Ferrari F2012, il gradino e l’effetto Venturi

16 febbraio 2012 01:31 Scritto da: Davide Reinato

Dichiarazioni interessanti quelle della Ferrari che, tramite il proprio magazine online, ci ha regalato uno spunto interessante di discussione. Lo scalino che caratterizza la F2012, infatti, dovrebbe funzionare per creare un Tubo di Venturi.

La squadra ha ammesso: “Il mistero sul potenziale dei concorrenti è ancora più denso: le autogirano con trucchi dovuti al carico di benzina, alettoni e scarichi provvisori, oltre ad altre piccole trovate in modo da non far capire il vero potenziale, alimentando congetture e speranze”.

Una frecciatina anche alla Mercedes, sulla quale si è discusso molto in questi giorni: “C’è chi fa il furbetto, come era stato per la Brawn nel 2009, arrivata all’ultimo momento come una cenerentola, solo per tenere nascosto il famoso trucco del doppio diffusore che le fece vincere il titolo mondiale. Quest’anno sarà certamente divertente: lo scalino sul muso sembra essere l’unico tema ma, nella realtà, con motori essenzialmente identici e forti vincoli sullo sviluppo, la monoposto andranno tutte forte”.

Tutti più vicini, a beneficio dello spettacolo, considerando anche che avremo ben 6 campioni del mondo in pista: “E qui comincia il bello: quale sarà la differenza che si tradurrà con la vittoria? La F2012 l’ha cercata. Da qui al 18 marzo capiremo se quello strano muso che ha anche una funzione da Tubo Venturi ci diventerà anche simpatico. Anzi, simpaticissimo”.

Ecco a cosa potrebbe servire lo scalino. La Rossa suggerisce che quel muso ha una funzione da Tubo Venturi per indirizzare l’aria nella parte del sottoscocca, aumetando la velocità del flusso. Il Tubo di Venturi, infatti, è un sistema usato per accelerare il flusso di un fluido come può esserlo l’aria ad alte velocità. Spingendolo in un tubo di forma conica, il flusso è costretto ad aumentare la sua velocità e ridurre la pressione, creando una sorta di vuoto parziale.

79 Commenti

  • JOHN cosa vuoi che ti dica, sarà che lo spettro della fallimentare Mp4-24 del 2009 è ancora vivo nella mente di noi tifosi della MCLAREN…..Comunque avrebbe del clamoroso sè a WOKING avessero toppato il progetto della Mp4-27, ripeto è la MCLAREN ad essersi presa dei RISCHI ENORMI con soluzioni in controtendenza rispetto alla concorrenza, il gruppo TELAIO-MUSETTO bassi e l’andamento dei TERMINALI DI SCARICO.

    • DAVIDE,un giorno sei ottimista e l’altro no..io ti consiglio di aspettare le prime gare,comunque quelli della mclaren di sicuro non sono fessi..stai tranquillo che la freccia d’argento sarà sempre li dove deve stare..

    • e noi cosa dovremmo dire allora con 2 macchine , piu la meta di campionato 2010 dove la f 10 faceva pena, sbagliate in 3 anni e un letargo tecnico dal 2008???? abbi pasienza e aspetta almeno i prossimi test per avere un idea approssimativa manca poco ormai …. in meclaren nn sono fessi sanno quello che fanno !!!

    • Forse oltre ad essere troppo pessimista, sei anche cieco e sordo, e gia, perchè come più volte riportato da fonti giornalistiche , da blog, da riprese video,e tutto quanto segue, la McLaren al pari delle altre scuderie, ha mantenuto la line degli scorsi anni, con un profilo più basso rispetto a tutti, infatti negli anni passati, si esaltava proprio il basso telaio della vettura. Pertanto la McLaren al pari di tutti gli altri ha optato per lo sviluppo della scocca utilizzata nel 2011 (scocca vincente direi, visti gli ultimi risultati).
      Riprogettare un telaio da zero per alzarlo e poi mettere un gradino per abbassare il muso sarebbe stato oltre ad un grosso azzardo, un errore dal punto di vista tecnico.

  • Frank Pitonetti

    Scusate, cosa c’entra lo scalino con il tubo venturi?
    NOn credo che la ferrari intendesse lo scalino.
    Per tubo venturi la Ferrari intende il muso molto appiattito in cui convergono le paratie laterali di sostegno.
    C’è un vero e proprio incanalamento tramite le paratie stesse che hanno l’obiettivo di sigillare e convogliare il flusso verso la zona posteriore, aumentandone la portata.

