GP Abu Dhabi: Hamilton espugna Yas Marina, Alonso secondo

13 novembre 2011 16:09 Scritto da: Davide Reinato

Quando il gatto non c’è, i topi ballano. E’ durata poche centinaia di metri la gara di Sebastian Vettel, vero favorito per il GP di Abu Dhabi. Il tedesco è ha sofferto la foratura del pneumatico posteriore destro, che lo ha poi costretto al ritiro per un portamozzo danneggiato.

A quel punto, lo scenario della gara è cambiato: Hamilton si è ritrovato al comando e da lì ha condotto una bella gara, regolare e pulita, andando a conquistare una splendida vittoria sotto i riflettori dello Yas Marina Circuit. Una vittoria che fa morale per Lewis, un risultato davvero ambito che lo tira fuori da un momento particolare della sua carriera.

Chiude in seconda posizione Fernando Alonso che si conferma un mastino in queste situazioni. Il pilota spagnolo ci ha provato fino alla fine, spingendo al limite ed evitando che Lewis facesse la lepre. Non c’è stato un duello ruota a ruota, ma i due si sono sfidati a suon di giri cronometri tiratissimi L’unica possibilità per la Ferrari era battere la McLaren ai box: Alonso ha spinto al massimo, ma non è bastato. C’è comunque soddisfazione nel team di Maranello che conquista meritatamente il podio. Realisticamente, forse la vittoria sarebbe stata comunque difficilmente raggiungibile, visto il passo migliore della McLaren con gomme medie.

A chiudere il podio del GP di Abu Dhabi ci ha pensato Jenson Button. Il pilota inglese della McLaren ha avuto qualche difficoltà di troppo, sia con il bilanciamento della sua monoposto, sia con il KERS che per gran parte della gara non ha funzionato.

Quarta posizione per Mark Webber, autore di una gara segnata da una strategia molto strana a tre soste che gli ha pregiudicato l’arrivo a podio. Ancora una volta, viene messo in risalto un dato indicativo: quando manca Sebastian Vettel, la Red Bull diventa una squadra molto più ridimensionata.

Delude ancora Felipe Massa: una gara normale la sua, ma avrebbe potuto agguantare il quarto posto senza un testacoda che gli ha fatto perdere parecchio tempo. Il brasiliano continua a perdersi nel finale di gara, un evidente problema di concentrazione il suo.

A punti le due Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher. Soddisfacente, considerando che la W02 è ormai arrivata a fine sviluppo ma si è confermata come quarta forza mondiale. Al termine della corsa, Schumacher ha fermato lungo la pista la sua vettura, anche se non si è capito se per un problema tecnico o per preservare la benzina necessaria ai controlli al termine della corsa.

E’ ormai una conferma la Force India, ancora a punti con entrambe le vetture: Sutil ottavo, Di Resta nono. Non più una sorpresa, dunque. A chiudere la top ten ci pensa la Sauber di Kamui Kobayashi che recupera un punto utilissimo nella sfida per il settimo posto in classifica costruttori.

Da sottolineare la bella gara di Barrichello che, nonostante una vettura mediocre, è riuscito a recuperare posizioni e risale in dodicesima posizione, mettendo una pezza ad un weekend nero. Certo, manca la soddisfazione dei punti, ma il vecchio brasiliano ha dato un colpo di reni (e d’orgoglio) a quella che potrebbe essere la penaultima gara della sua carriera.

Oltre a Vettel, ritirati Ricciardo, Buemi e D’Ambrosio per problemi tecnici.

GP ABU DHABI 2011 – RISULTATI DELLA GARA

POS. PILOTA        TEAM                       TEMPO
 1.  Hamilton      McLaren-Mercedes           1h37:11.886
 2.  Alonso        Ferrari                    +     8.457
 3.  Button        McLaren-Mercedes           +    25.881
 4.  Webber        Red Bull-Renault           +    35.784
 5.  Massa         Ferrari                    +    50.578
 6.  Rosberg       Mercedes                   +    52.317
 7.  Schumacher    Mercedes                   +  1:15.900
 8.  Sutil         Force India-Mercedes       +  1:17.100
 9.  Di Resta      Force India-Mercedes       +  1:40.000
10.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +     1 lap
11.  Perez         Sauber-Ferrari             +     1 lap
12.  Barrichello   Williams-Cosworth          +     1 lap
13.  Petrov        Renault                    +     1 lap
14.  Maldonado     Williams-Cosworth          +     1 lap
15.  Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari         +     1 lap
16.  Senna         Renault                    +     1 lap
17.  Kovalainen    Lotus-Renault              +     1 lap
18.  Trulli        Lotus-Renault              +    2 laps
19.  Glock         Virgin-Cosworth            +    2 laps
20.  Liuzzi        HRT-Cosworth               +    2 laps

