MotorShow: Fisichella a ruota libera sulla F1

4 dicembre 2011 12:03 Scritto da: Davide Reinato

Il lato corsaiolo del Motor Show 2011 è stato inagurato ieri da Giancarlo Fisichella che, a bordo della Ferrari F10, ha infiammato il pubblico della Mobil 1 Arena con la tradizionale esibizione della Formula 1.

Per Fisichella è stata la prima volta in assoluto, prendendo il posto che finora era toccato a Luca Badoer. Una serie di giri tranquilli per Giancarlo, prima di iniziare a spingere con più decisione e intervallare il tutto con dei pitstop. Il finale è stato contraddistinto dai tradizioni bournout.

Il collaudatore della Rossa – e pilota ufficiale nell’Intercontinental Le Mans Cup – ha ammesso: “E’ stata davvero una grande emozione. Sono riuscito anche a mettere la terza marcia e toccare i 190 all’ora, ma l’asfalto è molto scivoloso e non garantisce molta aderenza. Spero che la gente sugli spalti si sia divertita quanto me”.

Il pilota romano, dopo l’esibizione, si è concesso in una conferenza stampa organizzata dalla Gazzetta dello Sport. Le domande sulla stagione 2011 in F1 si sprecano, ma sintetizzando Fisico ha ammesso: “E’ stata una stagione difficile, dobbiamo mettercela alle spalle. Da mesi, però, stiamo lavorando sodo sulla nuova monoposto, perché la Ferrari può avere solamente un obiettivo, ed è quello della vittoria. Di certo non mancano la forza e le qualità per farlo contro quelle che oggi sono le squadre da battere, Red Bull e McLaren”.

Uno dei temi caldi di questo primo weekend senza Formula 1 è senz’altro l’uscita della Ferrari dalla FOTA. Il pilota romano, in evidente difficoltà, è stato evasivo ammettendo: “L’ho appreso solo oggi dai media. Uno dei problemi, però, riguardava i test, sono talmente pochi che creano problemi non soltanto ad un collaudatore come me, ma anche ai giovani. Non si può pensare di buttarli in pista nei weekend di gara con poca esperienza alle spalle, non è il modo giusto. Servirebbero uno o due test al mese”.

Oltre la situazione in Ferrari, Giancarlo ha anche commentato il ritorno di Kimi Raikkonen in F1: “Schumacher ci ha fatto capire come non sia facile rientrare dopo una parentesi lontana dalla F1. Inoltre, Kimi tornerà con la Lotus, che non credo sarà a livello dei top team. Anche se ha talento, sarà dura per lui arrivare a podio”.

7 Commenti

  • lp741
    Fisichella è una vergogna italiana .. l’esempio della raccomandazione e non del merito … passò ancora in attività da una Force India alla Ferrari facendo risultato pietosissimi … e segando qualsiasi possibilità di approdo in Ferrari ai giovani italiani per anni …
    Schumacher con tutte le difficoltà del caso .. è comunque arrivato sempre nei primi 10 … e quest anno in alcune gare ha fatto vedere qualcosa di molto buono e ha 42 anni lui era molto piu’ giovane e su una Ferrari che non era inferiore alla Mercedes di quest anno …

    Schumacher permettetemi di dire che sta sostituendo Coulthard, per ora nulla di più. Io non l’ho mai sopportato Fisichella, gli ho sempre preferito Trulli e Liuzzi, cmq le sue buone cose le ha fatte in tutte le scuderie con cui ha corso. La F60 era un bidè 20 volte più lento della 150 e ha portato la scuderia a licenziare un certo Badoer fino a qualche mese prima idolatrato dalla stessa scuderia per le capacità di tester, nemmeno il Button di quell’anno avrebbe fatto molto meglio. Riguardo all’articolo rimettiamo i test con 16-20 ore al mese, non mi pare niente di eccezionale. Kimi farà fatica le prime gare e qui non ci piove. e per finire forza Ferrari sempre!!!

  • lp741
    Fisichella è una vergogna italiana .. l’esempio della raccomandazione e non del merito … passò ancora in attività da una Force India alla Ferrari facendo risultato pietosissimi … e segando qualsiasi possibilità di approdo in Ferrari ai giovani italiani per anni …
    Schumacher con tutte le difficoltà del caso .. è comunque arrivato sempre nei primi 10 … e quest anno in alcune gare ha fatto vedere qualcosa di molto buono e ha 42 anni lui era molto piu’ giovane e su una Ferrari che non era inferiore alla Mercedes di quest anno …

    Perdonami, ma stai dicendo un sacco di castronerie; anche a me Fisichella non è mai stato simpatico, troppo lamentoso per i miei gusti.

    Ma dire che non abbia avuto merito non è giusto. Non sarà stato un talento cristallino, ma quando ha avuto una buona macchina per le mani, le sue corse le ha vinte (con Renault nel 2005 e nel 2006) e ha saputo sfruttare le occasioni fortunate come in Brasile nel 2003 con la Jordan.
    I risultati pessimi con la Ferrari sono arrivati a causa di una macchina pessima, ed inoltre non stai ricordando che giusto 2 settimane prima di cambiare divisa, con la Force India Fisichella ha conteso fino all’ultimo la vittoria con Raikkonen in Belgio, arrivando secondo a nove decimi di distacco dal ferrasta.