  • E’ sè questi rischi sostenuti anche dalle dichiarazioni NON confortanti da parte di LEWIS HAMILTON farebbero presagire una stagione stile 2009 ?!!

    IO credo che a questo punto il futuro di LEWIS in MCLAREN sarebbe molto ma molto incerto.

    • Beh Davide non sono d’accordo con te, Hamilton può fare ciò che vuole però non deve dimenticarsi che la McLaren per lui ha fatto tanto:
      1)Gli ha permesso di entrare nel mondo della F1 grazie a Ron Dennis che lo ha accolto sotto la sua “ala protettiva”;
      2)Gli ha dato la possibilità di debuttare in F1 con una macchina da mondiale;
      3)Alla fine della prima stagione in F1 lo ha preferito ad un due volte campione del mondo come Alonso;
      4)Gli ha dato una macchina molto competitiva(anche se non la più forte) per 4 stagioni su 5.
      Poi la stagione 2009 la McLaren ha “toppato” ma non è stata l’unica ad essere colta di sorpresa e nonostante ciò gli ha consentito comunque di vincere due gare.
      Nel 2010 senza i due tamponamenti di Hamilton a Monza e Singapore avremmo fatto doppietta con il mondiale piloti e e quello costruttori, quindi la McLaren era una vettura ottima.
      Nel 2011 invece è stato Hamilton a “toppare” gettando alle ortiche una marea di punti, che forse avrebbero consentito alla McLaren di lottare per il titolo costruttori (visto il rendimento di Webber). Detto questo mi auguro fortemente che la MP4-27 sia una vettura vincente, per vedere di nuovo Lewis impegnato nella lotta al vertice dopo una stagione molto travagliata.

      • ferraristasempre

        quoto iron. hamilton deve molto alla mclaren, e nelle ultime due stagioni – più che altro il 2011 e il finale del 2010 – c’ha messo abbastanza del suo per complicare le cose. questo non significa che deve restare in mclaren a vita in segno di gratitudine, ma prima di tutto deve ristabilirsi lui. in più penso che sappia di essere in una squadra che, per quanto possa avere annate no, sta sempre lì.
        poi davide, sulle sue dichiarazioni io manterrei la calma al posto tuo… come ho scritto già francamente non ci credo. non me lo vedo un pilota che dice a un altro “sai la mia macchina non mi piace”. e se l’ha detto davvero è per fare tattica.

  • …..insomma sarebbe la MCLAREN a essersi presa un bel rischio con l’adozione di una scocca e di un musetto bassi.
    In più la MCLAREN Mp4-27 potrebbe essere, a breve, l’unica vettura i cui TERMINALI DI SCARICO soffiano nella zona tra PINZE DEI FRENI e PARATIE LATERALI dell’ala posteriore, visto che la soluzione apparsa anche sulla FERRARI F2012 verrà eliminata da questa per tornare ad una soluzione dove i TERMINALI soffieranno sul profilo inferiore dell’ALA POSTERIORE.
    Insomma è a WOKING che hanno preso i rischi maggiori…..

    • in ferrari all ultimo test porteranno un fondo rivoluzionario e un diffusore termico tutti si prendono dei rischi vedremo a breve quali sono i piu reditizzi …cmq luigino a bleffare è quasi imbattibile aspetta prima di volere la testa dei vertici tecnici meclaren…

  • Avete letto le indiscrezioni secondo la quale LEWIS HAMILTON non sarebbe affatto contento della nuova MCLAREN Mp4-27 ?
    LEWIS avrebbe confidato che la Mp4-27 è difficile da controllare nelle curve veloci e lo stesso pilota nutre dubbi in merito all’anteriore della vettura, l’unica ad avere abassato il gruppo TELAIO-MUSETTO…..Cosa nè pensate di queste dichiarazioni ?
    Sapete cosa penso io, che sè anche in questo 2012 a WOKING avessero clamorosamente sbagliato nuovamente progetto i Sig. LOWE, GOSS e compagnia bella dovrebber essere LICENZIATI IN TRONCO !!…..e a questo punto credo che LEWIS potrebbe non rinnovare il contratto con la MCLAREN, insomma che senso avrebbe legarsi ad una scuderia che da anni NON riesce più a realizzare una vettura da TITOLO ?!!
    Aspettando i posti in Scuderie come MERCEDES, RED BULL e chissà FERRARI…..ma basta MCLAREN per carità…

