La Force India festeggia: è sesta nel costruttori

28 novembre 2011 11:31 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Miglior risultato di stagione e sesto posto nel mondiale costruttori: si può dire che la Sahara Force India archivia il proprio 2011 con un bel segno più e tanti buoni propositi in vista del prossimo anno.

Con il sesto posto di Sutil e l’ottavo di Di Resta nel GP del Brasile la squadra di Mallya raggiunge infatti l’obiettivo di stare davanti in classifica a Sauber e Toro Rosso, confermandosi in costante crescita.

Adrian Sutil non si nasconde e descrive così la sua ottima prestazione: “Sono davvero molto felice per oggi, questo risultato è arrivato a coronamento di un week-end grandioso. Avevo una gran macchina e ottime sensazioni, e tutto grazie al Team che ha fatto un grandissimo lavoro“. Gioco di squadra che si è tradotto anche in strategie ben riuscite: “Siamo rientrati nei momenti giusti, sapevamo di poter battere la Mercedes, e così è stato“. Un occhio alla classifica, infine: “Sono soddisfatto del mio sesto posto, è il modo migliore di concludere quest’anno. E questi punti mi portano in nona posizione in classifica piloti, che era proprio il mio obiettivo“.

Il compagno Paul Di Resta descrive anche alcune noie meccaniche nel suo commento: “L’ottavo posto di oggi è un grande risultato, soprattutto vista la gara difficile. Verso metà corsa abbiamo avuto qualche preoccupazione per il cambio e così mi hanno comunicato di non spingere troppo e cercare di portare la vettura al traguardo. Nell’ultima fase, invece, ho amministrato il vantaggio nei confronti di Kobayashi“. Si chiude per lo scozzese una stagione d’esordio tutto sommato positiva: “E’ stata un grande primo anno in Formula 1, soprattutto per il sesto posto finale nel Costruttori. Tutta la squadra lo ha meritato, ringrazio ogni persona per l’aiuto e il supporto che ho avuto in questa stagione stupefacente“.

Non può che mostrarsi contento e soddisfatto anche Robert Fernley, vice Team Principal: “Il risultato di oggi è il modo migliore per concludere una stagione formidabile per la Sahara Force India. Adrian e Paul hanno corso gare splendide, permettendoci di confermare il sesto posto nella classifica a squadre, miglior risultato di sempre, e anche avere Sutil nono tra i piloti è incredibile“. Un obiettivo centrato unendo risorse e motivazioni di una squadra molto coesa: “Abbiamo fatto grandi passi in avanti in questo 2011, e adesso dobbiamo congratularci con tutti coloro che hanno contribuito a ciò“. E adesso si pensa al futuro: “Iniziamo l’inverno con l’animo giusto, determinati a tornare ancora più forti per riprendere da dove abbiamo finito“.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!