Newey: “Possiamo migliorare ancora”

29 dicembre 2011 16:03 Scritto da: Davide Reinato

Il divieto degli scarichi soffianti in rilascio è forse l’unica vera speranza di avere un campionato equilibrato il prossimo anno, con i top team tutti più vicini tra loro, a tutto vantaggio dello spettacolo.

Un cambiamento che dovrebbe ridimensionare lo strapotere Red Bull. Ma il direttore tecnico del team di Milton Keynes non si scoraggia, anzi: la sfida sarà ancora più bella ed emozionante. Adrian Newey sostiene di aver già individuato delle aree in cui si può migliorare ancora, facendo un ulteriore passo in avanti rispetto alla concorrenza.

“Tutto quello che possiamo fare è guardare i nostri punti deboli e cercare di migliorarli. Abbiamo avuto dei cambiamenti nel regolamento tecnico, la più forte è la limitazione nell’uso degli scarichi, la nuova posizione e la nuova mappatura. L’effetto degli scarichi è ora quasi zero”, ammette Newey.

Gran parte del lavoro sarà concentrarsi su come recuperare quanto più carico aerodinamico al posteriore, perso per via del divieto ai soffiaggi. Secondo Newey, non avremo modo di sapere chi avrà lavorato meglio fino alla data della prima gara. “Per tutta la pre-stagione non si è mai davvero sicuri di quello che fanno gli altri. Quest’anno sembrava che la Ferrari fosse la la nostra principale riale, mentre la McLaren era alle prese con il sistema di scarico. A Woking hanno fatto un gran lavoro copiando il nostro sistema in tempo per la prima gara, ottenendo un risultato inaspettato”.

9 Commenti

  • Grazie del chiarimento Zio Ture io comunque ho trovato i disegni della astronave ferrari per le mans 2013
    http://www.youtube.com/watch?v=PFDoW0WpJsE&feature=fvwrel

  • Per chiarezza ecco il video che spiega le novita’ del 2012

    http://youtu.be/0fFM3SzaYS4

  • Rosso69
    quel quasi credo significhi che magari facendo sparare gli scarichi verso il basso in opportune canalizzazioni aerodinamiche si possa ottenere un piccolo vantaggio, il problema piu’ grosso comunque e’ rappresentato dalla abolizione del soffaggio in rilascio, io penso che la soluzione mercedes di barre antirollio a controllo elettronico sia destinato a fare scuola, gli assetti a controllo elettro-pneumatico dovrebbero compensare le limitazioni aerodinamiche innescando magari altre polemiche

    Ho visto un video di Giorgio Pilola, gli scarichi non potranno soffiare verso il basso, potranno essere orientati solo verso l’alto con un margine d’angolo ridotto.
    Bisognerebbe costruire dei convogliatori all’altezza degli alettoni posteriori per poi fare scendere il flusso verso il basso. La vedo difficile e poi abbiamo visto che il vero vantaggio della Red-bull era l’utilizzo degli scarichi in rilascio che garantisce un flusso d’aria continuo, come non ricordare la grande prestazione della Ferrari guarda caso quando fu’ non l’intero progetto degli scarichi ma solo l’utilizzo in rilascio

  • quel quasi credo significhi che magari facendo sparare gli scarichi verso il basso in opportune canalizzazioni aerodinamiche si possa ottenere un piccolo vantaggio, il problema piu’ grosso comunque e’ rappresentato dalla abolizione del soffaggio in rilascio, io penso che la soluzione mercedes di barre antirollio a controllo elettronico sia destinato a fare scuola, gli assetti a controllo elettro-pneumatico dovrebbero compensare le limitazioni aerodinamiche innescando magari altre polemiche

  • john
    sara la prima f1 a propulsione nucleare conoscendo il tipino….. :(((

  • è quel “.. quasi zero” che mi preoccupa :-)

  • sara la prima f1 a propulsione nucleare conoscendo il tipino….. :(((

  • Cavallino Rampante

    Dichiarazioni di rito del buon Adrian. Certo non può venirci a dire che non sanno che pesci pigliare visto il divieto degli scarichi soffiati oppure che in cantiere hanno una soluzione che terrà ancora ben distante le altre scuderie :) speriamo in un buon lavoro da parte di tutti i team e uno spettacolare prossimo campionato. Anche se mi piacerebbe molto vedere Ferrari che si gioca in ogni GP il primo posto, Fernando che si ripete sui livelli di quest’anno e finalmente Massa ritrovato e con voglia di dimostrare il suo valore. Un ultimo pensiero per Hamilton, ci terrei molto a rivederlo sereno e ai livelli che gli competono, una lotta per il mondiale tra lui e Alonso sarebbe il massimo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!