    • mah fino a melbourne se ne diranno di cotte e di crude

    • scusa ma abbi rispetto per la meclaren l hanno scorso hanno fatto una gran macchiana e se hamilton nn avesse cominciato a giocare all autoscontro poteva sicuramente complicare la vita a vettel , nn dico vincere perche la rb è stata piu forte e costante … pero dai il primo a doversi rimboccare le maniche è lui !!! detto da un estimatore di luigino … anche se sono ferrarista/alonsiano nutre un infinita stima per il pilota hamilton … quello vero sia chiaro !!!

  • A me sembra veramente strano che dichiarino o facciano intendere che il muso serve a creare l’effetto venturi….scoprendo così le loro carte??bah…o davvero sono dichiarazioni ad hoc per sviare da qualcosa di più succulento…la frecciatina che sembrerebbero tirare alla Mercedes,magari è per via del fatto che se non da Brawn o da Newey,qualche trovata un po’ al limite se l’aspettano….a meno che…non siano proprio loro ad averne una 😉

  • Menomale i furbini sono solo gli altri. A volte la ferrari fa proprio ridere. Vuole pararsi contro possibili flop? Poi gia’ sanno cosa fara’ la mercedes. Lavorano per caso insieme? Detto questo, secondo me la mercedes stupira’. Ma il fatto che le monoposto saranno tutte vicine tra loro è una stupidata.

  • beh, diciamo che queste dichiarazioni si possono tacciare di predicare bene e razzolare male, alla stregua delle dichiarazioni di Mateschitz, e lanciare illazioni su una macchina che non è ancora stata presentata, mi pare quantomeno ridicolo.

    con questo, non voglio assolutamente fare polemica, anche perchè mi sembra un argomento abbastanza futile, insomma tipo, c’havevano l’editor del magazin che non stava facendo nulla e gli hanno fatto buttare giù un articolo di “aria fritta” per giustificarne lo stipendio.

    voglio solo sottolineare che tutto il mondo è paese, dichiarazioni più o meno tendenziose o fuoriluogo posso arrivara da chiunque, chiundi mi sembra inutile accanirsi contro una squadra o un’altra quando si leggono dichiarazioni di questo tipo.

    • ma che stracavolo dici!!Hanno fatto solo una considerazione, dicendo che la cenerentola Brawn è arrivata quatta quatta e, ha fregato tutti con una soluzione non regolare; d’altronde non è stata nemmeno l’unica scorrettezza permessa dalla Fia negli ultimi anni!!e non vorrei davvero che la Mercedes si presentasse con una soluzione come questa….perché a pensar male si fa peccato, ma spesso e volentieri si c’azzecca!!
      Perché è davvero strano che una grossa squadra come la Mercedes presenti la loro macchina con un 1 mese di ritardo rispetto della concorrenza…comunque vedremo,perché negli ultimi anni sono state presentate troppe cose irregolari, ed è arrivato il momento di adeguarsi alla concorrenza sleale!!

      poi un’altra cosa…so che sui blog si scrive di fretta e, anch’io sbaglio spesso e volentieri, ma certi errori sono da censura!!

      • per l’errore mi scuso, l’ho visto ora ma non rileggendo può capitare soprattutto quando si fanno più cose contemporaneamente, comunque, la mia premessa era chiara, non stavo facendo nessuna polemica, perchè ritengo l’articolo del magazin ridicolo e inconsistente. l’illazione ai “furbetti” è chiara, e ti ricordo che pure la ferrari qualche anno fa presentò la nuova auto a stagione incominciata, cosa vuol dire che era irregolare? direi proprio di no, comunque ribadisco il concetto che io mi stavo focalizzando sul fatto che può capitare di imbattersi in dichiarazioni poco felici da parte di elementi più o meno vicini alle squadre di formula 1, che possono dare fastidio alle controparti, ma non mi sembra il caso di farne un caso di stato (vedi commenti alle dichiarazioni di mateschitz). per quel che riguarda le irregolarità, hai pienamente ragione, e sono convinto che la colpa sia di chi redige regolamenti che lasciano spazzio all’interpretazione, nel momento in cui una regola può essere interpretata, è ovvio che ognuno cerchi di interpretarla a proprio vantaggio, non vuol dire fare i furbetti, vuol dire cercare il limite, il problema nasce nel momento in cui l’oragano che deve sorvegliare e far rispettare i regolamenti (colui che li ha retatti), non interviene, o interviene in ritardo e male.

