Ferrari, Alonso: “Totalmente concentrati su noi stessi”

21 febbraio 2012 20:10 Scritto da: Davide Reinato

Fernando Alonso e la Ferrari chiudono la giornata al Montmelò con 75 giri ed un quinto tempo in classifica. Cambia il circuito, ma il programma della Ferrari sembra essere incentrato sullo stile di quanto visto a Jerez.

L’acquisizione di dati è fondamentale per i tecnici del Cavallino Rampante e i circa 350 chilometri svolti oggi non possono certo dare verdetti sulla competitività della vettura. Certo, alla luce dell’ennesimo problemino che ha fatto perdere un’ora di prove,  viene il dubbio che l’affidabilità sia ancora un tallone d’Achille di questa F2012.

“C’è ancora tanto lavoro da fare”, ha ammesso Alonso nelle dichiarazioni rilasciate attraverso il sito ufficiale Ferrari. “Non credo che vedremo qualcosa di diverso nei prossii giorni, perché prima dobbiamo mettere insieme i pezzi di questo enorme mosaico. Sappiamo che c’è molta attesa da parte dei tifosi, ma siamo totalmente concentrati su noi stessi, senza pensare a quello che accade attorno”.

Non cambierà il programma delle giornate a Barcellona, dunque. Ancora prove d’aerodinamica e confronto di diverse configurazioni utili a tirare fuori il massimo dalla monoposto. E proprio sugli aerotest è incentrato lo Scuderia Ferrari Racing News n. 3, il video-magazine del Cavallino Rampante che ci spiega a cosa servono e come sono strutturati gli ormai famosi aerotest. A parlare di questi test particolari sono Felipe Massa e l’aerodinamico di punta della Rossa, Alex Cinelli.

21 Commenti

  • Frank Pitonetti

    E’ veramente difficile decifrare la Ferrari che sembra molto criptica in tutto.
    La metodologia delle celle di carico viene usata anceh da altri team, discorso un pò diverso sul flow vis, utilizzato molto dalla mclaren lo scorso anno quando c’erano evidenti problemi di stabilità nel periodo pre melbourne.
    Credo si possa parlare solo di sensazioni, ed al momento credo che redbull e forse la mclaren siano in una condizione di vantaggio rispetto alla Ferrari, mentre la Mercedes potrebbe essere la sorpresa di inizio stagione.

    Redbull
    Mclaren
    Mercedes
    Ferrari

    Questa è la mia griglia di partenza in vista di Melbourne, ma le cose per la Ferrari FORSE potranno cambiare velocemente per i prossimi GP.
    Spero di essere smentito nei fatti.

    • Io dall’inizio avevo intuito che sulle prime gare sicuramente avremmo gareggiato per i punti. Speriamo però che le basi del progetto siano solide in modo da trovare la soluzione migliore quanto piu’ presto possibile. Che al Racing news mi fanno vedere il tubo di Pitot non è che mi fanno tranquillizzare, anzi peggio…Sara’ che quel tubo magari è vecchio e non lineare ormai? ahahah
      Comunque la Ferrari, viste tutte le novità, è sicuramente la macchina con maggiori potenzialità. Il problema è che per affinare una macchina quasi tutta nuova ci vogliono mesi, la RB ci ha messo 2 anni in pratica…
      Spero che quest’anno non sia un investimento per il 2013 facendoci lottare con la Mercedes.
      Io vedo la McL molto forte quasi quanto RB, saranno loro alla prima gara che faranno la differenza. La Mercedes per ora la vedo davanti alla ferrari.

  • ferraristasempre

    @ john, secondo me sono piuttosto onesti e non è che stiano dipingendo un quadro tutto rosa e fiori per illudere i tifosi.
    dicono che c’è molto da lavorare e che ancora non potranno dedicarsi alla ricerca della prestazione, pat fry ha detto di non essere soddisfatto, fernando che forse dopo jerez erano al 20% della sola comprensione della macchina, felipe che si sta correndo poco e che bisognerebbe fare più di 100 giri al giorno.
    insomma, più onesti di così penso sia difficile esserlo :)
    dire “la macchina è un fallimento” secondo me non avrebbe senso perché non lo sanno neanche loro… e se lo pensassero non ci lavorerebbero così tanto, probabilmente.

  • ferraristasempre

    probabilmente questo è stato il mio racing news preferito fino ad ora. un’occhiata dettagliata a come lavorano i nostri, e gilles in apertura. fantastico :)

  • Ho scritto qualche minuto fa che la Ferrari con ogni probabilita’ stava facendo test aerodinamici ed ecco la conferma.
    Nelle foto si vede chiaramente che spruzzano il colore giallo sull’alettone e verde sul fondo. Il nostro metodo di lavoro assomiglia molto a quello della mclaren del 2011, niente divertimento per i piloti che devono fare gli autisti ah ah ah.
    Comunque come nell’articolo anche io sono concentrato sulla rossa, quindi ho seguito poco gli altri. Dalle poche foto della RB e Mclaren mi pare che il loro lavoro sia stato diverso forse prove di gomme, non ho visto le loro macchine sporche o piene zeppe di sensori come sulla Ferrari.

  • ..per la redazioni:
    Oggi mi avete messo in moderazione un mio post dove parlavo di questo video con relativo link,e voi che fate lo pubblicate ora…siete dei Furbacchioni và!!!

  • credo che massa e anche cinelli abbiano fatto capire bene perchè questi tempi non valgono niente

  • il video è fantastico, l’ho visto oggi in pausa pranzo. Per quanto riguarda l’articolo se devono fare aerotest è meglio che li facciano ora piuttosto che nelle libere del sabato mattina…

  • cosa doveva dire alonso ci nascondiamo o stiamo brancolando nel buio mah

    • inutile mentire tanto la verita a melbourne viene fuori nn si scappa tanto vale essere sinceri e se sono nella merda ammetterlo cosi almeno nn andiamo con false speranze !!!

      • Secondo me stiamo facendo il nostro lavoro, ovviamente abbiamo molte piu’ cose da testare rispetto alla concorrenza e quindi forse siamo un po indietro. In questo momento non possiamo dire niente di niente ne essere pessimisti ne ottimisti.
        Gli altri mi pare che si stiano dedicando ad altro, noi facciamo aerotest, vorra dire che abbiamo molti piu’ pezzi da provare.

      • si sarebbe il caso pero di dedicarsi anche alla preparazione prestazionale va bene sperimentare ma vediamo di concretizzare !!!

      • L’anno scorso ero molto scettico come te sulla MClaren, anzi per dirla tutta loro giravano addirittura meno di noi. Continuavano a spruzzare liquidi e montare strani congegni. Noi stiamo adottando una metodo di lavoro simile, non mi sorprenderebbe che anche durante l’ultima sessione dei test la Ferrari continuasse a provare cose del genere. Io penso che sia tutto attentamente pianificato e comunque abbiamo rischiato e ora siamo costretti a fare questi test noiosi per i piloti, ma utili per il lavoro finale.

      • L’unica cosa certa è che preoccupa un po’ è lo stato dei lavori, ma era da mettere in conto con una macchina cosi’ estrema. Al primo gp non credo che saremo nemmeno al 80%.

  • lo sapevo FabioC da piu’ soddisfazione

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!