Montezemolo: “Nessun cambiamento per il 2012″

6 novembre 2011 21:15 Scritto da: Davide Reinato

Dal Mugello, dove si sono chiuse oggi le Finali Mondiali Ferrari, torna a parlare Luca Cordero Di Montezemolo. Il Presidente del Cavallino Rampante chiede un passo indietro sui regolamenti, specialmente su costi e tecnologia, portando avanti la sua tesi per la terza vettura.

Montezemolo ha così esordito nella conferenza stampa: “Abbiamo avuto un anno difficile, dove abbiamo pagato forse la grande rincorsa del 2010, ma soprattutto, non abbiamo avuto la macchina che tutti volevamo. Peraltro, resta la grande gioia di Silverstone: vincere con Fernando Alonso a sessant’anni di distanza, sullo stesso circuito e nello stesso mese dove nel 51 Gonzalez conquisto il primo successo, è un grande motivo di soddisfazione. Così come è motivo d’orgoglio pensare che dal ’97 ad oggi, la Ferrari è sempre stata protagonista, salvo pochissime eccezioni. Mentre alcuni andavano e venivano, noi eravamo sempre lì”.

Insomma, Montezemolo fa leva sempre sulla stessa questione, minacciando velatamente di lasciare la categoria se questa perdesse la sua connotazione di laboratorio per le auto di serie: “Senza la Ferrari, la F1 sarebbe una categoria diversa. Il futuro della categoria interessa moltissimo, ma se questa rimane come una ricerca avanzata di tecnologia che possiamo trasferire nelle nostre vetture di serie. Abbiamo tanta pazienza, ma ci sono delle condizioni precise per proseguire nel nostro impegno”, ha tuonato il Presidente.

Il Presidente della Rossa continua a perseguire la strada della terza vettura e non ne fa segreto: “Credo che sia molto più interessante avere in pista una terza macchina Ferrari – o di altri costruttori competitivi – gestita da team minori, piuttosto che avere questi ultimi che viaggiano con oltre due secondi di distacco al giro e dopo poco vengono doppiati. Avere più macchine competitive aumenterebbe lo spettacolo”.

E per chi si aspettava che le voci su Rosberg trovassero conferma, il Presidente Ferrari ha ironizzato con i giornalisti, ammettendo: “Mi dispiace per voi, per per il 2012 non ci saranno cambiamenti tra i nostri piloti”, confermando la volontà della Rossa di rispettare il contratto con Felipe Massa.

17 Commenti

  • Si fa tanto discutere su Massa o meno, ma sembra ci si dimentichi che per vincere… serve l’auto e tanta organizzazione dietro. E’ chiaro che anche io preferirei il meglio nel mio team – e Massa non lo è più – ma secondo me i problemi veri sono altri.

    Comunque rimango d’accordo con Montezemolo riguardo ai test, sono essenziali.

  • ZioTure
    Finalmente Montezemolo è ritornato ha parlare di F1 con una comunicazione diretta.
    Sono d’accordo con molte sue affermazioni, la F1 odierna è la brutta copia della vera f1.
    E’ tutto finto, dai motori congelati, al’aerodinamica ridotta all’osso che premia i soliti furbi è non lascia spazio alle idee vere, ma solo alle furbate.
    Dobbiamo farci valere, io sinceramente gia’ nel 2010 dopo la buffonata della safety car con Hamilton protagonista avrei fatto un azione degna del Drake ritirando entrambi le vetture.

    è si…perchè invece far uscire la safety dietro vettel, permettendogli di vincere la corsa facile facile, quella nn è un ingiustizia ancora piu pesante vero?? o permettere alla redbull di fare quello che vuole….ma si sa che per te il male della formula 1, indossa un casco giallo…
    cmq, hai dato una buona idea a montezemolo….solo che invece di ritirare macchine e team, perchè nn ritira se stesso…cosi una volta per tutte ci evita di dover leggere buffonate del tipo “terza macchina”, scuse su scuse per il fallimento di quest anno (come se gli altri l’anno scorso nn avessero investito nel mondiale fino all’ultima corsa), continuare a dire anno dopo anno “l’anno prossimo sarà decisivo per felipe”, ricordare ogni santa volta che la ferrari ha vinto bla bla bla bla (come se nessuno lo sapesse) e ultime, ma nn ultime, le sue minacce a vuoto, il suo “noi siamo la ferrari” e che questo sport HA BISOGNO della ferrari (come se la ferrari nn avesse un interesse a rimanere in F1)….
    lui fa spendere milioni e milioni per far un piacere ad altri…. ma vaaaa!
    (perchè invece nn ricorda che la ferrari è l unico team che prende soldi per partecipare al mondiale….)
    cmq su alcuni argomenti ha ragione…. si stanno sviluppando tecnologie inutili ai fini di qualsiasi produzione diversa dalla F1 e i “nuovi” team sono troppo scarsi per poter prendere parte alle corse. (anche se andando a guardare al passato, i distacchi abissali tra i team di punta e i piu scalcinati, ci son sempre stati…)

  • Finalmente Montezemolo è ritornato ha parlare di F1 con una comunicazione diretta.
    Sono d’accordo con molte sue affermazioni, la F1 odierna è la brutta copia della vera f1.
    E’ tutto finto, dai motori congelati, al’aerodinamica ridotta all’osso che premia i soliti furbi è non lascia spazio alle idee vere, ma solo alle furbate.
    Dobbiamo farci valere, io sinceramente gia’ nel 2010 dopo la buffonata della safety car con Hamilton protagonista avrei fatto un azione degna del Drake ritirando entrambi le vetture.

