L’attesa è finita: ecco la nuova Ferrari F2012

3 febbraio 2012 10:22 Scritto da: Davide Reinato

Una presentazione strana, andata in onda solamente sul web per via della neve che cade copiosa a Maranello e che ha impedito lo svolgimento originariamente pensato dal team. Fernando Alonso e Felipe Massa hanno tolto i veli alla nuova Ferrari F2012, la cinquantottesima monoposto costruita da Ferrari per il prossimo campionato del mondo di Formula 1.

Le modifiche principali rispetto al 2011 riguardano l’altezza della parte anteriore del telaio, la posizione degli scarichi e le mappe della gestione elettronica del motore. Ma in generale, ogni area della vettura è stata rivista, ad iniziare dallo schema delle sospensioni: sia sull’anteriore che sul posteriore è stata scelta la soluzione pull-rod per privilegiare la prestazione aerodinamica e abbassare il centro di gravità.

La modifica che salta subito all’occhio, però, è quel musetto che presenta un gradino orrendo dal punto di vista estetico. Scelta dettata dal regolamento tecnico che obbliga ad abbassare la parte anteriore. Con l’uso dello scalino, si è riusciti ad alzare al massimo la parte inferiore del telaio per motivi aerodinamici.

Il motore della F2012 è un’evoluzione di quello che equipaggiava la vettura dello scorso anno, e non potrebbe essere altrimenti visto che il regolamento vieta modifiche agli organi interni per aumentarne le prestazioni. Ferrari ha comunque dedicato molta attenzione al rendimento e all’ottimizzazione dei materiali impiegati, cercando di alzare il livello di prestazione ed affidabilità che saranno adesso testate in pista.

Stefano Domenicali: “Questa è una giornata che viviamo con orgoglio. E’ sul nostro lavoro che si basa il futuro di questa azienda. Ci sentiamo fortunati, al di là dei risultati dello scorso anno, in questo momento è importante vedere come tantissime aziende continuano a voler lavorare con noi. Philip Morris, Shell, Kaspersky e non ho dimenticato Santander che, lo annuncio adesso, ha voluto rinnovare l’accordo con noi fino al 2017. La responsabilità di questa situazione ci fa guardare avanti con grande fiducia. Abbiamo imparato tanto nel 2011 e ora abbiamo preso scelto anche difficili. Credo che la sintesi di tutto questo lo vedremo in questa vettura che rappresenta il nuovo modo di guardare avanti dal punto di vista tecnico e aerodinamico”.

Felipe Massa: “Una macchina molto aggressiva, abbiamo cambiato approccio e introdotto nuove idee. Sono convinto che potremo crescere tanto ed avere una stagione diversa da quella precedente e molto più competitiva. Adesso ci attende un lungo lavoro”.

Fernando Alonso: “Questa è la mia terza Ferrari, una vettura molto diversa da quello che abbiamo già visto nei due anni passati. La stagione inizia sempre con la stessa forza e determinazione, mi aspetto che sia una monoposto competitiva e vincente. A partire dalla prossima settimana a Jerez, lavoreremo tutti uniti per fare bene quest’anno”.

[nggallery id=19]

256 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!