Un altro weekend a secco per la Lotus Renault

13 novembre 2011 22:14 Scritto da: Davide Reinato

Un altro weekend nero per la Lotus che termina il GP di Abu Dhabi con un altro risultato che non fa nè classifica, nè morale. Tredicesimo Petrov, sedicesimo Senna: il team di Enstone sembra stia soffrendo molto in questo finale di campionato.

“Non era quello che a cui puntavamo” , ha commentato Eric Boullier, dopo la corsa. Il team principal della Lotus era visibilmente deluso dalla mancata competitività: “Le nostre prestazioni sui tracciati lenti sono sempre uguali. I nostri problemi di affidabilità, poi, non ci hanno certo aiutato. Tutti i ragazzi hanno fatto un grosso sforzo per questo weekend, purtroppo non è stato abbastanza. Adesso puntiamo a completare la stagione con un buon risultato in Brasile”.

Sia Bruno Senna che Vitaly Petrov disponevano di un motore nuovo per questo weekend e la cosa è positiva, anche se questa è una pista poco impegnativa per il motore. Lo spunto in più è servito a poco.

Senna ha ammesso: “Siamo onesti, non c’è assolutamente un briciolo di soddisfazione a finire in questa posizione. Oggi ho sofferto un guasto al KERS, un drive through e la macchina che non era adatta a questo tipo di tracciato. Mettete questi elementi einsieme e capirete quello che ho fatto oggi. Forse in Brasile avremo qualche possibilità in più, spero per un fine settimana migliore”.

Anche sul volto di Petrov si legge il suo stato d’animo: “E’ stato un pomeriggio molto frustrane perché il mio DRS non  funzionava, perché altrimenti avrei potuto avere una bella lotta con le auto davanti a me. Sono stato piuttosto impotente, il ritmo non era buono per finire a punti”.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!