, dove un problema al motore lo ha costretto a fermarsi anticipatamente.

Quarta posizione per Lewis Hamilton con 1:26.454. L’anglocaraibico perderà tre posizioni sulla griglia di partenza per aver ottenuto il miglior tempo nelle libere 1 in regime di bandiera gialla. Il suo compagno di squadra Button ha ottenuto il sesto tempo, staccato di un secondo dal tempo di Massa. Tra i due alfieri della McLaren c’è Mark Webber. Nella mattinata era sembrato molto più a suo agio, mentre nel pomeriggio indiano il congurotto ha rimediato un distacco di sei decimi dal compagno. Dovrà metterci più del suo se vorrà conquistare quel famoso secondo posto nel mondiale…

Nella top ten troviamo ancora la Force India con entrambi i suoi piloti: Sutil è settimo e Di Resta nono. Tra di loro Bruno Senna con la Lotus Renault GP. Decimo Buemi, con la Toro Rosso. Sfortunato Pastor Maldonado: dopo un problema al motore nelle prime libere, il venezuelano si è girato alla curva nove, andando ad insabbiarsi. La mancanza totale di prove al venerdì gli peserà senza dubbio sul resto del weekend. E’ andata peggio a Jerome D’Ambrosio. Il belga ha perso il controllo della vettura a causa della pista scivolosa ed è andato a sbattere, andando a danneggiare la sua Virgin.

GP INDIA 2011 – RISULTATI PROVE LIBERE 2

 
POS  PILOTA                TEAM                   TEMPO      GAP     GIRI
 1.  Felipe Massa          Ferrari                1m25.706s   	      33
 2.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m25.794s  + 0.088  34
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                1m25.930s  + 0.224  34
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m26.454s  + 0.748  26
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m26.500s  + 0.794  30
 6.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m26.714s  + 1.008  28
 7.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m27.316s  + 1.610  34
 8.  Bruno Senna           Renault                1m27.498s  + 1.792  36
 9.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m27.853s  + 2.147  35
10.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m27.868s  + 2.162  35
11.  Vitaly Petrov         Renault                1m27.890s  + 2.184  37
12.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m28.050s  + 2.344  34
13.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m28.289s  + 2.583  36
14.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m28.552s  + 2.846  31
15.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m28.691s  + 2.985  29
16.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m28.708s  + 3.002  24
17.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1m29.332s  + 3.626  39
18.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m30.241s  + 4.535  41
19.  Nico Rosberg          Mercedes               1m31.098s  + 5.392  38
20.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m31.469s  + 5.763  32
21.  Michael Schumacher    Mercedes               1m31.804s  + 6.098  28
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m32.593s  + 6.887  12
23.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           1m32.768s  + 7.062  33
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m32.824s  + 7.118  33

24 Commenti

  • FabioC
    guarda io ho visto solo un modello preliminare, vi posso pero’ assicurare che Byrne non sta pescando pesci ma buchi 😉

    RORY BYRNE SANTO SUBITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO è solo grazie a lui s eho un po di fiducia per il 2012 cmq grazie ancora fabio :)))

  • ma quindi in questa gara l’ala sperimentale c’è l’hanno tutti e due i piloti?

  • Ciao a tutti, un passaggio veloce per precisare, l’ala e’ la stessa testata la gara precedente, non e’ piu’ flessibile dell’altra, e’ la struttura che e’ diversa e quindi crea quell'”assurdo” effetto in quel punto della pista con quelle regolazioni, si testa per capire alcune cose anche in relazione alle sospensioni e all’assetto.
    Una ala che vibra come un foglio di carta nel vento non e’ piu’ efficente anzi… 😉
    Non e’ da questa gara che si usa l’ala anteriore flessibile, e’ che bisogna trovare il giusto compromesso con questa nuova struttura, test gia’ fatti con la struttura “vecchia”.
    Ciruiti particolarmente veloci come questo sono ideali per alcuni test in chiave 2012.
    Se la Ferrari va meglio il merito non e’ dell’ala ma del circuito che si adatta meglio alla vettura attuale.
    Notte buone qualifiche

  • domani vedremo si e’ stato solo un fuoco di paglia..
    buonanotte a tutti!

  • Non penso che sia solo merito di quest’ala se la ferrari va benino….certo hanno un pochino esagerato sulla flessibilità…ma se la fia dice che è ok..tutti si devono adeguare!!!w ferrari!!!

  • io ho un pensiero strano … tutti ora si concentreranno sull’ala ferrari, qualcuno farà reclamo, altri la studieranno … magari la FIA la metterà fuori gioco aumentando i carichi sulle ali … me perché in Ferrari hanno voluto mostrare una soluzione del genere già adesso con il risultato che tutti la copieranno? … io non vorrei pensare male ma mi sa che vogliono mascherare qualcosa di meno eclatante visivamente ma più al limite regolamentare … del tipo: ok tu, federazione, mi introduci una regola che rende irregolare la mia ala ma poi sei costretto a farmi passare un altro pezzo al limite del regolamento per non rischiare di partire con i veleni …

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!