Montezemolo: “L’Europa è fondamentale per la F1″

23 dicembre 2011 11:42 Scritto da: Davide Reinato

Luca Cordero di Montezemolo è tornato a parlare del futuro della Formula 1, andando a contraddire l’opinione di Bernie Ecclestone sull’importanza dell’Europa per la massima formula dell’automobilismo.

Già nel 2012 solamente otto delle venti in calendario si svolgeranno in Europa che, in proporzione agli anni passati, è il numero più basso nel corso di sessant’anni di F1. Montezemolo ha voluto rimarcare il fatto che bisogna preservare le gare nel vecchio continente per evitare di indebolire l’immagine della categoria.

Dunque, mentre Ecclestone sostiene che la F1 in Europa sia morta, Montezemolo ribatte: “L’importanza dell’Europa in Formula 1 è altissima. E’ bello vedere gare in India, Russia, Corea e Medio Oriente e Stati Uniti, ma non dobbiamo perdere la nostra tradizione storica in Europa, soprattutto quando corriamo in circuiti come Spa Francorchamps, tanto per fare un esempio”, ha ammesso il Presidente della Ferrari.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!