Kobayashi e Perez sicuri: “Le nuove Pirelli ci aiuteranno”

6 febbraio 2012 13:28 Scritto da: Andrea Facchinetti

La stagione 2012 della Sauber è iniziata con la presentazione ufficiale della nuova vettura, la C31. La monoposto del team svizzero presenta, come le vetture fino ad oggi svelate, McLaren a parte, lo scalino sul muso, soluzione che sta caratterizzando le prime considerazioni sulle nuove vetture. La nuova nata a Hinwil sarà guidata dalla coppia Kobayashi-Perez, che nel 2011 ha ben impressionato, specialmente ad inizio stagione.

Per Kobayashi il cambio di regolamento aiuterà il team elvetico ad emergere. “Lo scorso anno abbiamo avuto problemi con gli scarichi soffiati, ma quest’anno non ci sono più e tutto il retrotreno della vettura è stato migliorato. Anche le nuove coperture della Pirelli dovrebbero aiutarci di più in qualifica, perchè già lo scorso anno in gara siamo stati capaci di sfruttarle al meglio. Sempre lo scorso anno, l’aver interrotto lo sviluppo ci ha comportato una perdita di prestazioni, ma pensiamo che questa scelta ora ripagherà nel 2012“. Già nel 2011, infatti, la Sauber era tra le scuderie capaci di sfruttare al meglio le gomme in gara, dati anche gli azzardi di completare le corse con un solo pit stop.

Anche per Perez gli pneumatici italiani saranno ancora le vere protagoniste della stagione: “Le gomme reciteranno un ruolo ancora maggiore quest’anno, ci saranno varie strategie, le gare saranno più entusiasmanti. Dovrebbero adattarsi ancor meglio al mio stile di guida, anche se dovremo poi avere la controprova in pista. Credo che il team abbia fatto un buon lavoro quest’inverno, ma soprattutto l’anno scorso quando abbiamo abbandonato lo sviluppo della C30. Il nostro obiettivo è quello di migliorare il settimo posto e se avremo un buon pacchetto come speriamo, dovremmo farcela.” Per il messicano la partenza di James Key, direttore tecnico della squadra fino a una settimana fa, non inciderà sulla stagione della Sauber. “Credo che rimaniamo un buon team anche senza James. Certo, è stata una figura importante negli ultimi tempi, ma credo che il team sia unito e pronto a sostituirlo adeguatamente con il lavoro di squadra”.

La nuova Sauber debutterà questo pomeriggio per il primissimo shake down, mentre da domani Kobayashi e Perez potranno incominciare a spingere per trovare confidenza con la nuova vettura.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!