Kubica – Lotus: separazione a fine anno!

24 novembre 2011 15:00 Scritto da: Davide Reinato

Robert Kubica dal 1° Gennaio 2012 sarà di nuovo sul mercato piloti. E’ quello che emerge da una intervista a Daniele Morelli, manager del polacco, che dalle colonne della Gazzetta dello Sport ha smentito gran parte del comunicato Lotus di ieri.

Nel comunicato, la squadra di Enstone parlava di un salto della prima parte della stagione 2012, ma lasciava la porta aperta a Robert per un eventuale ritorno durante la stagione come test driver. La cosa non è piaciuta a Daniele Morelli, che ha approfittato dello spazio a sua disposizione per smentire quanto detto dalla Lotus e far luce sul contratto del suo assistito.

L’italiano ha innanzi tutto riferito dello stato di salute di Kubica: “E’ un po’ sovrappeso, ma la sua gamba destra è quasi la stessa di quella sinistra a livello di muscolatura. I rinforzi esterni del gomito saranno rimossi martedì prossimo, così da quel momento sarà libero da quei rottami metallici. La sensibilità della mano è ok, l’unico limite è la forza: i muscoli dell’avambraccio sono stati immobilizzati per lungo tempo, quindi c’è molto lavoro da fare. Ma è solo una questione di tempo, entro la fine di gennaio la forza dovrebbe tornare”.

Morelli è evidentemente infastidito dal comportamento della squadra nei confronti del suo pilota: “Io non capisco perché la Lotus abbia cambiato le parole di Robert. Non è vero che non sarà pronto per il 2012: ha solo detto di non avere la certezza di essere in forma per i test di febbraio”.

Insomma, un conto è dire che salterà un altro anno, un altro è dire che è in ritardo di qualche mese. E su questo punto il manager del polacco insiste molto: “Siamo andati un po’ oltre ai tempi previsti, ma se Robert torna è perché sarà subito competitivo e allettante per un top team”.

La cosa interessante, che mobiliterà ancora di più il mercato piloti, è la questione contratto. La Lotus sostiene che il contratto con Kubica scade nel dicembre 2012, ma Morelli ha voluto chiarire anche questo aspetto: “Il contratto non si estende al 2012, si conclude alla fine di questo dicembre. Quindi, dal 1° gennaio saremo liberi di andare in qualsiasi direzione. Lotus andrà per la sua strada per quanto riguarda i piloti, mentre noi cercheremo soluzioni alternative”.

C’è da rifletterci, l’opzione Maranello ad un tratto non sembra più così impossibile. Dopo delle dichiarazioni così, qualche tifoso ferrarista avrà di che sperare. Il tutto, sotto la benedizione di Alonso che vedrebbe di buon occhio l’arrivo dell’amico in Rosso.

49 Commenti

  • A parte che non capisco cosa c’entri l’ennesima “piloti war” tra Hamilton e alonso in un articolo dedicato a kubica, è inutile continuare a discutere su chi sia il migliore dei 2 perché non sarà mai possibile giungere aduna conclusione, sono 2 fuoriclasse e sono 2 esseri umani che possono avere alti e bassi e stagioni più o meno negative, se guardassimo quest’anno Luis dovrebbe venire declassato ad es. ! Ma sono certo che l’anno prossimo tornerà ad essere il fuoriclasse che è! È impossibile stabilire chi sia il migliore dei 2 vanno considerati 2 grandi piloti e stop !

  • Caribbean Black

    Iron Mc

    Caribbean Black
    …tranne che su quello sulla gestione mclaren….la gestione mclaren in quella stagione è stata la conseguenza delle sue scadenti prestazioni a paragone dell’inglesino esordiente nonostante (lo ripeto per la millesima volta) alonso fino alla gara 5 a montecarlo (considerando soprattutto che alonso era un pilota mclaren sotto contratto gia nel febbraio 2006, prima di inizare la stagione di F1 in cui ha vinto il 2o mondiale, per tanto ha avuto il grande vantaggio di potersi far costruire l’auto su misura, mentre hamilton si è dovuto adattare ad una monoposto non per lui) ha avuto tutto il supporto tecnico e strategico da parte del team mclaren, cosa che ad hamilton non è stata fornita…..chiaro e limpido capire che i risultati di hamilton nelle prime 5 gare furono frutto esclusivamente della superiorità del pilota inglese, senza considerare poi nelle 2 gare successive, che sempre l’inglesino ha vinto consecutivamente, con il muro alzato da alonso nel box…..vabbè….qui c’è bisogno di un po di memoria e di obbiettività…….