      • quoto a palla pollux

      • La parola “furbetto”,è giustamente riferita al nostro caro ex…che ha presentato una soluzione chiaramente irregolare con la Brawn nel 2009,presentandosi solo alla fine,e per me si accinge a fare qualcosa di simile adesso…ma vedremo!!
        e poi se una squadra come la Ferrari, si permette di fare una dichiarazione del genere e solo perché in questi anni l’ha preso in quel posto per colpe non sempre sue!!
        bisogna adeguarsi non solo alle soluzioni scorrette ma anche al linguaggio altrettanto scorretto degli avversari…perché per uno scorretto, c’è ne vuole un altro che lo sia altrettanto!!

      • Ha ragione Pollux. Proprio ieri nell’articolo sull’intervista di Mateschitz era stato riproposto il motto di Domenicali “Non parlo delle altre squadre, ma mi stupico quando gli altri parlano di noi” per argomentare l’ipocrisia della RedBull. Beh il Ferrari Style dov’è andato a finire? Ancora a rimuginare sul mondiale 2009? L’avesse detto Horner chissà cosa sarebbe successo.

      • infatti hai centrato in pieno il discorso, ho evitato di citare ferraristasempre (mi pare) che aveva a sua volta citato domenicali, appunto perchè non voglio fare della sterile polemica da tifoso, perchè non ne vedo le ragioni, e il mio intervento era volto solo a sottolineare che dichiarazioni fuoriluogo possono arrivare da qualunque parte.

      • Perfetto…pienamente d’accordo…

      • vedremo se a pensare male si fa solo peccato!!
        ma se anche Newey mette le mani avanti, che non è certo un angioletto,beh allora…

        http:/ /en.espnf1.com/ redbull/motorsport/ story/70474.html

    • Ma non capisco una cosa, il compito di ogni casa automobilistica è cercare qualcosa che li faccia vincere. Se tutti facessero le macchine uguali, non vedo il senso della F1. Non siete obbiettivi, perchè criticate sempre gli altri che fanno qualcosa che non va, ma quando vinceva la ferrari era perchè aveva qualcosa di piu’. Ma a quel punto era stata brava la ferrari. Usate lo stesso metro di giudizio. Se una squadra vince è perchè ha trovato soluzioni migliori, non perchè non si chiama Ferrari allora vuol dire che ha truffato tutti.

