Raikkonen torna su una Formula 1 dopo più di due anni

23 gennaio 2012 14:10 Scritto da: Lorenzo Floridia

Gli ultimi anni di attività per il finnico di ghiaccio, Kimi Raikkonen, sono stati molto intensi, ed hanno offerto le due facce di questo campione a suo modo sui generis. Dal mondiale 2007, vinto al fotofinish e tra i più belli della storia Ferrari, al pessimo 2009 che ha portato alla decisione di lasciare la Formula 1, per motivi a suo dire politici. Il seguente approdo al mondiale Rally non è stato fortunato e la sua partecipazione alla categoria è finita anzitempo per motivi contrattuali legati allo sponsor;  da lì il ritorno in Formula 1.

Alle 8:30 di questa mattina Raikkonen ha guidato, durante dei test privati, una vecchia R30 (di due anni fa) sul tracciato di Valencia.  Un evento che segna l’inizio vero e proprio della sua seconda vita in Formula 1, con una Lotus che ha tanto da dimostrare dopo una stagione fortemente sotto le aspettative e senza mai aver potuto contare su un vero top driver.

I giri odierni sono serviti per riprendere confidenza con i bolidi a ruote scoperte, ma i test veri e propri con la macchina di quest’anno sono previsti a Jerez. Nelle dichiarazioni precedenti Raikkonen ha specificato che il vero problema per essere competitivi non sarà riabituarsi alla velocità, ma saper gestire efficacemente le gomme Pirelli, mai utilizzate prima.

Vedere di nuovo scritto “Kimi Raikkonen” sugli schermi è sinceramente gratificante, un campione del mondo in più nel gruppo non potrà che fare bene.

4 Commenti

  • già vedo Raikkonen che le suona a Massa…

  • principesco88

    quest’anno se non fanno ca..ate al muretto, la Lotus ha l’occasione di fare molto bene. Hanno comprato 2 buoni piloti (non ottimi date le incognite con la macchina dopo 2 anni entrambi) e hanno speso molto per aggiornarsi. Ora che i due incompetenti piloti dello scorso anno sono stati cacciati (3 se contimao Heidfeld, ma lui non era incompetente, anzi il contrario…) possono riprendere il nome di Top Team.
    Sicuramente l’approdo di Kimi gli ha fatto avere molte simpatie (fra cui la mia) che altrimenti sarebbero andate alla Williams ma che aimè si è circondata da incompetenti (Maldonado e Lalli). Buon lavoro Lotus e buon lavoro Kimi!

  • WBrawnSchumy

    credo che non abbia problemi ad riabituarsi alla f1.. dato che non è stato fermo del tutto.. ha sempre guidato in altri sport.. la difficoltà saranno le gomme per lui…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!