    Esatto. Del 2007 spesso si parla come della stagione in cui la McLaren ha abbandonato Alonso per appoggiare in toto il “cocco di casa”, ma ci si dimentica di tutte quelle volte in cui il team appoggiò Alonso a discapito di Lewis come accadde nella gara da te citata a Montecarlo, in cui Lewis venne richiamato ai box prima di quanto fosse necessario con l’unico scopo di far vincere Alonso.

    che mito…..meno male che qualcuno non ha la memoria corta…..addirittura per via di quell’episodio, con il casino fatto via radio da hamilton, sia ferrari che bmw chiesero la squalifica per le mclaren per ordini di scuderia….e su questo, obbiettivamente, non avrei avuto nulla da obbiettare, nonostante la schiacciante doppietta….

    La gestione Mclaren è sempre stata quella piu sportiva e meno politica di tutto il paddock credo…nel 2007 l’errore è stato quello, a mio parere, di non frenare lewis (solo per quell’anno), avrebbero vinto nel 2007 e molto probabilmente nel 2008 e forse Lewis sarebbe cresciuto un po di più (non lo dico con cattiveria, parlo proprio di maturazione “professionale”, quella che ti fa aspettare un giro in piu per fare un sorpasso come si deve). Cmq sui si parla di Kubica, spero per prima cosa che riprenda bene le sue funzionalità per poter vivere bene, poi se torna quello di prima parlerei di miracolo!! Vederlo in ferrari sarebbe bello, finalmente una coppia con due punte con tutti i pro e i contro

  • Caribbean Black

    john
    beh potrei ribattere che le prime gare a favore di alonso sono state ripagate dal fatto che da monza in poi il team era tutto contro di lui….cmq nel 2007 credo abbia fatto la sua stagione meno brillante …nando per dare il meglio di se ha bisogno di un periodo d ambientamento di 6/7 gare oltre a sentire il team per se e l esperienza in ferrari lo conferma basta guardare alle prestazioni di inizio 2010 costellate da errori e guardare poi da monza sino ad aoggi dove creddo abbia fatto max 2 errori in tutto …detto questo preferire l uonop o l altro è una questione soggettiva visto il livello altissimo di entrambi godiamoceli lottare in pista e vediamo chi la vince e badate bene che nessuno umilia l altro al max una volta vince nando e quella successiva luigino ma fa parte del gioco…

    Beh, questo si che è un commento…..come non quotare….hai ragione ed anzi, debbo fare un mea culpa….perchè da Alonso ci si aspettano sempre cose aliene, dell’altro mondo, però cisi dimentica che è un essere umano e non un robot, per cui non si puo pretendere che sia sempre superiore a chiunque in ogni occasione……

  • Caribbean Black

    Iron Mc

    Caribbean Black
    …tranne che su quello sulla gestione mclaren….la gestione mclaren in quella stagione è stata la conseguenza delle sue scadenti prestazioni a paragone dell’inglesino esordiente nonostante (lo ripeto per la millesima volta) alonso fino alla gara 5 a montecarlo (considerando soprattutto che alonso era un pilota mclaren sotto contratto gia nel febbraio 2006, prima di inizare la stagione di F1 in cui ha vinto il 2o mondiale, per tanto ha avuto il grande vantaggio di potersi far costruire l’auto su misura, mentre hamilton si è dovuto adattare ad una monoposto non per lui) ha avuto tutto il supporto tecnico e strategico da parte del team mclaren, cosa che ad hamilton non è stata fornita…..chiaro e limpido capire che i risultati di hamilton nelle prime 5 gare furono frutto esclusivamente della superiorità del pilota inglese, senza considerare poi nelle 2 gare successive, che sempre l’inglesino ha vinto consecutivamente, con il muro alzato da alonso nel box…..vabbè….qui c’è bisogno di un po di memoria e di obbiettività…….

    Esatto. Del 2007 spesso si parla come della stagione in cui la McLaren ha abbandonato Alonso per appoggiare in toto il “cocco di casa”, ma ci si dimentica di tutte quelle volte in cui il team appoggiò Alonso a discapito di Lewis come accadde nella gara da te citata a Montecarlo, in cui Lewis venne richiamato ai box prima di quanto fosse necessario con l’unico scopo di far vincere Alonso.

    che mito…..meno male che qualcuno non ha la memoria corta…..addirittura per via di quell’episodio, con il casino fatto via radio da hamilton, sia ferrari che bmw chiesero la squalifica per le mclaren per ordini di scuderia….e su questo, obbiettivamente, non avrei avuto nulla da obbiettare, nonostante la schiacciante doppietta….