    • ferraristasempre

      sono in dubbio se rispondervi o meno, più che altro perché immagino che vi sembrerà ovvio che difenda la ferrari. però dato che mi avete “citata” mi sembra doveroso ricommentare… e ognuno poi pensa quel che vuole :)
      premetto che il magazine suppongo rientri nella sfera delle cose gestite da colajanni, e premetto quindi pure che io sono la prima a vedere colajanni poco adatto al ruolo che ha, semplicemente perché troppo sulla difensiva e aggressivo in ogni occasione – non me ne voglia lui e non me ne vogliano i suoi fan 😛
      ciò detto, mi permetto di dire che le due cose mi sembrano differenti. innanzitutto il tono. leggere la parola “furbetto” su un magazine che arriva essenzialmente solo a noi (la notizia non ha sfiorato autosport neanche di striscio) mi sembra diverso che vedere un team principal tuonare ai microfoni, durante i gp, “la ferrari è vergognosa”, cosa che horner nel 2010 ha detto più e più volte (non so se lo diceva anche alla rai, io quell’anno guardavo la bbc ed era un continuo).
      in secondo luogo, l’argomento in sé e per sé, ovvero le macchine laddove dall’altra parte si parla di gestione dei piloti. l’attività fondamentale di una squadra di f1, siamo tutti d’accordo, è mettere in pista una vettura. è ovvio che in questo ambito tutti sono attenti a cosa fanno gli altri e ad eventuali scorrettezze, perché è su quello che si gioca tutta la stagione e perché è quello che influenza maggiormente il loro lavoro. ogni anno qualcuno critica o si lamenta di un’invenzione di altre squadre, perché quelle sono le cose a cui davvero ruota attorno la f1: fare macchine al limite da una parte e definire cosa si può fare e cosa no dall’altra. come gestire i piloti è un affare interno alla squadra, di cui gli altri non hanno motivo di immischiarsi se non quello di guadagnare punti simpatia sapendo che nel pubblico c’è qualcuno a cui piace la favoletta del “non facciamo favoritismi” (se qualcuno qui crede a questa favoletta mi perdoni, è che io la vedo come una cosa piuttosto ingenua). tant’è che la frase di domenicali non era “non parlo delle altre squadre” ma “non giudico quello che accade NELLE altre squadre”. per fare un paragone calcistico seppure un po’ tirato, un conto è dire “furbetti quelli che provano a segnare in fuorigioco”, un altro è dire “che vergogna quelli che mettono quel giocatore a fare la punta anziché quell’altro”.
      in terzo luogo, il punto più importante per quanto riguardava il mio fastidio per certi atteggiamenti red bull, è l’ipocrisia. la frase di domenicali è proprio riferita a questo, non era una frase a 360° sulla f1 ma la sua risposta a “dopo le critiche dell’anno scorso come commenta gli ordini di scuderia in red bull?”. avrebbe potuto rispondere in maniera molto più critica e aggressiva, parlando anche lui di “cosa vergognosa!” al pari di horner, e invece si è limitato a dire con molta eleganza “sono degli ipocriti”. loro criticano aspramente una cosa che fanno loro stessi! 😀 ma vabbè, su questo punto non mi dilungo oltre perché ne abbiamo parlato già tanto di là.
      detto tutto questo ripeto, mi piacerebbe che colajanni fosse più un tipo come domenicali.
      per concludere vorrei solo precisare una cosa, sul fatto che si fosse scatenata una questione di stato sulla red bull… io non l’ho vista come una questione di stato ma semplicemente come una discussione. su altri articoli magari si è tutti d’accordo (vedi quello sul bahrain, o su kubica) e allora ovviamente ci si esprime di meno. là si è parlato tanto perché c’erano due opinioni diverse, ma questo non vuol dire che uno ci si è accanito con astio particolare 😀 almeno per me, se mi dite “red bull” non è che penso “ah sì, quella mandria di scandalosi imbroglioni”.

      scusate il poema 😛

      • 1. ti ho citata solo riprendendo un’altra risposta ricevuta, forse un po fuori contesto, ma a dimostrazione della tesi del mio primo post.

        2. non mi sono riferito a nessun commento particolare riguardante la redbull nell’articolo su mateschitz, ma il fenomeno di commentei caustici su qualunque articolo riguardante la redbull non può non saltare agli occhi, basti pensare anche agli insulti arrivati allo stesso vettel nei commenti del famoso video marko-alguersuari.

        3. la sequela di commenti al mio post che premettava il non voler fare nessuna polemica, anche considerando la fonte (ovvero il magazine) ben poca cosa e non particolarmente legata alla ferrari (intesa come squadra di f1) direi che è a dimostrazione del eccesso di tifo che è alla base del punto 2.

        4. come te non sopporti gli atteggiamenti in redbull, io non tollero illazioni come quella fatta dal magazine in questo caso soprattutto perchè la macchina non si è ancora vista, anche se in tono scherzoso, perchè la situazione, e lo ripeto per l’ultima volta, è questa a causa dei regolamenti interpretabili, ed il problema delle interpretazini border-line, è la pessima gestione della fia nello stilare e far rispettare i regolamenti.
        se la fia fosse davvero tempestiva e imparziale nel far rispettare i regolamenti, non si avrebbero mondiali macchiati se non falsati.

        Per completezza, io tifo il pilota e non la squadra, la squadra giusto di riflesso come mezzo per far vincere il mio pilota, che per inciso è schumi dal ’91 al ’06, ho avuto un buco nel ’07, ho cominciato a tifare vettel dal ’08, salvo poi dover tornare al mio primo amore dal ’10.

        quindi di vicessitudini tra irregolarità, e interventi sbagliati della fia, ne ho passate partecchie, dalla benetton alla ferrari alla redbull…niente con tororosso per evidenti motivi di fondo schieramento e ancora nessuno con la mercedes, per evidente mancanza di competitività, vedremo quest’anno!

