Altro weekend sottotono per la Lotus Renault

31 ottobre 2011 01:19 Scritto da: Davide Reinato

La quinta posizione in classifica costruttori non è matematicamente al sicuro, ma il team Lotus Renault GP è consapevole che difficilmente potrà perdere la piazza, dato che la squadra più vicina è la Force India, staccata di 21 punti.

In India si tentava di riprendersi però quel minimo di competitività di inizio stagione, che nelle ultime gare è scemata. Al termine della corsa, Petrov ha chiuso in undicesima posizione, proprio davanti al compagno di squadra.

Dopo il via, la strategia di Senna sembrava poter dare qualche speranza, ma il problema al KERS ha condizionato la prestazione del brasiliano: “E’ stata una gara con alti e bassi per me oggi. Sono partito bene e ho recuperato quattro posizioni, ero molto contento.  Purtroppo ho perso il Kers e questo ha condizionato la mia gara, con un primo stint lento. Ho recuperato con un secondo buon stint, ma non è stato abbastanza. Potevamo arrivare a punti, ma ora dobbiamo guardare avanti e vedere cosa succederà”, ha ammesso Senna.

Deluso dalla prestazione odierna anche Petrov, che racconta così la sua gara: “La mia partenza è stata buona, dato che ho iniziato con le gomme dure. Ho anticipato un pitstop, ma ho fatto un errore e mi è costato del tempo, rovinando i nostri piani, dato che puntavamo di arrivare davanti a Sauber e Force India. Avevo anche molto sovrasterzo che mi ha reso la gara difficoltosa, avete visto come ho perso la macchina alla curva 9, andando sull’erba, ma sono stato in grado di controllare la vettura. Quello è stato forse il momento più intenso”. 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!