La McLaren punta ancora alla vittoria

28 ottobre 2011 15:39 Scritto da: Davide Reinato

Jenson Button si è detto convinto che la McLaren è abbastanza veloce per poter puntare alla vittoria nel GP d’India. Il pilota inglese, pur non avendo fatto registrare tempi entusiasmanti nelle libere di oggi, ritiene che ci sono tutte le condizioni per battere i rivali.

Jenson ha ammesso che Ferrari e Red Bull oggi sembravano più forti, ma ricorda che i conti si fanno sempre la domenica dopo la gara: “Scopriremo domenica quanto siamo realmente veloci. La Ferrari è comunque molto competitiva, ma non possiamo dire quanto”.

Riguardo alla pista, Button si è detto pronto ad approfittare del bel layout per potersi regalare una gara divertente: “Mi piace molto questo circuito, sono sicuro che nel resto del weekend ci sarà da divertirsi. E’ difficile trovare la giusta temperatura per le gomme all’inizio, ma quando lavorano pienamente, il grip è fenomale. Dopo circa cinque giri, la pista diventa velocissima”.

Un po’ frustrato Lewis Hamilton, nonostante abbia mostrato un buon stato di forma al Buddh International. L’anglocaraibico ha ricevuto una penalità di 3 posizioni in griglia per aver ignorato le bandiere gialle durante le libere 1. Ha così spiegato l’accaduto: “Ho utilizzato il DRS quando le bandiere gialle erano esposte e non è permesso. E’ così e basta, devo rimproverare solo me stesso per quanto è successo, qualunque cosa faremo saremo comunque tre posizioni indietro rispetto alle nostre performance”.

I problemi per Hamilton sono arrivati anche nella seconda sessione: “Ho avuto un problema con l’albero motore durante la seconda sessione, così sono stato costretto a fermarmi un po’ prima del previsto. Domani comunque avrò un cambio nuovo e tutto andrà meglio”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!