Giro più veloce: Webber, 1:42.612

Ritirati:

PILOTA        TEAM                       AL GIRO
Ricciardo     HRT-Cosworth                 49
Buemi         Toro Rosso-Ferrari           19
D'Ambrosio    Virgin-Cosworth              18
Vettel        Red Bull-Renault             1

CLASSIFICHE MONDIALI DOPO 18 GARE:

Piloti                       Costruttori:
 1.  Vettel       374        1.  Red Bull-Renault          607
 2.  Button       255        2.  McLaren-Mercedes          482
 3.  Alonso       245        3.  Ferrari                   353
 4.  Webber       233        4.  Mercedes                  159
 5.  Hamilton     227        5.  Renault                    72
 6.  Massa        108        6.  Force India-Mercedes       57
 7.  Rosberg       83        7.  Sauber-Ferrari             42
 8.  Schumacher    76        8.  Toro Rosso-Ferrari         41
 9.  Petrov        36        9.  Williams-Cosworth           5
10.  Sutil         34
11.  Heidfeld      34
12.  Kobayashi     28
13.  Alguersuari   26
14.  Di Resta      23
15.  Buemi         15
16.  Perez         14
17.  Barrichello    4
18.  Senna          2
19.  Maldonado      1

96 Commenti

  • Mauro
    tu continui a fraintendere e a tirare acqua a discorsi che nessuno tira fuori… io nn ho detto che hamilton ha fatto il massimo quest anno, ho solo detto che con questa mclaren nessuno poteva vincere il titolo… anche perchè è vero che l’anno scorso alonso ha lottato fino all ultima curva per vincere il titolo, con un auto che puo essere considerata come la mclaren di quest anno…ma quanti errori han fatto vettel e la redbull?? e quanti ne han fatti quest anno?? gia con questo uno si risponde da solo…
    l’anno scorso in redbull tra squadra e piloti han fatto di tutto e di piu per perdere…quest anno invece nn han sbagliato niente (tranne webber). nn mi sembra difficile capire le differenze tra 2010 e 2011

    Hai perfettamente ragione. Poi è dal quinto o sesto Gp di quest’anno che tutti(sia tifosi di Lewis che suoi oppositori) diciamo che Hamilton ha sbroccato la stagione, ma questo non vuol dire che aveva una vettura in grado di vincere il mondiale basti vedere il distacco di Button da Vettel.

  • Mauro

    golewis
    io sono tifoso di Hamilton, e sono il primo ad ammettere che in questo momento Sebastian è il n°1, poi c’è Alonso e poi Hamilton, in questo momento. Dire che Hamilton ha perso un mondiale con una macchina in forma…mi viene da chiederti che film hai visto??non dimenticarti che l’ anno scorso Vettel ha rischiato di eprdere un mondiale con una macchina nettamente superiore e che quest’ anno la red bull è stata forse raggiunta solo nelle ultime gare..

    caxxo ma veramente…qua gia tutti pensano che un vettel o un alonso sulla mclaren, avrebbe vinto il titolo…..seee….certo come no…con un auto che va forte, di media, una gara si e una no, nn vai da nessuna parte. certo gli errori sono stati tanti e “purtroppo”, seb ne ha fatti pochissimi…ma contro sta macchina guidata da un computer, c era poco da fare per tutti.

    perchè,volete dire che hamilton non avrebbe potuto fare di più con questa mclaren?basta guardare quello che ha fatto button..non dico che quest’anno la mclaren poteva essere la macchina vincente,dico solo che hamilton aveva il potenziale per dare filo da torcere a vettel,cosi come fece alonso nel 2010;invece vediamo che lewis si trova,dietro button,dietro alonso e dietro webber..secondo voi hamilton non ha le sue responsabilità?oppure ha tirato fuori dalla macchina tutto quello che si poteva tirar fuori?