      • ferraristasempre

        ehm… non è che mi sono offesa o risentita o altro perché mi hai citata, eh. mi pareva solo giusto dirti la mia. se ti sono sembrata aggressiva mi spiace.
        dato che c’era un paragone tra le dichiarazioni di questa o quell’altra squadra ho spiegato perché io le vedo in maniera differente. ma se tu dici che a te ad esempio dà più fastidio l’atteggiamento ferrari, liberissimo di dirlo, non impongo certo i miei pareri come assoluti. se mi dilungo è solo per spiegarmi 😀
        e quindi non sono d’accordo con te sul fatto che il prolungarsi e il parlare tanto è segno di un eccesso di tifo… sarà segno di tifo e basta, di interesse per questo sport e per un certo argomento, non pensi? come ho detto, se fossimo tutti d’accordo non ci sarebbe neanche bisogno di parlare. ma se ci sono opinioni differenti è naturale che nasca una discussione – civile – …altrimenti i commenti qui sotto che ci stanno a fare?
        sul ruolo della fia concordo con te, e con chi chiede regole stabili e chiare fin da subito come ha fatto ad esempio montezemolo. per me se ora vogliono vietare qualcosa facciano pure, l’importante è che si segua sempre lo stesso criterio e che dal 16 marzo in poi non si rimescolino le carte in tavola.

      • concordo, comunque non sono contro ferrari, avessi letto un articolo in cui neweye avesse messo in dubbio la regolarità di un auto che ancora non si è vista avrei sottolineato ugualmente la cosa, non mi sei parsa aggressiva, anzi, ti trovo sempre molto posata, ti ho solo risposto perchè comunque eri stata presa in causa.

      • ferraristasempre

        😉

  • non penso sarà decisivo questo scalino è tutta pretattica sec me

  • stardrummond

    dichiarazioni perlomeno bizzarre, queste del team, un po’ ambigue, forse proprio fatte per mettere la mercedes sotto le lenti della fia, però anche secondo me lo scalino è una conseguenza per non dire una foezatura dovuta al nuovo regolamento, l’altra unica strada possibile l’ha intrapresa per ora solo la mclaren..
    a proposito di mclaren sono rimasto basito dalle forme semplicissime e convenzionali della nuova mclaren, e guardando la vettura 2011 che era estrema soprattutto nelle pance e nell’airscope, sembra che non centri un bel niente, insomma una rivoluzione al contrario(la 2012 sembra una mclaren di 5 anni fa…), sono tornati al convenzionale… che starno voi cosa ne pensate?

  • secondo me è tutta tattica per distogliere l attenzione dal punto dove si fara la differenza cioe fondo, diffusore e scarichi e flessibilita ali e fondo… e assetto rake !!!

  • Dalla “Gazzetta dello Sport” di oggi: il buco sul gradino Red Bull porterebbe l’aria sotto il telaio (come la Ferrari 2008) e servirebbe anche a raffreddare le sospensioni.
    Il bello è che, secondo la Gazzetta, il tutto sarebbe stato studiato per essere considerato perfettamente regolare.

  • Mah, l’effetto Venturi creato nel sottoscocca c’è e qui non ci piove: serve proprio a quello il diffusore! Ho perplessità sul fatto che il gradino lo aumenti in modo diretto. Il fatto di avere il muso alto favorisce il fenomeno, ma lo scalino mi sembra più una conseguenza che una causa…

    • scusa, volevo mettere pollice in su ma ho sbagliato mira 😀 quoto il tuo discorso!

    • Rosso dentro

      anche io credo che lo scalino sul muso sia solo conseguenza dal regolamento…poi magari in galleria del vento si sono accorti che poteva anche servire a qualcosa….
      basta vedere il video di Giorgio Piola, uscito prima della presentazione della macchina, nel quale illustrava le caratteristiche del nuovo regolamento: il muso che aveva ipotizzato per far capire i limiti imposti è molto simile a quello della F2012.

  • sembra un messaggio per la fia, redbull e sauber hanno dei fori sospetti e anche la mercedes si dice segua la stessa strada, ma il bersaglio principale potrebbe essere proprio la nuova AMG Mercedes si temono soluzioni tipo 2009, in ferrari conoscono molto bene Ross brawn…

  • ..che strane dichiarazioni,cmq sembrano molto sicuri del fatto loro e questo indubbiamente è incoraggiante..

    P.S= pensavo di essere uno dei pochi a far le ore piccole,la mia primogenita ha 25 giorni e dormire è diventato un vero miraggio,ma evidentemente ce anche l’autore a tenermi compagnia 😀

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!