    Per quanto riguarda poi il fatto dei giovani direi che è superfluo commentare…

    Magari la prossima volta che devi criticare un pilota (che per carità ci può stare ) informati meglio.

    • Axel_JTS

      lp741
      Fisichella è una vergogna italiana .. l’esempio della raccomandazione e non del merito … passò ancora in attività da una Force India alla Ferrari facendo risultato pietosissimi … e segando qualsiasi possibilità di approdo in Ferrari ai giovani italiani per anni …
      Schumacher con tutte le difficoltà del caso .. è comunque arrivato sempre nei primi 10 … e quest anno in alcune gare ha fatto vedere qualcosa di molto buono e ha 42 anni lui era molto piu’ giovane e su una Ferrari che non era inferiore alla Mercedes di quest anno …

      Perdonami, ma stai dicendo un sacco di castronerie; anche a me Fisichella non è mai stato simpatico, troppo lamentoso per i miei gusti.
      Ma dire che non abbia avuto merito non è giusto. Non sarà stato un talento cristallino, ma quando ha avuto una buona macchina per le mani, le sue corse le ha vinte (con Renault nel 2005 e nel 2006) e ha saputo sfruttare le occasioni fortunate come in Brasile nel 2003 con la Jordan.
      I risultati pessimi con la Ferrari sono arrivati a causa di una macchina pessima, ed inoltre non stai ricordando che giusto 2 settimane prima di cambiare divisa, con la Force India Fisichella ha conteso fino all’ultimo la vittoria con Raikkonen in Belgio, arrivando secondo a nove decimi di distacco dal ferrasta.
      Per quanto riguarda poi il fatto dei giovani direi che è superfluo commentare…
      Magari la prossima volta che devi criticare un pilota (che per carità ci può stare ) informati meglio.

      d’accordo in tutto….anche se nemmeno a me piace Fisichella!

  • lp741
    Fisichella è una vergogna italiana .. l’esempio della raccomandazione e non del merito … passò ancora in attività da una Force India alla Ferrari facendo risultato pietosissimi … e segando qualsiasi possibilità di approdo in Ferrari ai giovani italiani per anni …
    Schumacher con tutte le difficoltà del caso .. è comunque arrivato sempre nei primi 10 … e quest anno in alcune gare ha fatto vedere qualcosa di molto buono e ha 42 anni lui era molto piu’ giovane e su una Ferrari che non era inferiore alla Mercedes di quest anno …

    Ma che t’ha fatto Fisichella? Quello che ha detto è assolutamente vero e condivisibile su tutta la linea. I test dovrebbero riammetterli, perchè non è possibile che non si possano provare cambiamenti nel corso della stagione se non durante le corse stesse. Sulla questione Schumacher è giustissimo quello che dice: infatti Schumacher aveva lasciato da Re della F1, mentre al suo ritorno quel “pischello” di Rosberg gli rifila 70 pt. Le difficoltà di un ritorno in F1 a distanza di qualche anno sono enormi, soprattutto quando ci sono cambiamenti così radicali come è accaduto dal 2006 al 2010. Poi sul fatto che Fisichella abbia impedito l’approdo di giovani talenti italiani in F1 proprio non ti seguo, anche perchè giusto per fare qualche nome di giovane pilota iatliano degli ultimi anni possiamo ricordare il mitico Giorgio Pantano, oppure l’audace Vitantonio Liuzzi. Fisichella non è stato un fenomeno però non è che l’Italia sia tutta questa culla di talenti di F1…

  • Poverino, non esageriamo.
    Fisichella nei suoi primi anni di Formula 1 seppe farsi valere. Era un pilota veloce, anche se tendente all’errore. Purtroppo con gli anni non è riuscito a maturare e a tenere a bada l’emotività. Ricordo molti testacoda quando era a un passo da un risultato importante.
    Poi dal confronto impietoso con Alonso in poi, beh, si è decisamente spenta la luce. Quei quattro gran premi con la Ferrari furono abbastanza pietosi, e segnarono la conclusione di un’onesta carriera. Nel complesso un pilota non dei peggiori, anche se non un campione o un fuoriclasse.
    Che poi sia colpa sua se i giovani italiani non approdano in Ferrari, questa è un’esagerazione. Chi dovrebbe prendere la Ferrari, di italiani, in questo momento?
    Infine, sulla necessità di aumentare i test e sui rischi per Raikkonen…io sono completamente d’accordo con lui.

  • Fisichella è una vergogna italiana .. l’esempio della raccomandazione e non del merito … passò ancora in attività da una Force India alla Ferrari facendo risultato pietosissimi … e segando qualsiasi possibilità di approdo in Ferrari ai giovani italiani per anni …
    Schumacher con tutte le difficoltà del caso .. è comunque arrivato sempre nei primi 10 … e quest anno in alcune gare ha fatto vedere qualcosa di molto buono e ha 42 anni lui era molto piu’ giovane e su una Ferrari che non era inferiore alla Mercedes di quest anno …

  • Oltre la situazione in Ferrari, Giancarlo ha anche commentato il ritorno di Kimi Raikkonen in F1: “Schumacher ci ha fatto capire come non sia facile rientrare dopo una parentesi lontana dalla F1. Inoltre, Kimi tornerà con la Lotus, che non credo sarà a livello dei top team. Anche se ha talento, sarà dura per lui arrivare a podio”.

    se lo dice il fisico, mi sa che kimi vince il mondiale 😀

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!