La FIA ai test di Jerez per prevenire irregolarità

4 febbraio 2012 16:26 Scritto da: Davide Reinato

Durante la presentazione della F2012, Pat Fry ha ammesso che quest’anno non dovrebbero esserci interpretazioni al limite del regolamento e che non avremo polemiche come è successo negli ultimi anni, quando F-Duct e diffusori soffiati hanno condizionato parecchio i risultati in pista.

Tutti si augurano che questo sia vero, ma in realtà c’è parecchia agitazione all’interno del circus. Secondo lo spagnolo Marca, la Mclaren avrebbe presentato a Woking una soluzione degli scarichi finta, che continuerebbe a nascondere la soluzione che gli uomini di Paddy Lowe hanno pensato per il 2012.

Sono solamente voci, ma molto insistenti. Pare che il sistema della Mclaren permetta di recuperare, almeno in parte, il carico perduto con il divieto dei soffiaggi al diffusore. Nel frattempo, anche sulla Mercedes ci sono molti sospetti e il fatto che vogliano ritardare il debutto della nuova macchina al secondo test di Barcellona non è un caso. I ben informati sostengono, infatti, che il team di Ross Brawn voglia sorprendere tutti con qualche effetto speciale.

In questo contesto, la FIA ha deciso di giocare d’anticipo. Così, è stato reso noto che ai prossimi test di Jerez ci sarà anche Charlie Whiting in veste di delegato tecnico. E se non ci fosse il dubbio che qualcuno abbia realmente trovato il “jolly”, tutta questa preoccupazione non sarebbe giustificata.

11 Commenti

  • Ferrarista Sfegatato

    io non capisco … se qualcuno ha trovato il jolly perchè dovrebbe essere irregolare ?? se c’è un buco nel regolamento è colpa della fia non certo degli ingegneri che sono pagati per fare il loro lavoro al 100%

  • Più che la McLaren, a me preoccupa la Mercedes del volpone Brawn…

  • speriamo se ci sia qualche furbata siano tempestivi

  • Io invece non capisco tutto questo accanimento. E non capisco nemmeno questo termine “furbata”.
    Se i progettisti sono bravi a sfruttare le falle del regolamento… questo non è barare ma è avere un’astuzia e un ingegno superiori. E questo andrebbe premiato. A meno che non si violi testualmente una determinata regola, fruttare le falle non significa fare monoposto illegali, significa solo approfittare in buona fede di una concessione che il regolamento fa!

  • Rosso-Lego69

    il vento ha girato dopo 3 anni di guerra ferrari-ecclestone.FIA si torna alla legalita’. saranno banditi tutti i sistemi che aggirano le regole, il correttore d’assetto della lotus e’ stato il primo della lista, edesso sotto osservazione c’e’ la mclaren ha causa di una dichiarazione sospetta di uno dei membri del team che parlava di soluzione al limite dell’irregolarita’ nascosta sotto la carrozzeria, sotto osservazione anche ali fondi e musetti super-flessibile oltre agli scarichi

    • in meclaren nn sono stupidi per cui mi chiedo il perche di quella dichiarazione ben sapendo poi di finire nell occhio del ciclone mah mistero ….

      • probabilmente hanno studiato qualcosa al limite del regolamento, nel profilo estrattore, e per depistare le attenzioni parlano d’altro

  • prnso sia una buona soluzione, cosi se cè qualche furbata viene vietata prima che inizi il mondiale.

  • siamo alle solite….. pero magari avendo 40 giorni per decidere c è la remostissima possibilita d arrivare a silverstone con una decisione salvo poi ritrattare ovvio….

  • bene così se scoprono qualche furbata riusciranno a prendere una decisione entro il gp di spagna, salvo poi fare marcia indietro….ormai sono totalmente sfiduciato rispetto a vedere un campionato dove tutti rispettano le regole, non succede più dal 2008…spero di essere smentito.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!