    • tu continui a fraintendere e a tirare acqua a discorsi che nessuno tira fuori… io nn ho detto che hamilton ha fatto il massimo quest anno, ho solo detto che con questa mclaren nessuno poteva vincere il titolo… anche perchè è vero che l’anno scorso alonso ha lottato fino all ultima curva per vincere il titolo, con un auto che puo essere considerata come la mclaren di quest anno…ma quanti errori han fatto vettel e la redbull?? e quanti ne han fatti quest anno?? gia con questo uno si risponde da solo…
      l’anno scorso in redbull tra squadra e piloti han fatto di tutto e di piu per perdere…quest anno invece nn han sbagliato niente (tranne webber). nn mi sembra difficile capire le differenze tra 2010 e 2011

  • golewis
    io sono tifoso di Hamilton, e sono il primo ad ammettere che in questo momento Sebastian è il n°1, poi c’è Alonso e poi Hamilton, in questo momento. Dire che Hamilton ha perso un mondiale con una macchina in forma…mi viene da chiederti che film hai visto??non dimenticarti che l’ anno scorso Vettel ha rischiato di eprdere un mondiale con una macchina nettamente superiore e che quest’ anno la red bull è stata forse raggiunta solo nelle ultime gare..

    caxxo ma veramente…qua gia tutti pensano che un vettel o un alonso sulla mclaren, avrebbe vinto il titolo…..seee….certo come no…con un auto che va forte, di media, una gara si e una no, nn vai da nessuna parte. certo gli errori sono stati tanti e “purtroppo”, seb ne ha fatti pochissimi…ma contro sta macchina guidata da un computer, c era poco da fare per tutti.

  • gabriele72
    innanzitutto sei tu che te la sei sentita e hai risposto al mio post,non sono stato certo io ad attaccare te.la mia è solo una provocazione per tutti quelli che asseriscono che hamilton sia tanto meglio di vettel,non dando il giusto merito al tedesco!siccome io penso che quest’anno hamilton anzichè dare alla mclaren,ha tolto,mi trovo in disaccordo!ok oggi hamilton ha vinto,ha vinto una gara come ne ha vinte tante qs’anno vettel,cioè li davanti,senza aver bisogno di combattere,ma è considerato come se avesse fatto un impresa,invece vettel vincerebbe solo grazie alla macchina..da questo ho lanciato quella frase..di sicuro non cè l’ho con te,mi pare di averti sempre rispettato e di non aver offeso mai nessuno!
    tu ke dai del rosicone a me,non vedo per quale motivo..

    beh…aspetta…ade, nn è perchè abbiamo vinto una gara…allora la mclaren è stata a livello della redbull per tutto l’anno. anche perchè sinceramente penso che se vettel nn forava, difficilmente avremmo vinto…però…questo nn lo sapremo mai.
    io ti dico di dare merito a chi ha vinto, perchè lo ha fatto gestendo e nn sbagliando niente. è un po come la vittoria di vettel del gp di india, dove con una macchina superlativa (e nessuno dica il contrario, perchè bisognava essere ciechi per nn vedere come facevano le curve le due redbull) ha spadroneggiato dal primo all’ultimo giro, finendo cmq davanti a button di 8 secondi….cioè, mi pare di aver scritto elogi a vettel, il quale aveva cmq fatto tutto quello che c era da fare, umiliando ancora una volta webber. Però vettel è stato elogiato, nn capisco perchè tu nn debba elogiare lewis quando lo merita…boh
    e ti sbagli…sei stato tu ad attaccare per primo, perchè nn sei obiettivo…..cioè, te l ho detto…ne ho cosi di esempi dove hamilton batte vettel con una macchina inferiore, quindi nn pensando che tu sia uno gnorri, voglio credere che la tua frase sia stata piu…una “provocazione”…(anche se nn era ieri il giorno giusto per farla, visto che nn hai la controprova sulla competitivita di vettel, ma va beh…).

  • Ferrarista Sfegatato

    john
    sarei d accordo se nn ci avesse provato cosa che ha fatto senza risultati nn ti ricordi che stava per lasciarci un alettone nella macchina di hamilton???? quando la rb sara umana vi renderete conto di cos aè vettel in realta’ !!!

    be’ anche schumi faceva degli errori catastrofici però poi ha vinto tutto … vettel si è fermato prima di commettere quell’errore … cmq staremo a vedere l’anno prossimo sperando che nando gli soffi il mondiale l’anno prossimo !!! 😉

  • Ferrarista Sfegatato

    john
    con una macchina 1 sec piu veloce ??? vorrei vedere perche vettel nn ha superato hamilton a silverstone perche nn ha superato alkonsoa suzuka perche nell occasioni in cui la rb era a portata degli altri team vettel ha perso ???

    perchè con un mondiale in tasca doveva rischiare di perdere punti pesanti a metà stagione ??? HA LA STESSA MENTALITA’ DI MICHAEL SCHUMACHER … solo che schumi l’ha raggiunta a 30 anni lui a 24 … non oso immaginare quanto potrà vincere se farà le scelte giuste nella sua carriera …

    • sarei d accordo se nn ci avesse provato cosa che ha fatto senza risultati nn ti ricordi che stava per lasciarci un alettone nella macchina di hamilton???? quando la rb sara umana vi renderete conto di cos aè vettel in realta’ !!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!