Kubica torna a guidare una vettura stradale

29 gennaio 2012 12:05 Scritto da: Saul Barrera

L’ultimo scivolone che gli è costato l’ennesima frattura alla caviglia destra non lo ha scoraggiato. Nonostante i tempi di recupero si allunghino ancora di più, Robert Kubica continua a lavorare duro per un suo rientro.

Quella di Robert sembra una vera e propria maledizione. Ma non tutti i mali vengono per nuocere: dopo essere caduto, i medici hanno potuto scoprire una incrinatura dell’osso che sarebbe venuta alla luce solamente più avanti, probabilmente pregiudicandone il futuro rientro alle corse. Come a dire che nella sfortuna, è stato fortunato. Kubica non è ingessato al momento, ma ha un tutore esterno che gli consente la libertà di movimento.

In questo contesto c’è anche un’altra bella notizia. Robert ha ripreso a guidare la sua vettura stradale, una Renault Megane, conquistando un altro traguardo non indifferente. Il suo programma di fisioterapia è davvero molto intenso e si articola in cinque ore al giorno. Il piano preparato dai medici e dal manager del polacco parla chiaro: tra circa tre mesi avremo delle risposte più concrete riguarda il suo destino.

E l’ipotesi di vederlo in Ferrari non sembra essere tramontata del tutto, anzi. Nonostante la mezza smentita della Rossa ad inizio gennaio, la speranza resta quella di veder salire Robert sulla Ferrari F10 che la Scuderia utilizzerà dal prossimo giugno per lo sviluppo del motore turbo V6 da 1.6 litri.

11 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!