La HRT salta i primi test di Barcellona

16 febbraio 2012 18:23 Scritto da: Diego Mandolfo

La HRT ha fatto sapere che salterà del tutto la prima sessione di test a Barcellona, in programma dal 21 al 24 febbraio sul Circuit de Cataluna. La scuderia spagnola preferisce dunque concentrarsi sulla preparazione della monoposto 2012, così da portarla definitivamente in pista soltanto all’ultima sessione di test invernali, a partire dall’1 marzo, sempre a Barcellona.

Il ritardo è dovuto al fatto che la HRT F112  non ha ancora passato tutti i crash test previsti dalla FIA. Salta appunto la prevista partecipazione ai test della prossima settimana con la macchina del 2011, così come era stato a Jerez, quando avevano girato per due giorni. I vertici dell’Hispania pensavano infatti di far fare un’altra sgroppata ai piloti sulla vettura dello scorso anno, mentre si procedeva allo sviluppo della nuova monoposto.

Ma evidentemente hanno capito che il lavoro da fare per passare indenni i rigidi crash test è troppo e non è possibile impegnare la squadra anche nella partecipazione ai primi test di Barcellona.

5 Commenti

  • I nuovi team sono un bene per la F1, rendono la griglia più folta ed è anche divertente assistere a lotte per piccoli piazzamenti. Piano piano queste squadre si miglioreranno e presto assomiglieranno a scuderie più importanti come la Toro Rosso, la Sauber… Ad esempio vi ricordate dov’era nel 2007-2008 la Force India e dov’è arrivata ora? Bisogna solo dar loro del tempo…

    • stardrummond

      il tuo discorso mi piace ma ahimè può valere per la caterham, non certo per hrt e marussa…. dove tra vettura(3\4 secondi minimo al giro) e i presunti piloti paganti(1\2 o adirittura 3\4 secondi nel caso di karteykayan…)saranno già doppiati al 10 giro… cmq in bocca al lupo a tutti questi piccoli team anche se io preferivo i piccoli ma veri garagisti di una volta che almeno avevano lo spirito da corsa e lanciavano dei piloti che poi hanno fatto la storia della formula 1… qualche esempio: schekter con la shadow… alonso in minardi… senna con la toleman e via di seguito… ma quelli erano funamboli e non come oggi piloti paganti e i garagisti erano dei matti sì ma erano spotivi e appasionati e non come oggi multinazionali o imprenditori in cerca di visibilità!!!

  • Off topic, ma molto “triste”. Hanno appiedato Trulli, non abbiamo nemmneno un pilota in formula 1. A me dispiace molto.

  • Non ha passato 2 crash test, quello che mancava non l hanno potuto a causa dei 2 falliti in precedenza. Cmq, erano MOLTO vicini ai valori imposti dalla FIA, quindi lo passerà (facilmente) la prossima settimana.
    Quella che preoccupava era la scocca (che li ha passsati).
    Speriamo in bene… Intanto:
    Trulli è a piedi, l anno prossimo nessun italiano in pista, al suo posto ci sarà Petrov che porta 10 mln alla Caterham.
    Peccato.
    (Fonte: Sportmediaset)

  • ok i team piccoli, ok i “capitani coraggiosi”, ma nemmeno la peggiore Minardi mi pare che facesse queste (passatemi il termine) figure…io sono contento che la HRT sia in pista, però c’è un limite a tutto. Speriamo che con la nuova gestione migliorino durante l’anno

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!