  • Caribbean Black
    …tranne che su quello sulla gestione mclaren….la gestione mclaren in quella stagione è stata la conseguenza delle sue scadenti prestazioni a paragone dell’inglesino esordiente nonostante (lo ripeto per la millesima volta) alonso fino alla gara 5 a montecarlo (considerando soprattutto che alonso era un pilota mclaren sotto contratto gia nel febbraio 2006, prima di inizare la stagione di F1 in cui ha vinto il 2o mondiale, per tanto ha avuto il grande vantaggio di potersi far costruire l’auto su misura, mentre hamilton si è dovuto adattare ad una monoposto non per lui) ha avuto tutto il supporto tecnico e strategico da parte del team mclaren, cosa che ad hamilton non è stata fornita…..chiaro e limpido capire che i risultati di hamilton nelle prime 5 gare furono frutto esclusivamente della superiorità del pilota inglese, senza considerare poi nelle 2 gare successive, che sempre l’inglesino ha vinto consecutivamente, con il muro alzato da alonso nel box…..vabbè….qui c’è bisogno di un po di memoria e di obbiettività…….

    Esatto. Del 2007 spesso si parla come della stagione in cui la McLaren ha abbandonato Alonso per appoggiare in toto il “cocco di casa”, ma ci si dimentica di tutte quelle volte in cui il team appoggiò Alonso a discapito di Lewis come accadde nella gara da te citata a Montecarlo, in cui Lewis venne richiamato ai box prima di quanto fosse necessario con l’unico scopo di far vincere Alonso.

    • beh potrei ribattere che le prime gare a favore di alonso sono state ripagate dal fatto che da monza in poi il team era tutto contro di lui….cmq nel 2007 credo abbia fatto la sua stagione meno brillante …nando per dare il meglio di se ha bisogno di un periodo d ambientamento di 6/7 gare oltre a sentire il team per se e l esperienza in ferrari lo conferma basta guardare alle prestazioni di inizio 2010 costellate da errori e guardare poi da monza sino ad aoggi dove creddo abbia fatto max 2 errori in tutto …detto questo preferire l uonop o l altro è una questione soggettiva visto il livello altissimo di entrambi godiamoceli lottare in pista e vediamo chi la vince e badate bene che nessuno umilia l altro al max una volta vince nando e quella successiva luigino ma fa parte del gioco…

  • Caribbean Black

    STe_f4n0

    Iron Mc

    zonta62
    caro Caribbean Black secondo te alonso comanda a bacchetta la ferrari mi sembra esagerato
    e comunque alonso non ha mai avuto problemi con tutti i suoi compagni ,a parte hamilton
    ma qui il motivo è chiaro ai più, forse tu ancora non sai che lo zio ron giocava losco per far vincere il suo pupillo.
    comunque in qualsiasi caso alonso è una spanna sopra luigino che se non viene aiutato in qualche modo non fa nemmeno i punti che fa alonso con una macchina molto meno competitiva della mc

    Alonso è un grandissimo pilota è non lo metto in discussione, però dire che è una spanna sopra Lewis è oggettivamente sbagliato. Tralasciando la stagione 2007 dove lo spagnolo fu evidentemente umiliato da Lewis, tanto che all’ultimo Gp Alonso si era ridotto a tifare per la Ferrari festeggiando sul podio più di Raikkonen. Fatto sta che a parità di situazioni tra i due il confronto è nettamente a favore di”Gino Nostro”.Guardiamo i mondiali conquistati:
    Alonso ha vinto i mondiali con la macchina nettamente più forte del lotto e infatti la Renault ottenne anche i due titoli costruttori (e senza la rottura di Schumy a Suzuka sappiamo tutti come sarebbe andata a finire nel 2006), mentre nel 2008 quando vinse Hamilton la Ferrari conquistò il titolo costruttori (e non mi venite a dire che Fisichella era più forte di Kovalainen). Quindi senza che stiamo qui ad incensare ogni secondo o terzo posto che fa il fenomeno di Oviedo, perchè nei confronti diretti ne è uscito sempre con le ossa rotte.

    Credo che Alonso in questi due anni in Ferrari abbia dimostrato molto piu che nei due mondiali vinti. Nel 2007 veniva da due mondiali, era il pilota piu forte e psicologicamente è crollato con Hamilton e la gestione Mclaren, a mio parere in Ferrari è rinato. Quello di oggi è il Nando al massimo delle sue potenzialità

    questa la quoto sotto ogni punto di vista….