  • a parte il discorso test privati ….

    Presidente…… PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Tralasciando il discorso di Massa, su cui già mi sono ampiamente espresso in altre occasioni, credo che Montezemolo abbia detto molte cose condivisibili, di cui non si parla nell’articolo in maniera specifica ma che secondo me sono degne di nota. Anzitutto ha parlato di una drastica riduzione dell’aerodinamica(“si costruiscono macchine e non satelliti o aeroplani”), poi si è soffermato sui test nel corso della stagione(“la F1 è l’unico sport nel quale non ci si può allenare”), infine ha posto l’accento sulla possibilità di introdurre una terza vettura.
    Io credo che Montezemolo abbia individuato 3 punti essenziali che devono essere affrontati in maniera assolutamente prioritaria se si vogliono rendere più belle e divertenti le gare…
    Certamente queste modifiche non sarebbero gradite alla RB, ma comunque io me ne farei una ragione…

  • Io non sono d’accordo..Massa è un buon pilota..con una vettura all’altezza della situazione ecco che Nando lotterebbe per i primi e Massa per il podio..ed ecco il vostro titolo costruttori! Cosa vi aspettate, che Massa corra al pari di Nando? Se quest’anno Alonso ha arrancato per un podio, è ovvio che Massa più di 4-5-6 non può fare.. non ha più la stoffa (che qualche anno fa aveva eccome) per lottare con i migliori, lo sappiamo tutti.. complice pure quell’incidente in Ungheria, secondo me.. ma in ogni caso, ripeto, con una vettura competitiva, il titolo costruttori arriva..fossi in voi, mi preoccuperei dello sviluppo della vettura, non certo di Massa o Rosberg al fianco di Nando..dopo un’annata così, quello è l’ultimo dei problemi davvero:D..

  • Io spero che montezzemolo porti fino in fondo la minaccia di lasciare la F1, è l’unico che difende i veri valori della F1, non è possibile avere tutta la meccanica congelata e sviluppare solo l’aerodinamica, per costruttori tipo ferrari e mercedes devono avere la possibilità di difendersi dove sono forti, ovvero i motori/cambi, in modo da poter trasferire le esperienze fatte sui circuiti nelle vetture di serie.

  • Caro presidente,il problema è che non dispiace solo ai giornalisti, ma soprattutto a noi tifosi, che non ne possiamo più di questa zavorra,tagli la corda!! mi sa tanto che è arrivata l’ora in cui lei deve farsi da parte!se posso Le do un consiglio, si butti in politica, tanto ormai è chiaro a tutti che è questa la sua aspirazione e, lasci ancora a noi tifosi un briciolo di speranza per il futuro della Ferrari!!

  • infatti non cambierà nulla nemmeno l’anno prossimo,vettel darà distacchi abissali,nando continuerà ad arrancare per un podio e massa si farà l’ennesimo giro del mondo a spese della Ferrari!

  • john
    cioè abbiamo mandato via un buon pilota anzitempo e ci facciamo lo scrupolo d onorare il contratto con un ex pilota….MAH VERAMNETE NN CAPISCO DOVE STA LA LOGICITA’ IN TUTTO CIO’ !!!!

    Il tuo ragionamento è quello di tutti i tifosi Ferrari, il problema è che ci sono dei conti da far tornare e sostenere un’altra volta 3 stipendi forse diventa troppo oneroso, visti anche i recenti acquisti tra i tecnici e lo sviluppo che DEVE portare ad una vettura subito competitiva nel 2012 (il che richiede investimenti economici). A proposito dello sviluppo non mi sorprenderei se anche le altre squadre ignorassero i patti riguardo al budget e mostrassero alle lattine che spendendo gli stessi soldi sono in grado di dargli del filo da torcere

    • ok pero nn credo che la ferrari abbia grossi problemi economici e credo che l accordo sul buget andra’ a farsi benedire nel 2012 visto che la rb fa quello che vuole, cmq il campionato costruttori porta diversi soldi ….. , e ammesso che nel 2012 si sia vermanete della partita, i soldi di un eventuale costruttori coprirebbero la risoluzione del contratto di massa con l ulteriore vantagio d avere da subito un altro vero pilota … diversamente facendo si darebbe per perso in partenza questo titolo …. credo che il gioco valga ampiamnete la candela….

  • Complimenti presidente, continuiamo a prenderci a martellate sui testicoli! :(

    Parafrasando Crozza: “Ci vuole SPIRITO!…”

  • Che pagliaccio! Sembra quasi che voglia ricattare tutta la f1 con le sue proposte, infatti nessun altro team vuole la terza macchina! Che pensa a fare andar forte le sue vetture, altro che terza macchina e valentino come pilota!

  • john
    mondiale costruttori perso in partenza….. bravi !!!!

    Ci sono dei contratti da rispettare e l’esperienza Raikkonen credo non la vogliano ripetere (tanti soldi li hanno spesi mandando via kimi in anticipo…)

  • mondiale costruttori perso in partenza….. bravi !!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!