La Force India promuove Hulkenberg a titolare

16 dicembre 2011 19:12 Scritto da: Davide Reinato

La Force India ha finalmente ufficializzato la propria formazione di piloti per il 2012. Così come largamente anticipato, Nico Hulkenberg sostituirà Adrian Sutil nella squadra indiana e farà coppia con Paul Di Resta.

Hulkenberg è stato promosso, dunque, a prima guida dopo una stagione come terzo pilota. Sarà la sua seconda stagione di F1, dopo quella del debutto in Williams che incorniciò con la pole nel GP del Brasile 2010.
“Sono ovviamente felice di stare con Sahara Force India ed avere la possibilità di competere il prossimo anno. Non è stato facile stare a guardare dal muretto in questa stagione, ma ho fatto del mio meglio per aiutare la squadra e mostrare ciò di cui sono capace”, ha commentato.

Il tedesco, assistito dall’ex manager di Schumacher Willy Weber, si è detto convinto di poter fare molto bene il prossimo anno, specie se la squadra manterrà i livelli raggiunti: “Sono estremamente motivato. Vorrei ringraziare tutti per aver creduto in me ed avermi dato questa possibilità. Inutile dire che sono ansioso di mettermi al volante durante l’inverno per sviluppare la nuova macchina e aiutare la squadra nel costruire risultati”.

Il compagno di squadra sarà lo scozzese Di Resta, giovane di belle speranze che gli addetti ai lavori nel Circus non perdono mai d’occhio. Nella sua stagione di esordio in Force India ha fatto molto bene e la riconferma era più che certa: “Sono davvero impaziente di iniziare la seconda stagione in F1. Mi piace stare in questa strada, come me sono ambiziosi, affamati di successo e quindi lavoriamo bene insieme. Ho davvero molta fiducia sul fatto che si possa continuare a spingere verso i top team, speriamo di tornare ancora più forti nel 2012″.

Il proprietario di maggioranza del team, Vijay Mallya, ha affermato che entrambi i piloti si sono più che guadagnati la loro opportunità: “Per quanto riguarda Nico, sappiamo che è una stella nascente. Pur avendo avuto poco tempo per girare, ci ha convinto che avrebbe meritato il ruolo da titolare nel 2012″.

Infine, due parole spese dal manager indiano nei confronti di Adrian Sutil, che lascia la squadra: “La nostra nuova formazione implica l’addio ad Adrian, che è stato in squadra da quando abbiamo fatto l’ingresso in questa categoria. E’ stato parte integrante del nostro successo nelle ultime quattro stagioni, gli auguriamo ogni bene per il futuro”.

6 Commenti

  • Red Bull Forever

    Sutil da 4 anni si fa il mazzo per portare il team ai livelli che é ora e lo lasciano a casa; Di Resta fa una stagione discreta (per essere il campione DTM) e lo confermano titolare….
    Cari amici della Force India, mi avete davvero deluso – state cominciando ad assomigliare alla Ferrari, ed é per questo che dal prossimo anno smetterò di seguirvi!
    La Ferrari 2 anni fa ha fatto la stessa cosa con Kimi, si é visto come é finita…..

  • Anche qui…a me piacciono sia Hulk che Di Resta…
    Però, dal punto di vista prettamente sportivo, che senso ha lasciare a piedi il pilota che più di ogni altro ha contribuito alla crescita della squadra negli ultimi anni? Sutil in questo momento è un pilota pieno di fiducia, con la giusta esperienza, conosce bene il modo di lavorare della squadra ed ha ottenuto risultati molto buoni.
    Ormai i manager scelgono i piloti in base a logiche molto lontane da quelle sportive.

  • Se la Force India confermasse anche quest’anno il trend positivo di miglioramento delle passate stagioni potremmo vedere delle ottime cose con questi due piloti. Credo che quest’anno puntino a qualche podio come risultato massimo e sarebbe il giusto premio per un Team che da piccolo si è trasformato già in medio (e chissà in futuro cosa potrà diventare). La Force India è secondo me il team che dopo la RB ha lavorato meglio in questi ultimi 4-5 anni, speriamo che continui su questa strada perchè ha dimostrato che sta in F1 non solo per partecipare (come tanti altri team) ma per diventare grande e per raggiungere traguardi di prestigio. Questo è lo spirito che dovrebbe avere chi si affaccia alla F1.

  • però è una scelta molto rischiosa perchè sono tutti e 2 quasi esordienti

  • Alexandro HAMALORAI

    Con questa ufficialità, reputo la Force India una delle migliori coppie di piloti degli ultimi anni.

    Sulla carta il potenziale dei 2 piloti è elevato, speriamo che la pista lo confermi.

    Forza Paul e forza Hulk!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!