Sutil attende la sentenza sul caso Lux

31 gennaio 2012 12:21 Scritto da: Davide Reinato

Adrian Sutil si è presentato ieri al tribunale di Monaco, dove è stato convocato per la rissa avuta lo scorso anno in Cina con Eric Lux, amministratore delegato di Genii Capital e co-proprietario del team Lotus.

Sutil colpì Lux al collo con un bicchiere rotto, dopo aver avuto un diverbio in un locale di Shanghai. Mentre Lux continua a sostenere che quell’atto è stato completamente intenzionale, Sutil ha sostenuto che avrebbe voluto solo lanciargli il contenuto di quel bicchiere, ma non l’oggetto stesso. Quell’episodio costò a Lux ben 24 punti di sutura.

Adrian Sutil, che rischia fino ad un anno di detenzione (con la condizionale) e l’etichetta di ospite indesiderato in Cina, ha ammesso che ha fatto di tutto per cercare di risolvere la questione. Secondo l’agenzia Reuters, Adrian ha dichiarato al giudice: “Sono davvero dispiaciuto, molto dispiaciuto. Non avrei mai voluto che questo fatto acadesse. Da parte mia ho provato più volte a risolvere la questione”.

Lux, anch’egli presente in tribunale, ha ribattutto: “Una telefonata di scuse non basta”.

La decisione del giudice è attesa per oggi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!