L’Albert Park contro i motori V6 Turbo

4 gennaio 2012 11:30 Scritto da: Davide Reinato

La Formula 1 subirà una vera e propria rivoluzione tecnica nel 2014, anno in cui verranno sostituiti anche gli attuali motori 2,4 litri V8 in favore dei propulsori V6 da 1,5 litri turbocompressi.

Dopo mille peripezie per mettere d’accordo tutti i costruttori, continuano comunque i malumori tra i responsabili delle piste. Nonostante le varie rassicurazioni arrivate da più parti, c’è preoccupazione sul suono che queste vetture sprigioneranno.

“Il suono fa parte del marchio. Deve essere a 18.000 giri e deve rombare come l’attuale” dice Ron Walker, capo del GP d’Australia, aggiungendo anche: “Si scatenerà l’inferno se ciò non accadesse”.

Addirittura, viene confermato che Melbourne sta realmente prendendo in considerazione un passaggio alla IndyCar: “Pensate solo che una gara di Indycar costerebbe circa 3.5 milioni di dollari, rispetto a quello che paghiamo per la Formula 1, quello potrebbe essere più forte e rumoroso”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!