    • Caribbean Black

      …tranne che su quello sulla gestione mclaren….la gestione mclaren in quella stagione è stata la conseguenza delle sue scadenti prestazioni a paragone dell’inglesino esordiente nonostante (lo ripeto per la millesima volta) alonso fino alla gara 5 a montecarlo (considerando soprattutto che alonso era un pilota mclaren sotto contratto gia nel febbraio 2006, prima di inizare la stagione di F1 in cui ha vinto il 2o mondiale, per tanto ha avuto il grande vantaggio di potersi far costruire l’auto su misura, mentre hamilton si è dovuto adattare ad una monoposto non per lui) ha avuto tutto il supporto tecnico e strategico da parte del team mclaren, cosa che ad hamilton non è stata fornita…..chiaro e limpido capire che i risultati di hamilton nelle prime 5 gare furono frutto esclusivamente della superiorità del pilota inglese, senza considerare poi nelle 2 gare successive, che sempre l’inglesino ha vinto consecutivamente, con il muro alzato da alonso nel box…..vabbè….qui c’è bisogno di un po di memoria e di obbiettività…….

  • Iron Mc

    zonta62
    caro Caribbean Black secondo te alonso comanda a bacchetta la ferrari mi sembra esagerato
    e comunque alonso non ha mai avuto problemi con tutti i suoi compagni ,a parte hamilton
    ma qui il motivo è chiaro ai più, forse tu ancora non sai che lo zio ron giocava losco per far vincere il suo pupillo.
    comunque in qualsiasi caso alonso è una spanna sopra luigino che se non viene aiutato in qualche modo non fa nemmeno i punti che fa alonso con una macchina molto meno competitiva della mc

    Alonso è un grandissimo pilota è non lo metto in discussione, però dire che è una spanna sopra Lewis è oggettivamente sbagliato. Tralasciando la stagione 2007 dove lo spagnolo fu evidentemente umiliato da Lewis, tanto che all’ultimo Gp Alonso si era ridotto a tifare per la Ferrari festeggiando sul podio più di Raikkonen. Fatto sta che a parità di situazioni tra i due il confronto è nettamente a favore di”Gino Nostro”.Guardiamo i mondiali conquistati:
    Alonso ha vinto i mondiali con la macchina nettamente più forte del lotto e infatti la Renault ottenne anche i due titoli costruttori (e senza la rottura di Schumy a Suzuka sappiamo tutti come sarebbe andata a finire nel 2006), mentre nel 2008 quando vinse Hamilton la Ferrari conquistò il titolo costruttori (e non mi venite a dire che Fisichella era più forte di Kovalainen). Quindi senza che stiamo qui ad incensare ogni secondo o terzo posto che fa il fenomeno di Oviedo, perchè nei confronti diretti ne è uscito sempre con le ossa rotte.

    Credo che Alonso in questi due anni in Ferrari abbia dimostrato molto piu che nei due mondiali vinti. Nel 2007 veniva da due mondiali, era il pilota piu forte e psicologicamente è crollato con Hamilton e la gestione Mclaren, a mio parere in Ferrari è rinato. Quello di oggi è il Nando al massimo delle sue potenzialità

  • Caribbean Black

    ZioTure

    Esc4pe85
    polemiche sterili…se come dicono molti tifosi di Lewis, lui è più forte di Nando perché quando erano compagni arrivarono a pari punti alla sua prima stagione ,allora adesso dovrei concludere che Button sia più forte di Hamilton perché quest anno gli è arrivato davanti…

    Ti quoto in toto

    aahahahhahhaha….questa me la ero persa…..ed allora dai diciamolo….siccome hamilton all’esordio ha umiliato alonso 2 volte campione del mondo, e button solo quest’anno ha battuto hamilton, allora button è piu forte di hamilton e di conseguenza anche di alonso…..Dio mio che ragionamenti……bah….resto sconcertato…..bisognerebbe fare un’analisi piu accurata forse….

    Vabbè…capisco che escape l’ha tirata li tanto per fare un’esempio, ma basterebbe rifletterci un attimino su e valutare certi aspetti dal 2007 ad oggi per capire i vari potenziali dei piloti citati….

    • behhh, devo dire che riesci a fare sempre dei paragoni azzeccatissimi!
      e poi dai che non ci credi nemmeno tu a quello che dici….umiliato!!se non fosse che sono arrivati a pari punti, che Hamilton oltre ad essere il “cocco” di casa Mclaren era anche il cocco della Fia,riuscivano a trascinarlo in pista anche quando finiva nella ghiaia…e poi che dire…ahhh si quest anno le ha prese sia da quel fenomeno di Button con una macchina uguale, sia da quello scarsone di Alonso con una macchina inferiore….non c’è che dire sei lui è un fenomeno, Schumy è Dio sulla terra!!

  • Esc4pe85
    polemiche sterili…se come dicono molti tifosi di Lewis, lui è più forte di Nando perché quando erano compagni arrivarono a pari punti alla sua prima stagione ,allora adesso dovrei concludere che Button sia più forte di Hamilton perché quest anno gli è arrivato davanti…

    Ti quoto in toto

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!