Kubica potrebbe provare la F10 a giugno

Robert Kubica è un nome che fa discutere e non passa giorno che non ci sia una notizia riguardante il talentuoso polacco. L’ex prima guida Renault, dopo aver perso il sedile a seguito della lunga riabilitazione richiesta a causa del gravissimo incidente che lo ha visto coinvolto lo scorso anno, sta decisamente flirtando con la Ferrari.

La scuderia di Maranello, dopo aver ceduto Jules Bianchi alla Force India come terzo pilota, è alla ricerca di un sostituto, e non è un mistero che già da diverso tempo la rossa faccia la corte al polacco per il dopo Massa.

L’occasione adesso è propizia dato che Robert è senza contratto e alla Ferrari serve testare le qualità di Kubica per verificare l’effettivo recupero.

Si parla infatti di un test che il driver polacco sosterrebbe a giugno al volante di una F10, vettura non vincolata dai limiti sui test essendo ormai considerata “storica”.

La notizia che tuttavia lascia sgomenti è il propulsore che Kubica troverebbe sulla F10. Si tratterebbe infatti della prima versione del V6 turbo che esordirà nel 2014. La Ferrari, qualora tale fonte risultasse confermata, prenderebbe due piccioni con una fava poichè potrebbe valutare non soltanto lo stato di forma del polacco e quindi alutare una concreta sostizuione con Massa per il 2013, ma si porterebbe avanti con lo sviluppo del nuovo propulsore 1.6, così come gli altri motoristi che nella prossima estate faranno debuttare in pista i nuovi motori.

3 Commenti

  1. spero vivamente che Kubica ce la faccia a tornare al volante di una f1,se poi è rossa tanto meglio;)…però bisogna essere cauti: non ci sono conferme ufficiali, per ora sono solo ipotesi. Certo è che senza una squadra disposta a credere in lui Robert non potrebbe mai tornare, allo stato attuale credo che una prospettiva come quella descritta nell’ articolo sia la cosa migliore!

Lascia un commento